Stampa / Print
Il cosiddetto vento di ribellione e di libertà degli anni ’60 del novecento, ispirato dalla nuova musica rock, dai guru della “controcultura”, e dalle droghe come l’LSD, fu una cosa realmente spontanea? Leggendo il capitolo The Age of Aquarius tratto dal libro Terrorism and the Illuminati di David Livingstone, sembra proprio di no! Le rivolte “spontanee” furono tutte attentamente pianificate dai soliti noti. Così come tutta la “controcultura”. Ecco un altro capitolo della New Age, il cosiddetto “Risveglio Spirituale”, cioè la fabbricazione di stati mentali regressivi indotti. E tutto questo per quale fine? Nuovo Ordine Mondiale.

di David Livingstone
estratto del libro Terrorism and the Illuminati
traduzione: http://nwo-truthresearch.blogspot.com

Sesso, Droga e Rock ‘n Roll

Alice Bailey

Alice Bailey, che era succeduta ad Annie Besant come capo del movimento teosofico, insieme con il marito, Foster Bailey, lanciò la Lucifer Publishing Company, che pubblicò il periodico teosofico Lucifer. Tuttavia, essi cambiarono il nome in Lucis Publishing Company. Il lavoro della Lucis Trust è portato avanti attraverso la sua Scuola Arcana dell’occulto e la Buona Volontà Mondiale. Insieme, lavorano per attuare ciò che viene definito “Il Piano”, come rivelato nei 24 libri scritti dalla Bailey e pubblicati dalla Lucis Trust. Alice Bailey, tuttavia, sostenne che era Djwhal Khul, il suo “maestro asceso”, che aveva scritto in realtà i libri attraverso di lei, mentre era in trance.
Il centro focale del “Piano” che lei era stata incaricata di perseguire è quello di inaugurare la “Convergenza Armonica”, anche conosciuta come Omega, Convergenza della Mente, Fusione o Punto di Svolta, che potrà avvenire solo quando le nazioni metteranno da parte le loro differenze all’interno di un “Nuovo Ordine Mondiale” di unità globale (sul punto Omega si legga anche Pierre Teilhard De Chardin: Il Padre del Movimento New Age, n.d.r.). Quando il Governo e la Religione Mondiali saranno finalmente realizzate, la New Age, o Età dell’Aquario, si paleserà. Solo allora apparirà l’Avatar Gesù Cristo, e avrà completamente inizio l’implementazione del Nuovo Ordine Mondiale. Questo “Cristo” è anche conosciuto come Signore Maitraya, che si dice essere atteso anche da ebrei, musulmani, buddisti e indù, anche se è conosciuto da questi credenti, rispettivamente, come il Messia, l’Imam Mahdi, il quinto Budda o Krishna. La Bailey rende molto chiaro che ci dovrà essere una religione mondiale:

“Lo spirito è uscito dalle vecchie fedi e la vera luce spirituale si sta trasferendo all’interno di una nuova forma che si manifesterà alla fine sulla Terra come Nuova Religione Mondiale. …L’Ebraismo è vecchio, obsoleto e separativo e non ha alcun vero messaggio per la mentalità spirituale che non possa essere reso meglio dalle nuove fedi…la fede Cristiana ha inoltre raggiunto il suo scopo; il suo Fondatore cerca di portare un nuovo Vangelo e un nuovo messaggio che possa illuminare tutti gli uomini, ovunque.[1]”

La Lucis Trust è gestita attraverso un Consiglio di Amministrazione Internazionale, i cui membri si dice includano: John D. Rockefeller, Norman Cousins, Robert S. McNamara, Thomas Watson, matricola di IBM ed ex ambasciatore statunitense a Mosca, Henry Clauson, un Grande Comandante del Consiglio Supremo, 33° grado Rito Scozzese del Distretto Sud, e Henry Kissinger, che legano così l’organizzazione della Bailey all’interno dei vari gruppi della Tavola Rotonda, tra cui il CFR, il Gruppo Bilderberg e la Commissione Trilaterale.[2]

