Incoraggiare l’Energia Individuale

Stampa / Print
DI MARCO CANESTRARI

L’energia proviene dall’individuo e uno degli scopi del movimento Ecco Cosa Vedo è quello di incoraggiare l’individualità. Ci proponiamo infatti di creare un modello di informazione basato sulla diversità dove ognuno è spinto a valorizzarsi in una rincorsa verso il positivo che aiuta tutti. In molte iniziative sociali spesso troviamo un certo pregiudizio, quasi un irrigidimento quando si parla di “iniziative individuali”. Certamente l’egocentrismo fine a se stesso e che non prende in considerazione il bene comune porta ad una degenerazione dei valori fino ad una ricerca sfrenata di potere, ma non per questo va demonizzata l’attività individuale, che è una delle spinte fondamentali dell’uomo. Attingiamo invece energia da essa e sfruttiamola per migliorare anche la qualità della vita a livello collettivo. Una buona soluzione, a prescindere da chi l’abbia proposta, deve poter essere applicata alla comunità. Se queste soluzioni vengono ostacolate, si abbattono tutti i modi per cambiare il sistema. L’errore non è nell’istinto individuale e nemmeno nella sensibilità collettiva, l’errore consiste sempre nel trascurare una cosa a favore dell’altra. Incoraggiamo tutte le attività a vantaggio personale che producano anche benefici a livello collettivo. Bisogna avere una visione d’insieme della vita come individuale e collettiva allo stesso tempo: uniamo le risorse senza uniformare gli individui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *