Stampa / Print

La tanto disprezzata ortica, riconosciuta facilmente da tutti, ha moltissime e comprovate virtù.
Ottima per frizionare i capelli stanchi, se ne fanno bollire le radici con un po’ di aceto.
Ottima anche per i golosi se si prepara una soffice frittata: si lessano 300 gr. di ortiche in poca acqua salata, si scolano e si tritano.
Si rompono 6 uova in una scodella, vi si aggiungono 50 gr. di parmigiano, sale e pepe, si frulla bene e vi si mette l’ortica tritata, si cuoce in una padella antiaderente con 30 gr. di burro.
Buona!

Fonte: http://erbeperguarire.blogspot.com

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.