Aldous Huxley

Il piano avrebbe dovuto essere realizzato tramite il Tavistock Institute e il suo programma MK-Ultra di controllo mentale. L’agente della cospirazione della Tavola Rotonda fu l’autore Aldous Huxley, che fu inviato in missione negli Stati Uniti per favorire la proliferazione delle droghe che “espandono la mente”, una continuazione del programma MK-Ultra, basato sulle tecniche di controllo mentale degli Assassini.[3]
In sostanza, l’uso di stupefacenti è un aspetto di antichi riti occulti. I Riti degli Antichi Misteri facevano comunemente ricorso all’alcol, ma anche ad altre forme di droghe allucinogene, che, se combinate con con certi tipi di accompagnamenti ritmici, si riteneva inducessero stati alterati di coscienza, o la possessione da parte del “dio”. Questo stesso metodo di base sarà adottato dal Tavistock Institute, ma su scala di massa, utilizzando “sesso, droga e rock n’ roll”, per indurre stati mentali nel loro pubblico che li avrebbero aperti a specifiche forme di indottrinamento.
Il Mondo Nuovo di Huxley è inserito nella Londra del 26esimo secolo, l’intero pianeta è unito in uno Stato Mondiale, un governo mondiale pacifico istituito in conseguenza di una guerra globale apocalittica nel 21esimo secolo. Guerra e povertà sono state eliminate, e ognuno è perennemente felice, attraverso il suo essere mantenuto immerso nel sesso promiscuo, e con il consumo di una droga chiamata Soma. Il nome di Soma è l’espressione delle tendenze occulte di Huxley, ed esso è lo stesso nome usato per una droga un tempo usata per scopi occulti dagli antichi Magi Caldei.
In una conferenza alla California Medical School, a San Francisco, nel 1961, Huxley spiegò:

Ci sarà, nella prossima generazione o giù di li, un metodo farmacologico per fare in modo che le persone amino la propria servitù, e produrre una dittatura senza lacrime, per così dire, producendo una sorta di campo di concentramento indolore per intere società, di modo che alle persone verranno tolte di fatto le loro libertà, tuttavia ne saranno abbastanza felici, perché, tramite la propaganda e il lavaggio del cervello o il lavaggio del cervello potenziato con metodi farmacologici, saranno distratte da ogni desiderio di ribellarsi. E questa sembra essere la rivoluzione finale.[4]

Il piano fu avanzato da Weishaupt (istruito dai Gesuiti, n.d.r.), che vide la necessità di corrompere i giovani attraverso sesso, droga e controllo dei mezzi di comunicazione. Riportato come la Cospirazione dell’Acquario, lo scopo di questo progetto degli Illuminati era quello di rendere sensibili alla manipolazione di massa un’intera generazione di americani, attraverso la produzione di una “controcultura”, fondata sul misticismo orientale e il “rock and roll”, che sono sfociati nell’epoca inebriante dello “spirito libero” degli anni ’60. Conosciuta anche come Età dell’Acquario, essa favorì l’antinomismo dell’antico Gnosticismo e del Sabbateanesimo, ingannevolmente dissimulato nei vari movimenti di “liberazione”, incluso il “libero amore”, la “liberazione delle donne”, la liberazione dei gay e la “coscienza del corpo”.

La Scuola di Francoforte

Nel controllo della mente sono coinvolti due approcci. Il primo è la manipolazione dei singoli, per adempiere a compiti specifici, e il secondo è l’indottrinamento di intere società, per ottemperare a particolari obiettivi. L’MK-Ultra crebbe all’interno della sperimentazione psichiatrica collegata al settore dell’eugenetica, sviluppata dai tedeschi prima della seconda guerra mondiale. Attraverso il Tavistock Institute, tre famiglie, i Rockefeller, i Warburg e gli Harriman, insieme alle agenzie della Corona Britannica, sponsorizzarono congiuntamente molti di questi progetti di ingegneria sociale, che richiedevano l’uccisione o la sterilizzazione delle persone la cui eredità faceva di loro un onere pubblico.[5]
I progetti dell’Istituto Tavistock furono un proseguimento del lavoro degli scienziati tedeschi, noti come Istituto di Francoforte per la Ricerca Sociale, o Scuola di Francoforte, che si concentrava sullo studio e la critica della cultura sviluppata dal pensiero di Freud. Da ateo, Freud riteneva che la morale convenzionale fosse un’innaturale repressione degli impulsi sessuali imposta durante l’infanzia. David Bakan, in Sigmund Freud and The Jewish Mystical Tradition, dimostrò che Freud era un “cripto-sabbatiano”. Freud, quando venne a conoscenza della Cabala Lurianica esclamo “Questo è oro!” e si chiedeva il perché queste idee non erano mai state sottoposte alla sua attenzione.[6]

Sigmund Freud

Nel suo libro Mosè e il Monoteismo, Freud precisa che, come nel caso dei Faraoni d’Egitto, l’incesto conferisce uno status simile a Dio per i suoi perpetratori. Nello stesso libro, Freud sostiene che Mosè era un egiziano, in un tentativo di screditare le origini della Legge conferita attraverso lui. Commentando questi passi, Bakan sostiene che Freud era un seguace di Sabbatai Zevi, e che il suo attacco a Mosè era un tentativo di abolire la legge nello stesso modo fatto da Zevi.[7]
La Scuola di Francoforte convergeva sulla tesi che i mass media potevano essere usati per indurre “stati mentali regressivi, atomizzare gli individui e produrre una crescente labilità”, in altre parole, creando passività, si favoriva l’alienazione. Seguendo gli studi dell’Istituto Tavistock sulla psicosi di guerra, e il collasso della personalità individuale, Wolf descrive in Brainwashing: How The British Use The Media for Mass Psychological Warfare:

Dal loro lavoro emerge una tesi diabolica: Attraverso l’uso del terrore, l’uomo può essere ridotto ad uno stato infantile e sottomesso, dove i suoi poteri della ragione sono annebbiati, e dove la sua risposta emotiva a vari stimoli e situazioni può diventare prevedibile, o in termini Tavistockiani, “redditizia”. Controllando i livelli di ansia, è possibile indurre uno stato simile in grandi gruppi di persone, il cui comportamento può essere controllato e manipolato dalle forze oligarchiche per le quali ha lavorato il Tavistock.[8]

Quando i ricercatori della Scuola di Francoforte si trasferirono in America, furono stabiliti presso la Columbia University di New York, dove avevano anche legami al Radio Research Institute dell’Università di Princeton. Mentre il Souls College all’Università di Oxford fu la base per le operazioni della Tavola Rotonda in Inghilterra, l’Istituto per gli Studi Avanzati dell’Università di Princeton, fondato da Abraham Flexner, il teorico dell’educazione di spicco, delle Fondazioni Rockefeller e Carnegie, fu il centro delle attività in America.[9]
Il Signor Bertrand Russell, che si unì alla Scuola di Francoforte in questo sforzo di ingegneria sociale di massa, spiego la strategia di base nel suo libro del 1951 L’Impatto della Scienza sulla Società:

Bertrand Russell

Psicologia e fisiologia offrono campi per la ricerca scientifica che attendono ancora sviluppi. Due grandi uomini, Pavlov e Freud, ne hanno gettato le fondamenta. Non condivido l’opinione che essi siano in qualche conflitto essenziale, ma quale struttura sarà costruita sulle loro fondamenta è ancora in dubbio. Credo che il tema che sarà di maggiore importanza politica sia la psicologia di massa…La sua importanza è stata enormemente aumentata dallo sviluppo dei moderni mezzi di propaganda. Tra questi il più influente è quella che si chiama “educazione”. La religione gioca il suo ruolo, anche se in diminuzione; la stampa, il cinema e la radio hanno un ruolo sempre maggiore….Si può sperare che nel tempo chiunque sarà in grado di convincere qualsiasi persona di qualsiasi cosa, se costui potrà prendere il paziente da giovane e potrà essere fornito di mezzi e denaro dallo Stato.
…Il soggetto farà grandi passi avanti quando verrà ripreso dagli scienziati sotto una dittatura scientifica..Gli psicologi sociali del futuro avranno un numero di classi di bambini della scuola su cui si proveranno diversi metodi di produzione di una convinzione irremovibile che la neve è nera. I vari risultati arriveranno a questo. Primo, che l’influenza di casa è ostruttiva. Secondo, che non si può fare molto se l’indottrinamento non inizia prima dei dieci anni. Terzo, che i versi messi in musica e ripetutamente intonati sono molto efficaci. Quarto, che il parere che la neve è bianca deve essere tenuto per mostrare un morboso gusto per l’eccentricità. Ma io sto anticipando. Sarà per i futuri scienziati rendere queste massime precisamente e scoprire esattamente quanto costa a testa far sì che i bambini credano che la neve sia nera, e quanto costerebbe di meno il far credere che sia grigio scura.
…Anche se questa scienza sarà studiata diligentemente, sarà rigidamente limitata alla classe dirigente. Al popolo non sarà permesso di sapere come sono state generate le sue convinzioni. Quando la tecnica sarà perfezionata, ogni governo che si è preso carico dell’educazione di una generazione potrà controllare saldamente i suoi soggetti senza il bisogno degli eserciti e dei poliziotti.[10]

Mentre la musica può avere molti aspetti positivi, essa è stata a lungo utilizzata in riti misterici occulti per infiammare le passioni e agitare il fedele in uno stato di trance di possessione demoniaca. Queste qualità sono state riconosciute dai ricercatori Illuminati della Scuola di Francoforte come potenti mezzi ai fini di indottrinamento. In sostanza, la musica può essere utilizzata per ridurre l’ascoltatore in uno stato di immaturità emozionale, che lo rende sensibile al messaggio che contiene. Aldous Huxley, pubblicò un libro intitolato I Diavoli di Loudun nel 1952, dove descrisse questo fenomeno:

Theodor Adorno

Se esposto abbastanza a lungo al Tam Tam e al canto, ognuno dei nostri filosofi finirebbe per saltellare e urlare con i selvaggi. Assemblate una folla di uomini e donne, offritegli un gruppo musicale amplificato, una squillante illuminazione, e in poco tempo li potrete ridurre ad uno stato di sub umanità quasi irragionevole. Mai prima d’ora così pochi sono stati in grado di rendere folli, maniaci o criminali così tanti.[11]

La teoria sociale del rock fu elaborata dal musicologo Theodor Adorno, che fu a capo del Radio Research Project:

In un dominio immaginario ma psicologicamente carico di emozioni, l’ascoltatore che ricorda una canzone di successo si trasforma nel soggetto ideale della canzone, in una persona alla quale la canzone sta parlando realmente. Allo stesso tempo, come uno dei tanti che si identificano con quel soggetto fittizio, che è l’io musicale, egli sentirà il suo isolamento alleviato perché sentirà se stesso come integrato nella comunità dei “fan”. Nel fischiettare una canzone egli si inchina ad un rituale di socializzazione, anche se, al di là di questa eccitazione soggettiva disarticolata del momento, il suo isolamento continua immutato…Il confronto con la dipendenza è inevitabile. La condotta dipendente ha in genere una componente sociale: si tratta di una possibile reazione all’atomizzazione che, come notato dai sociologi, è parallela alla compressione della rete sociale. La dipendenza dalla musica da parte di un numero di ascoltatori divertiti dovrebbe essere un fenomeno simile.[12]

Nel 1939 Radio Project pubblicò alcuni delle loro scoperte nel Journal of Applied Psychology. La loro conclusione era che gli americani, negli ultimi 20 anni, erano diventati “inclini alla radio”, e che il loro ascolto era diventato così frammentato che la ripetizione di format fu la chiave per la popolarità. La play list stabiliva le “hits”, e la ripetizione poteva fare di qualsiasi forma di musica, o di qualsiasi altro performer, una “star”. Finché fosse stata mantenuta una forma o un contesto familiare, avrebbe potuto diventare accettabile quasi ogni contenuto. “Non solo abbiamo il lancio di canzoni, star, e soap opera, ciclicamente ricorrenti e di tipi rigidamente invariabili”, dice Adorno pochi anni dopo, “ma il contenuto specifico del divertimento stesso è da essi derivato e cambia solo in apparenza. I dettagli sono intercambiabili.”[13]
I ricercatori del Radio Research Project conclusero che la radio aveva già condizionato le menti dei suoi ascoltatori, avendole già rese frammentate e non pensanti; e che la ripetizione di format era stata la chiave per la popolarità.[14]
In una relazione preparata dall’Istituto di Ricerca Sociale dell’Università del Michigan, Paul Hirsch descrive il prodotto di Radio Research Project di Adorno. Secondo Hirsch, la creazione delle Hit Parade radiofoniche nel dopoguerra “trasformò il medium di massa in un’agenzia di programmazione sub-culturale. I network radiofonici furono trasformati notte e giorno in macchine per il riciclaggio, che ripetevano le prime quaranta hit.” Hirsch documentava come tutta la musica popolare, tra cui film, musica, libri, moda, è ora gestita con lo stesso programma di di preselezione.[15]

