Stampa / Print
 

 Come più volte osservato da circa un anno mentre in molti seguono vari indici ed indicatori per osservare la forza di questo ciclo economico compresi i vari indici ISM che non sono altro che dei sondaggi, Icebergfinanza guarda all'indice CFNAI espressione della manifattura del distretto di Chicago il più grande degli Stati Uniti.

Si tratta di un indice depurato da tutte quelle componenti che nulla hanno a che fare con la realtà economica, come i mercati azionari o le volatili dinamiche dei tassi e degli spread.

Diamo un'occhiata a quanto accade, ricordando che sotto il livello di meno 0,7 questo indice ha una probabilità del 100 % nell'individuare le future recessioni!

Immagine2
La dinamica a tre mesi ha rivelato un rialzo dovuto principalmente al notevole rimbalzo del mese di dicembre ma ora sono due mesi consecutivi che si continua a scendere, pur con un miglioramento dell'occupazione che è un indicatore ritardato che riflette il miglioramento di dicembre.

Immagine1
Produzione e redditi riprendono a scendere e le dinamiche dei consumi e del mercato immobiliare continuano ad esercitare un'influenza negativa sulla crescita di questo distretto.

 

 

P&I

EU&H

C&H

SO&I

CFNAI

CFNAI-MA3

2011:02

0.03

0.30

-0.45

0.08

-0.04

0.11

2011:01

0.29

0.06

-0.39

0.06

-0.01

0.05

2010:12

0.56

0.22

-0.42

0.03

0.38

-0.08

2010:11

0.05

0.01

-0.38

0.09

-0.22

-0.32   

Noi continuano a monitorare questo indice che anche nel mese di febbraio ha mostrato debolezza, mentre l'illusione continua, l'evasione dalla realtà!.

 

 

Dates

Pubblicato da icebergfinanza | Commenti

Cita il post nel tuo blog     Segnala il post     Aggiungi su del.icio.us     Aggiungi su digg.com     Aggiungi su Google     Aggiungi su Yahoo     Aggiungi su Technorati     Aggiungi su Badzu     Aggiungi su Facebook     Aggiungi su OKNOtizie     Aggiungi su Twitter     Aggiungi su Windows Live     Aggiungi su MySpace     Aggiungi su FriendFeed
Fonte

About the author

Related Post

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.