Stampa / Print
campanelle – capsule caffè

… che giornatona!!! più passano gli anni e più mi sembra impegnativo organizzare la festa di compleanno di mio figlio!! quest’anno abbiamo scelto di farla a casa (come del resto tutti gli anni) solo con alcuni compagni di scuola … ed è saltata quella con i parenti!! Mi dispiace ma mi chiedo come potevo, fino all’anno scorso, farne una di sabato pomeriggio e, a seguire, una di domenica!!

… per fortuna i bambini sono stati tutti bravi e in certi momenti, visto che i genitori li avevano lasciati lì, mi sono sentita anche un po’ “sola”!!! non sapevo con chi chiacchierare!!!
i bambini crescono… quando sono piccoli non vedi l’ora che diventino autonomi e poi…

in certi momenti è stato anche buffo perchè tutte le mie proposte di gioco svanivano nel nulla… “giochiamo a  ruba bandiera??”… coro di no!!! forse un gioco passato di moda…
allora ho pensato vado a giocare con le bimbe…  le bambine mi hanno espressamente chiesto di lasciarle sole nella camera in cui stavano giocando…

ma la parte più bella è stata la torta… nessuno voleva lasciare il gioco che stava facendo per le candeline… finalmente riesco a convincerli…. torta, candeline accese, soffio, canzoncina…. e puff in men che non si dica tutti spariti alle posizioni di partenza!!!! nessuno che abbia assaggiato la mia torta al cioccolato cucinata con le mie manine la sera prima (per me un evento!!) …
ho pensato meno male che non avevo deciso di comprarla!!!!

la mattina anzichè cucinare l’avevo dedicata agli ultimi preparativi:

1) ho appeso la striscia con la scritta buon compleanno e ho finito di decorarla
2) ho appeso le bandierine preparate qualche settimana prima
3) ho confezionato la “tovaglia” per il tavolo
4) ho preparato i bicchieri per gli ospiti

tutti gli addobbi quest’anno sono stati realizzati con materiali di recupero e scarti…
la scritta è stata fatta con lana della mia nonna, trovata in un vecchio armadio, e “ricamata” su una striscia di stoffa tessuta a mano… probabilmente un ritaglio di lenzuolo di quelli pesantissimi (sempre stesso armadio). poi ho aggiunto dei ritagli utilizzando le stesse magliette di mio figlio che avevo adoperato sia per i festoni che per gli inviti. infine nei fili che pendono dalla striscia ho appeso a mo’ di campanelline le capsule del caffè usate (dopo averle svuotate e ripulite… secondo me un ottimo addobbo natalizio ;))!).

buon compleanno franci!!

mentre la tovaglia è stata realizzata con carta da macellaio applicando sopra stelline ritagliate dalle maglie di scarto e stampando con timbrini sia il numero 7…. gli anni di mio figlio … stampigliati  su bandierine e inviti… che la scritta: compleanno franci!

timbrini e stelline di magliette riciclate

per i bicchieri quest’anno ho deciso che per i bambini avrei utilizzato dei bicchieri di plastica colorati che avevo in casa e che si possono lavare e riutilizzare quando si vuole… non potendo scrivere con il pennarello indelebile…. perchè li devo poter riutilizzare, ho preso dei feltrini (di quelli che si usano sotto le sedie) al supermercato e li ho applicati; poi con un pennarello ho scritto il nome dell’ospite e ho fatto un piccolo ghirigoro con un altro colore!!! erano carini secondo me…. dopo averli utilizzati li ho staccati e messi via…. non si sa mai…. magari il prossimo anno sono sempre gli stessi invitati!!… se nel frattempo non li perdo….eh eh!!

feltrini utilizzati come etichette

by clod

Fonte

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.