Wall-Mart = Turnover dei Lavoratori/Consumatori + Doping vari&assortiti

Stampa / Print
Ed anche la catena retail americana “very cheap” per eccellenza (nonchè very smart nelle sue strategie di ri-posizionamento…)
sta cercando di far tirare la carretta ad altri mercati “emergenti”
per controbilanciare l’impoverimento e la diminuita propensione al consumo degli americani
come dicevo: Ci stanno sostituendo (od almeno ci stanno provando…)
😉

– Wal-Mart’s profit rises; forecast boosted
The retail giant says demand from Mexico and overseas markets drove the company’s growth, while sales in the U.S. remained flat….
– Wal-Mart Profit Rises But U.S. Sales Weak

Ed ancora:
Wal-Mart’s Sales: Unfixable?
08/17/10 – 10:51 AM EDT NEW YORK (TheStreet) — Wal-Mart (WMT) reported its fifth straight quarter of US sales declines, leaving investors asking the discount behemoth plans to regain shoppers.

Retail Stocks Climb Despite Punk Sales: “People Just Aren’t Spending”

Tuesday’s sharp stock market rally is being attributed, in part, to better-than-expected results from Wal-Mart and Home Depot.
Those industry giants did post better-than-expected earnings and retailers in general were up smartly heading into the close…

“People Just Aren’t Spending”…sì…negli USA….

Mentre NOI ci sudamericanizziamo, si torna a parlare di Stimoli vari ed Assortiti
Stamattina il Giappone che, con un PIL da quasi-ritorno in Recessione,
o lascia o raddoppia….
e naturalmente sta pensando di raddoppiare
Japan Dives In Early Going, As PM Kan Tells Cabinet To Prepare (Surprise!) Another Stimulus

…to stem Japan‘s bleeding.
The big news out tonight: One day after a really poor GDP report, Japan is getting ready to rev up the stimulus engine once again.
Prime Minister Noshihiko Yoda has told his cabinet to prepare a brand new stimulus. So do you think this news is hurting debt-stretched Japan? Of course not. The yen is once again flirting w…

Poi gli USA che con un immobiliare in stato catatonico e comatoso….
devono pensare a come doparlo di nuovo….
perchè tutti sanno che l’immobiliare (come sempre) è l’origine di tutti le Grandi Crisi, nonchè di tutte le Bolle.
Dunque è cosa troppo importante per essere lasciata al Mercato della domanda&dell’offerta ma va pompato ad arte…
In USA hanno capito benissimo che il rischio di ri-colassare di brutto viene proprio dall’immobiliare comatoso.
E dinque
dopo i disastrosi dati immobiliari USA di oggi, in particolare il “tristo” futuro dipinto dal leading indicator delle licenze di costruzione ai minimi da maggio 2009.
pronti a somministrare nuovo doping!
Geithner: Housing system needs government support
Without government support for the housing finance system, future economic downturns could be harsher, Treasury Secretary Timothy Geithner tells a conference on the future of housing finance.
= rimbalzone in USA dei titoli collegati a case&casette
vedi +4,82% di Home Depot.
Non a caso nel nostrano FTSE MIB sono rimbalzati i titoli del cemento 😉
Acquisti diffusi su Europa e Usa. Corrono Italcementi e Buzzi a Piazza AffariE Toro Drogato ben reagisce, come da 14 mesi a questa parte: per ora gli è andato male il QE2 ma per fortuna ci sono altri pusher disponibili…:-)

E CHISSENEFREGA se la TRIPLA AAA vacilla…
anzi è un ottimo indicatore contrarian di Borsa: più sputtani il debito pubblico ed il rating, più nel breve vuol dire che vuoi pompare le borse
e dunque arraffa arraffa finchè dura la manna 😉
Moody’s: America’s “Distance To Downgrade” Has Been Reduced

Fonte: http://www.ilgrandebluff.info/2010/08/eh-eh-ehwall-mart-sudamericanizzazione.html?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Feed%3A+LaGrandeCrisi+%28IL+GRANDE+BLUFF+%28ex+La+Grande+Crisi%29%29

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *