Stampa / Print
Qui parliamo dei diversi tipi di the più diffusi, creati dalla lavorazione (quasi esclusivamente) della Camellia Sinensis:

i tè Verdi
i tè Oolong

I tè Oolong sono tè tradizionali cinesi che hanno subito un’ossidazione a metà tra il tè verde e il tè nero.
Hanno un sapore più vicino ai tè verdi che i neri, ma non hanno nè il dolce aroma dei tè neri, nè il sapore fresco erbaceo dei verdi.
Gli Oolong variano molto i loro aromi e sapori in funzione del grado di ossidazione, che può essere molto vicino o lontano da quello dei neri (20%-80%, e dipende esclusivamente dalla decisione del maestro del tè che ordina la l’interruzione della fermentazione con la scottatura che fissa e stabilizza tramite il calore).
Possono essere confezionati arrotolando le lunghe foglie, oppure pressati in forme diverse come palline, simili al Gunpowder.
Oolong più comuni: Tie Kuan Yin, Oriental Beauty (quello “punto dalla mosca”, molto ossidato, aromi di frutta matura), Da Hong Pao, Dong Ding.
Abbassa il colesterolo, è antiossidante.

Alcuni consigli per la preparazione

Fonte: http://erbeperguarire.blogspot.com/

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.