Operazione Mockingbird

Il direttore del Radio Research Project fu Paul Lazersfeld, con un dottorato di ricerca in psicologia industriale, che sposò Herta Herzog, il primo direttore di ricerca della Voice of America della CIA, e diventò infine Presidente del Consiglio di amministrazione della RAND Corporation, e capo della Columbia Broadcasting System (CBS). Il Fondatore e Amministratore Delegato della CBS fu l’operativo in carriera dell’intelligence William Paley, anche membro del Council on Foreign Relations.[16]

William Paley

Per ordine del suo amico Allen Dulles (Cavaliere di Malta, n.d.r.), Paley assunse agenti della CIA per lavorare sotto copertura alla CBS, come parte dell’operazione Mockingbird. Mockingbird fu creata nel 1948 come parte dell’Ufficio di Coordinamento delle Politiche (UCP), dal suo Direttore Frank Wisner, come uno sforzo per reclutare le agenzie di notizie americane e i giornalisti al fine di farli diventare delle spie e disseminare propaganda. A Wisner fu detto dalla CIA di creare un’organizzazione che si sarebbe concentrata su:

Propaganda, guerra economica, azioni dirette preventive, tra cui sabotaggio, anti-sabotaggio, misure di evacuazione e demolizione, sovversione contro Stati ostili, compresa l’assistenza ai gruppi di resistenza clandestina e il supporto degli elementi indigeni anti comunisti in paesi minacciati del mondo libero.[17]

Il Direttore della CIA Dulles aveva quasi tutto il personale CIA laureato con Ivy League, in particolare da Yale, con personaggi come George Herbert Walker Bush dalla Società Skull and Bones.[18] Prescott Bush fu introdotto a Paley da Averell Harriman, che nel 1929 aveva rappresentato la CBS in una fusione con Paramount Studios. Nel 1932 Bush ebbe un ruolo attivo nell’organizzazione del finanziamento a Paley per l’acquisto della società e per unirsi al Consiglio di Amministrazione, una posizione che mantenne per diversi anni.

Henry Luce
Così, attraverso il denaro Rockefeller, fu finanziato Henry Luce, membro della Skull and Bones, per impostare un certo numero di riviste nazionali, tra cui Life, Time, Fortune, e più tardi, House and Home e Sports Illustrated. I Rockefeller finanziarono anche direttamente e indirettamente la rivista Look dei Fratelli Coles, e una catena di giornali. Essi finanziarono Sam Newhouse, che controllava le riviste Random House e Newhouse, che includevano The New Yorker, Parade e una lista Code Nast di nove riviste statunitensi, tra cui Glamour e Vogue. Eugene Meyer, uno dei fondatori del CFR e primo presidente della Banca Mondiale, acquistò il Washington Post, il Newsweek, il Weekly magazine, e altre pubblicazioni. Lehmans, Goldman-Sachs, Kuhn-Loebs, e i Warburg controllavano l’industria del cinema, Hollywood, la radio e la televisione.[19]
La CIA si era infiltrata nelle imprese, nei media e nelle università della nazione, con decine di migliaia di operatori di guardia per agire come spie e stimolare l’isteria anticomunista della guerra fredda. In definitiva, le attività della CIA nei media alla fine avrebbero incluso ABC, NBC, CBS, Time, Newsweek, Associated Press, United Press International (UPI), Reuters, Hearst Newspapers, Scripps-Howard, Copley News Service, ecc. e 400 giornalisti, che avevano svolto incarichi segretamente in base ai documenti archiviati presso la sede della CIA, dalla raccolta di informazioni allo svolgere la funzione di intermediari.[20] Questi giornalisti a volte scrivevano articoli che erano stati commissionati da Wisner stesso, e la CIA forniva loro anche informazioni classificate per aiutarli nel loro lavoro.[20]
Paley disse che la televisione aveva creato le capacità di “esternare Goebbels”.[22] Per Adorno e i suoi “compagni di viaggio” “La televisione è un mezzo inimmaginabile di controllo psicologico.”[23] Adorno dichiarò:”La televisione mira alla sintesi di radio e cinema, ed è tenuta su solo perché le parti interessate non hanno ancora raggiunto un accordo, ma le sue conseguenze saranno abbastanza enormi e prometteranno di intensificare l’impoverimento di materia estetica in modo così drastico…”[24] Adorno afferma che tutta la programmazione televisiva contiene, in primo luogo, un messaggio palese, riferito alla trama, ai personaggi, alle scene, ecc. E’ con questo contenuto palese che le formule di successo sono impiegate per garantire audience. Ma, all’interno di questo contenuto palese, secondo Adorno, c’è un “messaggio nascosto” che è meno evidente, e che rappresenta un particolare tema morale ai fini dell’indottrinamento.

