Stampa / Print
Mi girano un articolo de Il Corriere della Sera che riferisce dell’ ultimo studio di Richard Lynn, già noto per aver affermato che le donne sono meno intelligenti perché hanno un cervello più piccolo. In questo ultimo studio, pubblicato sulla rivista Intelligence (!) il novello Niceforo teorizza che "il Sud Italia è meno sviluppato del Nord perché i meridionali sono meno intelligenti dei settentrionali. Anzi, mentre nel Nord Italia il quoziente intellettivo è pari a quello di altri Paesi dell’Europa centrale e settentrionale, più si va verso sud più il coefficiente si abbassa". La causa? Elementare : "con ogni probabilità [è] da attribuire alla mescolanza genetica con popolazioni del Medio Oriente e del Nord Africa". Il mio infimo QI (meridionale+donna+incerte mescolanze genetiche), mi suggerisce di non perdere tempo a commentare …

Fonte: http://marginaliavincenzaperilli.blogspot.com/2010/02/i-meridionali-sono-meno-intelligenti-le.html

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.