Stampa / Print

” Sono contenta di aver avuto l’opportunità di scrivere il mio lavoro di tesi di naturopatia sulla pulizia del fegato. Non solo questa opportunità mi ha dato di nuovo la certezza della validità di questa pulizia, ma con questo lavoro ho anche imparato molto riguardo alla pulizia del fegato.

Uno dei motivi che mi ha spronato a scrivere su questo soggetto è che ci sono dottori che insistono nel dire che i calcoli espulsi da una pulizia del fegato sono fasulli e che sono solo il risultato di una mistura di olio e limone combinato con enzimi digestivi e che non contengono né colesterolo, né calcio, il contenuto di calcoli biliari “reali”.

Mi ha fatto piacere poter controbattere a questo presentando casi documentati con analisi da laboratorio dei calcoli espulsi. In questa tesi ho dovuto presentare un caso specifico. Ho presentato una giovane donna che grazie alla pulizia del fegato è stata in grado di evitare una colecistectomia.

Prendetevi il tempo di leggere questo lavoro con le varie testimonianze e le foto dei loro calcoli espulsi qui: www.drclarkinfocenter.com/ita/cleanses_clean-ups/liver_cleanses/pulizia_fegato_tesi.php.

Il FEGATOIl fegato, la ghiandola più grande del nostro corpo ha oltre 500 funzioni. Alcune di queste sono:

Immagazzinare ferro, vitamine e minerali
Produrre bile che aiuta con la digestione
Disintossicare sostanze chimiche velenose
Immagazzinare grasso, carboidrati e glucosio come riserva di energia
”Fabbricare” il sangue
”Fabbricare” nuove proteine
”Fabbricare” i fattori coagulanti
La bile è fatta di acqua, colesterolo, sali biliari, proteine, bilirubina e grasso. Assieme ai succhi pancreatici, rende possibile la digestione di grassi e vitamine nel duodeno come anche l’assorbimento di calcio e ferro. La bile viene concentrata nella cistifellea. Un adulto produce circa 800ml di bile al giorno.
La presenza di calcoli epatici impedisce il flusso sufficiente di bile e di conseguenza un flusso sufficiente dei succhi pancreatici. Ne risulta il mal assorbimento del cibo che rimane indigesto creando una proliferazione di batteri”.

da: Dr. Clark Information Center  info@drhuldaclark.it

 
 

Fonte:  http://saluteolistica.blogspot.com/2010/04/calcoli-biliari-un-modo-naturale-per.html

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.