MK-Ultra

Essenzialmente, l’MK-Ultra prevede l’utilizzo di tecniche di programmazione basate sul trauma per indurre deliberatamente uno stato di Disturbo di Personalità Multipla (MPD), noto anche come Disturbo di Identità Dissociativa (DID). Tra i vari sotto-progetti sotto l’egida di MK-Ultra ci fu il Progetto Monarch, iniziato ufficialmente dall’esercito degli Stati Uniti nei primi anni ’60. Il Progetto Monarch era la parola d’ordine per i progetti di controllo mentale che coinvolgevano i militari statunitensi, la CIA, la NASA e altre agenzie governative. I metodi utilizzati dal Progetto Monarch includevano farmaci, ipnosi, elettroshock e torture. John W. DeCamp, in The Franklin Cover-up, cita Anton Chaitkin spiegando che è “la produzione di un’orda di bambini la cui anima è stata frantumata, che diventeranno spie, prostitute, assassini o si suicideranno.”[25] Il recupero delle vittime di Monarch conferma che il trauma in corso veniva condotto attraverso “abusi rituali”, o “abusi rituali satanici”, con il tipico coinvolgimento del Satanismo o del culto di Lucifero. Fondamentalmente l’MPD implica l’ipnosi, che è riconosciuta come una branca della magia, o un fenomeno conosciuto una volta come possessione demoniaca. La programmazione del controllo mentale cerca di creare “alter” nella vittima: delle personalità alternative. Queste possono essere utilizzate per compiti specifici, compreso le attività illegali come la consegna di droga e altre attività del mercato nero, o gli assassini. Queste personalità alternative sono segregate e compartimentalizzate nella mente della vittima attraverso l’uso ripetuto di pistole stordenti, droghe e ipnosi. Questo crea meccanismi di negazione che isolano i ricordi specifici in alcune zone della mente. Ad un alter può accedere chiunque conosca i “codici” o “trigger”. Questi trigger, che inducono uno stato di trance, o la possessione, possono includere suonerie telefoniche, filastrocche, dialoghi di certi film o segnali della mano. L’aspetto più noto del programma di controllo mentale del Tavistock sono stati i soprusi commessi da Ewen Cameron. Cameron era stato assunto dal Tavistock per valutare la sanità mentale dell’ufficiale nazista Rudolph Hess, e poi testimoniare in qualità di esperto in crimini di guerra nel processo di Norimberga.[26] Nel 1943 la Fondazione Rockefeller creò l’Allen Memorial Institute nella McGill University di Montreal. Donald Ewen Cameron fu messo a capo dell’istituto di psichiatria. Da Cameron sarebbero stati condotti esperimenti di interrogatori coercitivi e lavaggio del cervello sotto l’egida dei militari canadesi, della Fondazione Rockefeller e della CIA. L’uso “terminale” del Dottor Cameron di scosse elettriche come tortura brucia cervello, di psicochirurgia e del lavaggio del cervello con droghe e ipnosi, avrebbe reso il programma canadese l’aspetto più famoso degli esperimenti MK-Ultra della CIA.

