Stampa / Print
Jet libico che sta crollando
La guerra in Iraq fu dichiarata il 19 marzo 2003.
Le forze occidentali hanno attaccato la Libia il 20 marzo 2011.

C’è una ragione occulta dietro tutto questo? Entrambe le invasioni si sono verificate alla vigilia dell’equinozio di primavera, una data che era, ed è tuttora, estremamente significativa nella storia. E’ la data della resurrezione del Sole, e fu spesso celebrata con un sacrificio di sangue per “fecondare la Terra”.

“Quando l’equinozio di primavera non si è più verificato sotto il segno del Toro, il Dio Sole si è incarnato nella costellazione dell’Ariete e il montone è poi diventato il veicolo dell’energia solare. Così, il Sole che sorge nel segno dell’Agnello Celeste trionfa sul simbolico serpente delle tenebre. Il sangue dell’agnello è la vita solare versata nel mondo attraverso il segno dell’Ariete.”
Manly P. Hall, The Secret Teachings of All Ages

“Esso (l’equinozio di primavera) fu in particolare il sacrificio des primeurs, i primi frutti dei campi, le prime verdure, i primi agnelli e altri giovani animali e così via. E il figlio primo nato, il Cristo, il Figlio di Dio, fu anche lui sacrificato al momento dell’equinozio di primavera. Questa idea dei giovani che vengono sacrificati fu chiamata a Roma la Ver Sacrum, la primavera sacra”.
Carl Jung, Note sul seminari tenuti nel 1930-1934, Volume 1

“L’oggetto di questo studio era quello di dimostrare che il sacrificio umano, che prevalse ampiamente nei primi tempi, era una consuetudine connessa soprattutto con l’equinozio di primavera, e che le offerte erano fatte per placare un dragone mitico che faceva le sue richieste in quel momento. Il Drago della mitologia viene identificato e definito, e mostrato in quel senso egli apriva le sue mascelle alla stagione primaverile annuale.
In Egitto in un primo periodo furono abolite, ma in Grecia, abbiamo degli esempi storici”.
George St. Clair, Dragon Sacrifices at the Vernal Equinox

Secondo alcuni ricercatori, nella tradizione degli Illuminati, l’Equinozio di Primavera è considerato un giorno di riposo minore, ma richiede sempre un sacrificio umano. Il 21-22 marzo è dedicato alla Dea Ostara (Ishtar, anche detta “Eostre”), da cui prende il nome la “Pasqua”(Easter). Il 21 marzo è una delle Notti dei Sacrifici Umani degli Illuminati. Ishtar era la dea babilonese della fecondità, dell’amore e della guerra. Il suo nome deriva dalla parola “Dawn”.
E’ una coincidenza che il nome dell’operazione militare in Libia sia “Operazione Odissea Dawn”? Stiamo osservando un altro mega rituale?

Fonte

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.