Stampa / Print
 … anche se non mi sembra nè la sera nè il periodo adatto per quello che sta succedendo nel mondo, prima in Giappone, e adesso, proprio stasera in Libia, ho pensato che il mio post poteva forse contribuire alla dffusione di una cultura, quella del ri-uso, del riciclo e della decrescita, che – nel suo piccolo – potrà portare allo sviluppo anche di una nuova mentalità, di una maggiore autocritica e di un utilizzo attivo del nostro cervello!! … non sarà mai troppo presto!!

… ma forse pretendo troppo…

vi propongo dopo altri due post che mostravano sempre l’utilizzo di vecchie magliette (bavaglino-eco-chic e sacca-porta-scarpe)  delle borse della spesa fatte a partire da delle t-shirt!
l’idea non è nuova e qui potete trovare anche altri link che mostrano come utilizzare:
una versione è quella più classica e semplice:
http://wildonionstudio.wordpress.com/2008/06/01/tee-bags-a-tutorial-to-recycle-a-tee-shirt-into-a-shopping-bag/

un’altra prevede una chiusura con coulisse e quindi non necessita nemmeno della macchina da cucire:
http://www.leethal.net/zine/?p=1344

un’altra fatta da un maglioncino infeltrito o da un maglioncino vecchio di lana:
il filo magico
http://perchedonawhim.com/?p=81
 
e infine l’ultima con i manici intrecciati:
http://losotrosreciclados.blogspot.com/2011/03/mi-bolsa-camiseta.html

ed ecco qui, invece, la mia versione un po’ più decorata ricavata da una maglietta stra-vecchia di mio marito! Ho applicato qualche decorazione di stoffa di recupero, che mi sono divertita a realizzare con la macchina da cucire e ho ricamato qua e là. la maglia era molto larga e quindi, dopo averla tagliata nel collo e nelle maniche, l’ho anche ripresa nei fianchi, dandole una forma tondeggiante negli angoli inferiori.

eccola!

inoltre ho stampato la scritta IO RICICLO…. con acrilico bianco e medium perchè non scolori al lavaggio… (così caso mai qualcuno avesse ancora dei dubbi sul fatto che amo il riciclo… lo può leggere mentre la uso in giro per la città!!)

IO RICICLO…

poi ho ne ho fatte anche due versioni per bambini: e le ho già anche regalate!! Mi sembra che alle bimbe siano piaciute…. una è stata semplicemente tagliata e cucita con la macchina da cucire

con gatto silvestro e titti: non c’era bisogno di altre decorazioni… a parte l’etichetta sul retro!!

 
e l’altra invece è stata anche decorata con roselline fatte sempre con una stringa ritagliata dalla stessa maglietta.


tutte magliette di mio figlio dell’anno scorso: con roselline ed etichetta sul davanti

… infine vi propongo un altro bavaglino che ho realizzato con un vecchio pigiamino di winni-the-pooh di mio figlio quando aveva 3 anni. Al bimbo a cui l’ho regalato (2 settimane di vita) stava perfettamente, nè troppo largo né troppo stretto…

SONO FATTO COSI’… RICICLO!!! CON ETICHETTA SUL RETRO

(by clod)


Fonte

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.