Ewen Cameron

Il Dottor Cameron aveva fondato la filiale canadese della Federazione Mondiale per la Salute Mentale, diretta dal suo amico, capo dell’Istituto Tavistock, Generale di Brigata John R. Rees. Nel 1948 il Dottor John Rawlings Rees fu scelto da Montagu Norman per agire in qualità di presidente della Federazione Mondiale per la Salute Mentale e gestire i servizi di psicologia mondiali.[27]
La Federazione Mondiale per la Salute Mentale fu creata su raccomandazione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità delle Nazioni Unite (OMS) e dell’Unesco. La Collaborazione dell’Unesco con Rees fu guidata dal suo fondatore segretario generale Sir Julian Huxley, e dal Dottor Otto Klineberg, capo delle scienze sociali dell’Unesco, uno psicologo affiliato al Tavistock specializzato nelle supposte caratteristiche razziali dell’ “Americano Negro”.[28]

Albert Hoffman

La Federazione Mondiale e il Tavistock funzionarono per la fornitura di LSD negli Stati Uniti, come parte della Aquarian Cospiracy, attraverso i loro agenti, Aldous Huxley e Allen Dulles. L’acido lisergico dietilamide, o LSD, fu sviluppato nel 1943 da Albert Hoffman, un chimico della Sandoz AB, una casa farmaceutica svizzera di proprietà di S.G. Warburg,

James Warburg

della famiglia Warburg, che operò anche nella IG Farben. Allen Dulles, il Direttore della CIA quando tale agenzia diede inizio all’MK-Ultra, fu il capo della stazione OSS a Berna, in Svizzera, per tutte le prime ricerche Sandoz. Uno dei suoi assistenti OSS fu James Warburg, che lavorò sia con Aldous Huxley che con Robert Maynard Hutchins, il Presidente dell’Università di Chicago.[29] Nel 1960 Huxley fu nominato visiting professor al MIT di Boston. Egli creò un circolo ad Harvard parallelo al suo team LSD West Coast. Il gruppo di

Timothy Leary

Harvard includeva Huxley, Osmund, Watts, Timothy Leary e Richard Alpert. Dalla discussione del seminario di Harvard, Leary mise insieme il libro The Psychedelic Experience, basato sull’antico Libro Tibetano dei Morti. Watts fondò al tempo stesso la Pacifica Foundation, che sponsorizzò le stazioni radio WKBW a San Francisco e la WBM-FM a New York City, che furono le prime a spingere i Rolling Stones, i Beatels e gli Animals, e in seguito sarebbero state pioniere dell’ “acid rock” e, infine, del “punk rock”. Come ammesso dal musicista leader dei Jefferson Airpplane Paul Kantner:

La nuova musica rock ha lo scopo di allargare il gap generazionale, alienando i genitori dai figli, e preparare i giovani per la rivoluzione.[30]

Il Dottor Gregory Bateson, antropologo con l’OSS, ed ex marito di Margaret Mead, divenne il direttore di una clinica sperimentale sulle droghe allucinogene a Veterans Administration Hospital di Palo Alto. Attraverso la sperimentazione di droghe su pazienti già ricoverati in ospedale per problemi psicologici, Bateson istituì un nucleo di “iniziati” nelle colonie dei Culti di Iside, che Huxley aveva fondato nel Sud della California e di San Francisco. Soprattutto, tra le sue reclute di Palo Alto, ci fu Ken Kesey. Nel 1967, grazie agli sforzi di Kesey nella diffusione della droga, essi crearono la “Summer of Love” nel quartiere Haight-Ashbury di San Francisco.[31]

Gregory Bateson

Il catalizzatore per l’espansione di questa filosofia mistica del “libero amore” fu il movimento “anti-guerra”. Lord Bertrand Russel aveva iniziato a porre le basi del movimento contro la guerra, o Ban the Bomb, negli anni ’50, come mezzo verso un governo unico mondiale. Le banche di New York misero a disposizione finanziamenti per stabilire l’Institute for Policy Studies (IPS), il ramo statunitense della Peace Foundation di Russell, tra i cui fondatori fiduciari c’era James Warburg. Il direttore e fondatore dell’IPS fu Marcus Raskin, un individuo del National Training Labs, una filiale statunitense del Tavistock Institute. Dopo la sua creazione da parte della League for Industrial Democracy, Students for a Democratic Society

Ken Kesey

(SDS), l’ombrello del movimento studentesco contro la guerra, fu finanziato e gestito attraverso l’IPS.[32]
La criminalità organizzata fu l’infrastruttura necessaria per la fornitura delle droghe che sommersero il movimento contro la guerra e i campus universitari degli Stati Uniti alla fine degli anni ’60. Il ruolo della mafia nella cospirazione dell’Acquario fu coordinato da John Hutchins Maynar. All’età di soli 28 anni, Hutchins fu nominato preside della Yale Law School, dove divenne uno dei sostenitori primari dell’Istituto per le Relazioni Umane, organo di propaganda di Yale per il Nuovo Ordine Mondiale, fondato dai membri della società ultra segreta Skull and Bones. Due anni dopo, fu nominato presidente dell’Università di Chicago, dove fu uno dei principali sostenitori della “cultura generale”, spingendo lo studio della “civiltà occidentale”. Con l’aiuto del suo socio di lunga data Mortimer J. Adler, introdusse il programma Great Book all’università.

