Stampa / Print

La lana non deve essere strofinata altrimenti si infeltrisce, quindi per togliere le macchie più persistenti procedete così:

Aprite bene il capo, quindi prendete una spazzola molto morbida o una spugna anche questa morbida (potete usare la parte gialla di una spugna da cucina oppure usare quelle il non tessuto da doccia), bagnate la spazzola/spugna con alcol bianco o con aceto bianco e spazzolate la macchia con movimenti dall’alto verso il basso.

Quindi aspettate che l’alcol/aceto si asciughi e risciacquate il capo. Se necessario lavatelo con detersivo specifico per lana oppure in in questo modo.
Per macchie su capi bianchi/chiari potete tamponare la macchie con acqua e succo di limone, oppure con acqua ossigenata da 40V.



Fonte

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.