Stampa / Print

VIA DAL BRASILE

VIA DALLA RUSSIA

VIA DALLA CINA

VIA DALL’INDIA

E ANCHE TUNISIA, VIETNAM, KOREA, MESSICO, TURCHIA ECC ECC

I PORTAFOGLI, PER I PROSSIMI MESI NON DEVONO AVERE AZIONI ETF O FONDI CHE INVESTONO SUI MERCATI AZIONARI DI QUEI PAESI!!!

MI RACCOMANDO.

AVETE IN PORTAFOGLIO FONDI AZIONARI DEI PAESI EMERGENTI? Il vostro promotore o il vostro private banker continua a dirvi che i soldi si fanno lì???
NON CREDETEGLI E TOGLIETE I RISPARMI DA QUEI MERCATI AZIONARI!!!
La vampata inflazionistica che sta colpendo in primis i paesi dei Brics, obbliga i governi di quegli stati ad alzare i tassi per cercare di raffreddare i prezzi.

Il rialzo dei tassi frena gli investimenti e l’economia. Le azioni di quei paesi soffrono e CONTINUERANNO A SOFFRIRE (anche perchè i mercati erano carissimi)!!!

BRASILE, INDIA, CINA, COREA ECC ECC: LE CASE D’AFFARI AVVISANO I LORO CLIENTI : VIA DALL’AZIONARIO DI QUEI PAESI, per ora non è piu’ di moda.

Per ora gli alti tassi d’interesse fanno mantenere l’interesse per obbligazioni e valuta di quei paesi…ma si deve porre un po’ di freno all’innamoramento degli occidentali per quei paesi ad alta crescita.

IN EUROPA E IN USA invece la vampata inflazionistica di materie prime è ben bilanciata dalla deflazione dei salari e delle case…IL RISULTATO? In questa fase l’inflazione in Europa e USA è vista bene dagli analisti e ALLONTANA IL RISCHIO DEFLAZIONE, ESALTA IL MERCATO AZIONARIO E ATTIRA CAPITALI DA TUTTO IL MONDO

——-

Messaggio per i soliti sciocchi che dopo questo post commenteranno la pericolosità diell’immobiliare in brasile: CARI AMICI SCIOCCHINI, IL BRASILE STA ANDANDO IN CONTRO A UN SEMPLICE RALLENTAMENTO PILOTATO DAL GOVERNO CON TASSI PIU’ ALTI. QUANDO CI SARA’ UN PO’ PIU’ DI CALMA I TASSI POTRANNO CALARE E PORTARE BENEFICIO AD UN’ECONOMIA CHE RIMANE COMUNQUE IN FORTE CRESCITA. LA POPOLAZIONE GIOVANE E IN FASE DI CREAZIONE DELLA BORGHESIA …NON PIUO’ CHE FAR SALIRE IL VALORE DEGLI IMMOBILI, specie se si acquistano in zone strategiche e con un intervento di gruppo a un prezzo basso.

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.