John Maynard Hutchins

Hutchins istituì il Centro per lo Studio delle Istituzioni Democratiche (CSDI) a Santa Barbara, in California, che fu finanziato principalmente attraverso la criminalità organizzata. Hutchins assunse anche Aldous Huxley, Elisabeth Mann Borghese, la figlia di Thomas Mann, e un certo numero di studiosi Rhodes, che erano stati inizialmente portati nell’Università di Chicago nel corso del 1930 e 1940.
Le due fonti principali dei fondi per il CSDI furono la Fund of Fund, un fronte esente da tasse dello IOS di Bernie Cornfeld, e la Parvin Foundation, un fronte parallelo della Parvin-Dohnnan Co. del Nevada. IOS e Parvin-Dohnnan detenevano quote di controllo in Desert Inn, Aladdin, e Dune, tutti casinò di Las Vegas che furono associati con il sindacato della criminalità mafiosa di Meyer Lansky. In effetti lo IOS agì come un canale per la distribuzione di LSD, hashish e marijuana nel corso di tutti gli anni ’60.[33]

Note:

[1] Bailey, Rays and Initiations, p. 754
[2] Terry Melanson. “Lucis (Lucifer) Trust, Alice Bailey, World Goodwill and the False Light of the World“. Conspiracy Archive.
[3] EIR, Dope Inc. Part IV; “The Aquarian Conspiracy“. Executive Intelligence Review.
[4] Aldous Huxley’s lecture to The California Medical School in San Francisco in 1961; Terry Melanson. “Lucis (Lucifer) Trust, Alice Bailey, World Goodwill and the False Light of the World“.
[5] Chaitkin, Anton. “British Psychiatry: From Eugenics to Assassination”, EIR Magazine, October 7, 1994.
[6] Drob, Sanford. “This is Gold”: Freud, Psychotherapy and the Lurianic Kabbalah.”
[7] Jones, E Michael. “Rabbi Dresner’s Dilemma: Torah v. Ethnos”. Culture Wars May, 2003 issue.
[8] L. Wolfe, “Brainwashing: How The British Use The Media for Mass Psychological Warfare”. The American Almanac, May 5, 1997.
[9] David Allen Rivera. Final Warning: A History of the New World Order.
[10] Steinberg, Jeffrey. “From Cybernetics to Littleton: Techniques in Mind Control“. Schiller Institute, April, 2000.
[11] quoted from Wes Penre, “Still Believe the New World Order is Just a Conspiracy Theory?“.
[12] “The Aquarian Conspiracy“.
[13] Minnicino, Michael. “The Frankfurt School and Political Correctness”, Fidelio Magazine, Winter 1992.
[14 L. Wolfe, “Brainwashing: How The British Use The Media for Mass Psychological Warfare”.
[15] “The Aquarian Conspiracy“.
[16] Brian Desborough. “Religious Mind-Control Cults“.
[17] Mary Louise. “Operation Mockingbird: CIA Media Manipulation“.
[18] ibid.
[19] Fagan, Myron. “The Council on Foreign Relationas“.
[20] Mary Louise. “Operation Mockingbird: CIA Media Manipulation“.
[21] Trento, Joseph. Secret History of the CIA. “Operation Mockinbird”.
[22] Wolfe, L. Turn Off Your TV. [WORD document] [HTML]
[23] ibid.
[24] ibid.
[25] “The Aquarian Conspiracy“.
[26] ibid.
[27] Chaitkin, Anton. “British Psychiatry: From Eugenics to Assassination”.
[28] ibid.
[29] “The Aquarian Conspiracy“.
[30] quoted from Wes Penre, “Still Believe the New World Order is Just a Conspiracy Theory?
[31] “The Aquarian Conspiracy“.
[32] ibid.
[33] ibid.

link articolo originale: http://www.terrorism-illuminati.com/age-of-aquarius

Fonte

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.