Stampa / Print

 
 

Dell 'inutilità delle banche centrali, della loro incapacità abbiamo già parlato condividendo nel mio libro il pensiero del grande economista J.K.Galbraith ma anche Milton Friedman non scherzava in questo senso…

…Noi non abbiamo bisogno di una Fed, per molti anni sono stato a favore della sostituzione della Fed con un computer…

"The Fed has had very few periods of relatively good performance," he continues. "For most of its history, it's been a loose cannon on the deck, and not a source of stability."

La Fed ha avuto molti pochi periodi di relativa buona performance…per la maggior parte della sua storia è stata una mina vagante sul ponte e non un fattore di stabilità.

Ebbene mentre il mercato continua a sfogliare la sua margherita, QE3 si, QE3 no, Bullard della Fed di St. Louis ci racconta che…
 

PRAGA, 29 marzo (Reuters) – I responsabili della politica monetaria Usa potrebbero non essere disposti o in grado di attendere che vengano risolte tutte le incertezze a livello globale prima di varare una normalizzazione dell'attuale orientamento espansivo.

Lo dice il presidente della Federal Reserve di St. Louis James Bullard.

"Anche una volta avviato, il processo di normalizzazione della politica monetaria manterrà in essere un orientamento espansivo senza precedenti" si legge in un discorso preparato dal banchiere per un intervento nella capitale ceca.

"Il Fomc potrebbe non volere o non poter attendere finché si siano risolte tutte le incognite a livello globale prima di iniziare a normalizzare la politica monetaria" aggiunge in riferimento al comitato Fed responsabile delle decisioni sui tassi.

Escluso quest'anno dai membri votanti del Fomc, Bullard viene considerato un centrista all'interno del consiglio.

 

 

 

Ma ascoltiamo per quale motivo Bullard pensa che la stagione della droga al mercato deve finire…

"In the United States, the recession officially ended in the summer of 2009, so as 2011 started we were about 18 months past the end of the recession, and that's about the kind of timing when I would expect the economy to pick up and start growing fairly rapidly."

"Anecdotal reports are certainly more bullish for both U.S. growth prospects and global growth prospects. There's a lot of profitable businesses and they have a lot of cash and they have an improving outlook and I think they are looking for more opportunities."

"Many firms that can tap into the continuing boom in Asia are doing quite well."Reuters
 

 
Ma certo l'economia si sta avviando a crescere rapidamente, questi hanno una paura enorme di non riuscire a controllare l'inflazione, ma in realtà non si rendono conto di come questa ripresa non esista, senza lavoro, una ripresa drogata, che subirà un'overdose a breve, Ci sono un sacco di aziende redditizie con un sacco di denaro in pancia che hanno un miglioramento delle prospettive e che sono alla ricerca di opportunità per ….licenziare, si per licenziare a fare maggiori profitti, aziende che possono sfruttare il boom in Asia.

In giornata non perdetevi il post che vi racconta come sanno ben sfruttare il boom in Asia…

La Federal reserve ha una previsione di crescita annuale che va dal 3,5 % al 4 % ma come abbiamo scritto ieri la ripresa è fragile anzi fragilissima!

Sul NewYorkTimes di ieri David Leonhartd ci dice che …

Higher oil prices, government layoffs, Japan’s devastation and Europe’s debt woes are all working against the recovery. Already, a prominent research firm founded by a former Fed governor, Macroeconomic Advisers, has downgraded its estimate of economic growth in the current quarter to a paltry 2.3 percent, from 4 percent. The Fed’s own forecasts, notes that former governor, Laurence Meyer, “have been incredibly optimistic.”

Si incredibilmente ottimisti questi ragazzi, probabilmente quando devono prendere una decisione tirano una monetina, una crecita fragile la metà dell'ottimismo, un bicchiere mezzo vuoto, in fondo la margherita a tanti petali!

 
Pubblicato da icebergfinanza | Commenti

Cita il post nel tuo blog     Segnala il post     Aggiungi su del.icio.us     Aggiungi su digg.com     Aggiungi su Google     Aggiungi su Yahoo     Aggiungi su Technorati     Aggiungi su Badzu     Aggiungi su Facebook     Aggiungi su OKNOtizie     Aggiungi su Twitter     Aggiungi su Windows Live     Aggiungi su MySpace     Aggiungi su FriendFeed
Fonte

About the author

Related Post

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.