Stampa / Print

Il mondo dell’Ufologia è pieno di personaggi assai strani, che si muovono da anni, sempre raccontanto la stessa storia, e pur rischiando di o essendo del tutto considerati come pazzi, continuano imperterriti a ripetere la stessa cosa, come fosse un disco rotto.Le considerazioni che fanno nascere in chi li ascolta sono queste: “si tratta semplicemente di mitomani ?” E perchè poi un mitomane dovrebbe andarsene tranquillamente in giro a prendere per i fondelli chiunque ? E se si tratta di un mitomane, possibile che questi non si ravveda mai, neanche in punto di morte, e che se ne vada anche nell’oltremondo, portandosi dietro la sua piccola grande bugìa?L’altra sera, su Artù, in onda su Raidue, abbiamo ascoltato per l’ennesima volta la storia di Filiberto Caponi, uno dei più noti, se non il più noto, protagonista di uno pseudo incontro ravvicinato del terzo tipo in Italia.La vicenda, la potrete scoprire nella sua interezza raccontata da lui stesso, cliccando qui: http://www.filibertocaponi.it/ma più efficacemente in questo sito, dove è disponibile l’intervista a Caponi in video, divisa in quattro tranches:http://nuke.sentinelitalia.org/Default.aspx?tabid=111Tutto il racconto del caso è poi disponibile anche in versione spagnola, sul sito della alacre e documentatissima ana luisa cid:http://www.analuisacid.com/caponi.htmA voi, trarre le conclusioni che più vi aggradano.

Fonte: http://mysterium.blogosfere.it/2007/12/ufo-il-caso-filiberto-caponi.html

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.