ATTIVISSIMO! ATTIVISSIMO? Ecco come funziona il Blog di Paolo Attivissimo!

Stampa / Print

Come funziona il Blog di Paolo Attivissimo?

Chi conosce e chi non conosce il Blog di Paolo Attivissimo all’indirizzo http://attivissimo.blogspot.com sara’ sicuramente interessato a sapere come funziona questo blog.

Attivissimo (che tra l’altro si e’ “allargato” con anche il sito Attivissimo.net, http://complottilunari.blogspot.com, http://undicisettembre.blogspot.com) si autodefinisce giornalista informatico e cacciatore di bufale.

Il blog ha avuto fama principalmente perche’

  • “sbufala” notizie di cronaca di basso livello
  • presenta articoli interessanti sulla tecnologia
  • Paolo Attivissimo presenta un programma radiofonico in Svizzera

Il fatto di andare a “sbufalare” notizie o articoli comparsi su giornali o programmi tv consente di aumentare l’interesse per il blog ed inoltre fornisce un grado di credibilita’ elevato che viene rafforzato da articoli interessanti sull’information technology.

Quanto sopra viene poi integrato dall’autore con articoli di derisione verso coloro che si pongono domande a scopo riflessivo su argomenti quali

  • il “fenomeno” delle scie chimiche (irrorazioni chimiche nei cieli),
  • la presenza degli alieni (creature extra terrestri sul pianeta terra o nel sistema solare),
  • le terapie alternative alla medicina ufficiale (medicina germanica, medicine orientali, agopuntura, pranoterapia, etc.),
  • la veridicita’ dell’attentato alle Torri Gemelle dell’11.9,
  • la veridicita’ dello sbarco sulla luna del 1969 (ed ipotesi di sbarco effettivo qualche anno dopo mantenuto top secret).

Sono certamente tematiche delicate e che richiedono attenzione nell’identificare le fonti attendibili e ad escludere i ciarlatani, ma sono sicuramente tematiche su cui riflettere soprattutto quandi ci si trova di fronte ad eventi che tra loro sembrano correlati e coperti dalla censura dei governi mondiali.

Arriviamo al punto…. come funziona il blog di Attivissimo?

In parte e’ stato descritto sopra ed e’ cio’ che lo rende “autorevole”; tale autorevolezza Attivissimo poi la utilizza per dare forza e credibilita’ alle proprie affermazioni riguardo le 4 tematiche sopra indicate.

Cio’ che voglio dire e’ che bisogna sempre fare attenzione a cio’ che si legge ma non dare sempre tutto per scontato.
E’ per questo che ritengo opportuno esaminare anche situazioni che possono risultare difficili da concepire o al di fuori delle affermazioni dei principali mass media ma che presentano risvolti interessanti, razionali e degni di essere trattati ed analizzati piu’ dettagliatamente.

Se avessi scritto le ultime tre righe sopra indicate, in un commento ad un qualsiasi post di Paolo Attivissimo cosa sarebbe successo?

Nell’arco di poche ore sarebbero intervenute alcune persone a deridere le mie affermazioni, a darmi del complottista, del bicarbonatista, del mazzucchino (da Massimo Mazzucco), del complottolunarista o altre parole denigratorie nei confronti di un libero pensiero tra l’altro molto razionale ed educato (lo dico perche’ sono gia’ intervenuto con commenti sul suo blog di Attivissimo ed i trattamenti sono stati pessimi per non dire penosi).
Poi dopo qualche altro commento a favore o a sfavore di quanto detto, solitamente interviene Attivissimo con una concisa valutazione della situazione che porta, con buone tecniche di marketing, ad analizzare o trattare un problema connesso ma diverso da quello in questione facendo comunque passare il commentatore in questione, per un credulone (per non dire di peggio).

Considerando che il tutto avviene nell’arco di poche decine di minuti mi risulta facile pensare che dietro al blog di Attivissimo vi sia uno staff di 5-10 persone dedicate a “moderare” i commenti in questo modo: niente censura ma derisione degli utenti.

I motivi di tutta tale censura dei pareri difformi da quanto propugnato dal “sistema massonico politico economico” sono a me ignoti… anche se personalmente ho le mie idee che magari riportero’ in un successivo post.

INFORMARMY.com

P.S.: perche’ ho scritto sempre in maiuscolo la parola Attivissimo? Di certo non per l’ “importanza” del personaggio ma perche’ Attivissimo in grassetto e’ utile per il posizionamento sui motori di ricerca.

Leggi altre notizie su Paolo Attivissimo nello “Speciale Paolo Attivissimo” – clicca QUI

4 comments for “ATTIVISSIMO! ATTIVISSIMO? Ecco come funziona il Blog di Paolo Attivissimo!

  1. 31 agosto 2010 at 14:15

    Sono veramente fiero che qualcuno come te spieghi per bene alla gente come funzionano sti "BLOG" come quello di attivissimo che mi domando sempre..ma da chi viene pagato questo per fare un lavoro cosi' infame come quello di coprire cose reali e scomode che dovrebbero interessare e scandalizzare tutti..il paolino dovrà rispondere un giorno per la sua disonestà perchè..tutto torna! Massimo rispetto a te e a tutti quelli che cercano di sapere ..e non mollano!

