Stampa / Print

Come scrivevamo in “Scie chimiche e pubblicità”, sempre più spesso gli spot televisivi sono congegnati e girati in modo da normalizzare l’orrore costituito dalle chemtrails: sono, infatti, introdotti in modo surrettizio fotogrammi con scie e cieli deturpati dagli aerei della morte.

L’elenco delle società che esibiscono in maniera proditoria sequenze siffatte è lunghissimo: dalle multinazionali automobilistiche alle aziende agro-alimentari, dalle industrie farmaceutiche alle compagnie telefoniche, dalle banche alle industrie di giocattoli… Sono società che investono gran parte dei loro cospicui profitti in armi, alimentando il florido mercimonio della guerra. E’ quindi doveroso boicottare queste infami corporations: sebbene non sia facile svincolare i consumi dal controllo di colossi che possiedono amplissime quote del mercato, ogni qual volta è possibile, è opportuno acquistare direttamente dal produttore (agricoltore, artigiano) o scegliere merci di piccole cooperative e di imprenditori locali. In particolar modo non si acquistino prodotti tecnologici (auto, moto, elettronica etc.) pubblicizzati con le famigerate chemtrails.

Un significativo campione delle diaboliche società coinvolte nella propaganda obliqua sopra citata, è reperibile all’interno del sito “Subliminal chemtrails”.

Ti è piaciuto l’articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Chi è Wasp? CLICCA QUICHEMTRAILS DATARange finder: come si sono svolti i fatti

Fonte

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.