Stampa / Print
Eccomi qui, come promesso,
con un semplice tutorial (o DiY) per voi…
prima di iniziare, volevo avvertirvi che,
sono sparita come followers da molti dei vostri blog
(presumo a causa dei problemi avuti con il blog nel w.e.)
non è stata una mia scelta, perciò,
rimedierò man mano che passerò a trovarvi…
abbiate pazienza!!!
Ma torniamo a noi,
il tutorial che ho pensato di regalarvi,
per festeggiare lo scampato pericolo,
è un piccolo lavoro per la prossima Pasqua…
utile per decorare un ramo
(con l’aggiunta di un nastrino e farlo diventare un albero pasquale),
da posizionare qui è là per addobbare,
per decorare un pacchetto,
come segnaposto per la tavola della festa…
è nato da una precisa richiesta del Mostrillo:
“Mamma, mi insegni a cucire con la macchina?”
perciò, capirete che è un lavoro molto semplice
adatto proprio a chi si approccia per la prima volta
al cucito a macchina o ai bambini
(ma niente vieta di farlo a mano con loro)
ma,
bando alle ciance…
vi presento:
MR. EASTER BUNNY
eh… è un po’ timido, la sua prima apparizione in pubblico,
è un tipetto facilmente emozionabile…
lasciamolo ambientare e intanto,
vediamo di che cosa abbaimo bisogno per realizzarlo:
tutto chiaro?
… l’emozione sembra passata,
ed ecco
il risutato dell’assemblaggio di questi elementi…

che ne dite?
A me fa proprio simpatia Mr Easter Bunny…
Ecco qui lo schema per i vari pezzi da ritagliare… 
cliccate sull’immagine e stampatela (in formato A4),
poi usate le immagini per ricavare le sagome che servono per tagliare i 2 pezzi del corpo e le orecchie!

PROCEDIMENTO:
Come da indicazioni sullo schema sopra, segnate i due ovali che servono per il corpo sul tessuto che avete scelto per il corpo (nel mio caso bianco). Ritagliateli, lasciando 0,5 cm di margine per la cucitura.
Utilizzando un tessuto di diverso colore (giallo) ricavate una striscia lunga 10 cm e alta 3 cm che piegherete a metà in altezza e ancora a metà in lunghezza.
Se serve, spillate il rettagolino che risulta (per tenere fermo il tessuto) e ritagliate le orecchie, anche a mano libera, partendo da una base larga per chiudere con una punta centrale (vedi schizzo nello schema). In questo modo, si otterranno 4 pezzi di uguale dimensione che accoppiati a due a due formeranno le orecchie.
1 – A questo punto, prendete ago e filo (del colore che volete) e dopo aver annodato l’estremità, fate una piccola imbastitura sulla base.
2 – Tirate il filo, in modo da increspare la base dell’orecchio e fissate il filo.
3 e 4 – Prendete il primo ovale, posizionatelo sul piano con il “lato dritto” verso di voi e appoggiate le orecchie in modo che la base arricciata, cada sulla “punta” dell’ovale, all’esterno del segno di cucitura. Mettete sopra il secondo ovale, con il rovescio verso di voi e facendolo coincidere con il primo, spillate in modo da tenere ferme sia le parti del corpo che le orecchie.
 
Posizionate il tutto sotto il piedino della macchina da cucire (ma volendo potete eseguire anche a mano) selezionando “Cucitura Diritta” e un passo largo per il punto.
Iniziate a cucire partendo qualche cm sotto alla posizione delle orecchie (in questo modo, verranno cucite subito e non scapperanno più!) e seguendo la traccia a matita, cucite il tutto, avendo l’accortezza di fermarvi 3/4 cm prima della cucitura d’inizio, in modo da poter rovesciare il lavoro.
Attenzione:
verificate prima di cucire che i lati delle orecchie,
non finiscano sulla linea di cucitura,
altrimenti correte il rischio di trovarvi con le orecchie attaccate al corpo!

5 – Attraverso l’apertura che avete lasciato in fase di cucitura, riportate l’ovale a dritto…

6 – … e aiutandovi con un bastoncino (ndr: o bacchetta di ristorante cinese), spingete bene in fuori il tessuto fino a dare la forma finale.

7 – Con del filo in tinta e piccoli punti “nascosti”, chiudete il corpo di Mr Easter Bunny…

8 – Applicate con la colla i due occhietti (se non hanno già l’adesivo)

9 – Girate Mr Easter Bunny sul dietro e applicate, sempre con la colla, un piccolo ponpon. Se non ne avete, potete recuperarne uno dalla “lana pon pon” e annodarlo su se stesso… incollandolo poi al coniglietto dalla parte della chiusura.
  
10 – Ormai ci siamo! Tagliate 2 pezzi di cordoncino, leggermente più larghi dell’ovale e, con ago e filo grosso, cuciteli al tessuto sottostante. In questo modo li fisserete e formerete anche il nasino. Prima di chiudere il filo, proseguite verso il basso con una semplice filzetta (come da foto sottostante) e “ricamate” anche la bocca con due punti posizionati a “V” aperta… 
ed ecco, vi presento
MR EASTER BUNNY
in tutto il suo “splendore”

Ma potevamo lasciarlo solo?
Ma noooo….
Ecco allora,
MR E MRS EASTER BUNNY

MRS BUNNY… è stata il primo prototipo, come vedete avevo adottato soluzioni leggermente diverse:
– per i baffi, avevo utilizzato due setole di scopa, però ce le avevo solo verdi e si notano poco. Con setole più scure è una soluzione simpatica; basta infilarle nel tessuto e fermarle con il filo.
– la bocca a cuoricino è disegnata…
– (foto sotto) per la coda ho attaccato un piccolo ponpon che data la forma sferica, aiuta anche a tenerla in piedi!

Allora, che ve ne sembra, vi è gradito questo regalino?
Io, per il momento, vi auguro buona continuazione di giornata,
ricordandovi ovviamente,
che per qualsiasi delucidazione sono qui… basta un fischio!
E, come sempre, se decidete di realizzare questo progettino,
mi piacerebbe molto vedere le vostre interpretazioni
(basta una nota nei commenti!).
Beta

Fonte

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.