  2. 5 settembre 2010 at 0:21

    Ottima osservazione. Nello stesso modo funziona il blog di un collega di Attivissimo, un tale medbunker sedicente medico che io cordialmente chiamo meRdbunker e che si è dato la missione di sbufalare le truffe mediche per cui tutto ciò che non è frutto dell'industria farmaceutca (per cui lavora) è bufala. Mette nello stesso calderone omeopatia, agopuntura, farmaci alternativi e naturali, Simoncini, guaritori filippini e ciarlatani. Anche lui ha uno staff di 5 o 6 imbecilli che se ti provi a confutare le sue affermazioni palesemente false e di parte anche con documenti alla mano, ti deridono e denigrano allo stesso modo di Attivissimo. Anche meRdbunker si definisce appartenente al cicap. Non ci resta che fondare il CICAC, Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni del Cicap… ahahahahah

  3. Nessuno di importante
    8 agosto 2011 at 19:26

    Ho recentemente scritto anch'io sul sito di Attivissimo, pur non dialogando direttamente con lui e pur su di un argomento che non aveva a che vedere con l'11 settembre, le scie chimiche o altri "classici".
    Come da te riportato, a seguito del mio commento si sono materializzati alcuni dei suoi "scagnozzi" e hanno ribattuto punto per punto alle mie affermazioni, peccato che l'abbiano fatto con argomentazioni esagerate e fuorvianti nonchè banali, esempi paradossali ed assurdi, ragionamenti da salto mortale e tirati per i capelli. Hanno preteso, per ogni cosa io dicessi, che portassi delle prove scientifiche e non delle mie affermazioni personali prive di valore (mentre loro erano esentati dal farlo, alla faccia della par condicio), dicendo che le uniche fonti affidabili sono gli studi apparsi su riviste accademiche.
    Ebbene,gliele ho fornite queste fonti ricavate da riviste accademiche, al che hanno cominciato a sostenere (con mia somma incredulità) che nemmeno quelle andavano bene o che non dimostravano nulla, oppure che non sempre gli studi scientifici sono attendibili o seri, visto che ad esempio esistono studi scientifici su argomenti poco importanti (come a dire: se fanno studi scientifici su quante volte uno si gratta il naso, allora non si poteva fare affidamento sugli studi scientifici da me portati, tutt'altro che poco importanti).
    In sostanza, hanno voluto che io portassi documenti presi da riviste accademiche e quando li ho accontentati hanno cambiato versione contraddicendosi, dicendo o che non ci si può fidare di ciò che si trova sul web o che gli studi da me portati non dicevano quello che sostenevo io (quando invece era così).
    Ho presto capito che con gente del genere (tra l'altro poco rispettosa, dato che da subito sono partiti con ironie e battutine quando invece io mi ero espresso educatamente) non vale la pena intavolare un discorso, dato che sia che gli si portino pareri personali, fonti non ufficiali,fonti ufficiali o studi scientifici a loro non va bene, e trovano comunque delle scuse per non ammettere i loro errori (e la loro disonestà e faziosità) al fine di dimostrare che hanno ragione loro.
    Per non parlare della loro paranoia sui complottisti: non appena si accenna a qualcosa che esca dai binari dell'ufficialità ti accusano di essere complottista, vedono complottisti e complottismi ovunque, forse perhè li vogliono vedere.
    In base alla mia esperienza, posso quindi consigliare di stare attenti a individui simili, perchè sono abili a rigirare la torta e a rimbecillire con sragionamenti arzigogolati, per quanto spesso privi di logica e palesemente da arrampicamento sugli specchi. E se vi venisse voglia di mettere un commento su quel sito, non aspettatevi di farli ragionare: il loro obiettivo è avere ragione e ridicolizzare l'avversario, e per nessun motivo ammetteranno i loro errori e soprattutto la vostra ragione.
    Non per niente quello è stato il mio primo e ultimo intervento in quel blog, cercare il dialogo con dei muri è più edificante.

  4. Anonimo
    8 maggio 2013 at 15:14

    Salve,
    ho letto questo post alla ricerca di informazioni su Attualissimo, per capire quanto fosse credibile. E devo dire che interessanti sono stati anche i commenti lasciati. Certo è che commenti a favore possono essere costruiti sia sui suoi blog che qui, per cui per coerenza spero che nessuno se la prenderà se mi mostro diffidente (in tutti i casi).

    Mi premeva scrivere per una questione di poca importanza ma per dare un piccolo contributo a quella che secondo me può essere la verità.
    Non ho rivelazioni sulla maggior parte degli argomenti citati, ma su Simoncini sì.
    Da bravo scettico quando un mio caro amico mi parlò di questi argomenti non gli credetti (e su molti sono scettico ancora) e mi impegnai nella ricerca di prove per confutare ciò che diceva. La prova risultò ardua e così non ne venimmo a capo, fino all'anno scorso quando questo mio amico (ora laureato in scienze farmaceutiche) non acquisì le conoscenze necessarie per leggere e capire ciò che dicevano i libri di Simoncini sul cancro.
    Fui io a ricordargli delle nostre discussioni e lui disse che ora, senza fare riferimenti a documentazioni, articoli e video di youtube, avrebbe letto il libro e giudicato sulla base della propria conoscenza.
    Mi contattò una settimana dopo dicendo che il libro asseriva cose ridicole e sembrava scritto da qualcuno che non aveva mai studiato nulla di medicina. Io non conosco i dettagli (mi disse se non sbaglio che lui credeva che Simoncini proponeva di trattare i Cancri come si trattano i funghi, e questo poteva essere discutibile, ma scoprì invece che Simoncini riteneva che i Cancri FOSSERO funghi e questo era ridicolo) ma ora ho una risposta, perché mi fido più del mio amico che di un articolo scritto da chissà chi su internet, non avendo io conoscenze mediche.

    Magari complotti e scie chimiche esisteranno pure, non so ancora (ma spero di scoprirlo)se è così, ma almeno posso dire per esperienza che Simoncini non è credibile! Poi voi siete liberi di pensarla come volete.
    Saluti.

    Jack Sky (mi firmo così, se credete sia uno sgherro di qualcuno trovate tutte le info su di me con whois sul sito http://www.jacksky.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *