Un ingegnere civile sbufala un saccente Attivissimo sulle Torri Gemelle

Stampa / Print
Attivissimo è noto per l’importanza che dà agli esperti e alle fonti “tecniche”; è meno noto per come improvvisamente si mette a ignorare/censurare o bistrattare quegli esperti e quelle fonti tecniche che non fanno al caso suo, che dicono qualcosa che non gli piace, che fanno storcere il suo naso di ufficial-complottista che sente odor di complottista non ufficialista. Risulta particolarmente esemplare e risibile il brano dove Attivissimo si rivolge all’ingegner civile, Prof. Giovannelli. Attivissimo, con quell’aria di saccenza che gli viene dall’alto del suo… diploma in lingue, dice: “In altre parole, a detta del professore i grattacieli, quando crollano, cadono rigidi, come tronchi d’albero. Abbiamo qualche esempio di grattacielo in acciaio crollato in questo modo? No.” Attivissimo, abituato com’è al monologo, si era affrettatamente già risposto da solo con un bel “no” secco. Subito però l’ing. Giovannelli lo sbufala in maniera bruciante. Lo fa riportando una serie di disastrose immagini di un terremoto di Taiwan, dove vari palazzi, anche piuttosto alti, invece di crollare su se stessi come le Twin Towers sono crollati lateralmente, esattamente come “tronchi d’albero”, rimanendo intatti e senza sgretolarsi (addirittura uno è disteso perfettamente in orizzontale). Questo “incidente” di percorso e altri nell’articolo sono esempi lampanti della presunzione che a volte ha Attivissimo, allorquando ha l’ardire di improvvisarsi ingegnere strutturale o “esperto” della materia in questione. Ma questa è anche una testimonianza della fretta e dell’ingenuità con cui Attivissimo talvolta giunge alle sue conclusioni. (http://www.effedieffe.com/interventizeta.php?id=2174)

Fonte: http://bufalattivissimo.splinder.com/post/21247009/un-ingegnere-civile-sbufala-un-saccente-attivissimo-sulle-torri-gemelle

Leggi altre notizie su Paolo Attivissimo nello “Speciale Paolo Attivissimo” – clicca QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *