Stampa / Print

  1. Strofinare la macchia con limone e sale fino.
  2. Ammollo per 30 minuti
  3. Lavare con sapone di marsiglia e acqua fredda
  4. Se necessario tamponare la zona interessata con un cottone imbevuto in acqua ossigenata da 40V (quella cosmetica cremosa), oppure lavare con detersivo+percarbonato oppure detersivo più 2 cucchiai di acqua ossigenata (insieme), in lavatrice a 50 gradi.
  5. Ammollo per 20 minuti se avete scelto di tamponare con l’acqua ossigenata
  6. Lavare in lavatrice con normale detersivo+1 cucchiaio di bicarbonato o detersivo+1 cucchiaio di soda solvay.

Comunque normalmente basta aggiungere 2 cucchiai di percarbonato (sbiancante all’ossigeno attivo) al detersivo per smacchiare le macchie di pomodoro.



Fonte

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.