Stampa / Print
Lo zucchero da tavola è composto al 99,9 per cento da saccarosio. Non ha quindi altri elementi nutritivi, come vitamine e sali minerali in quantità significativa: per questo le calorie fornite dallo zucchero vengono spesso definite come “calorie vuote”. È tuttavia un elemento imprescindibile nella nostra alimentazione perché ci fornisce l’energia necessaria a compiere molti compiti della giornata. Dal punto di vista nutrizionale, lo zucchero appartiene alla grande famiglia dei carboidrati, che si divide in due gruppi: – da una parte i polisaccaridi o zuccheri complessi, come l’amido presente in pasta, riso e patate, la cui digestione avviene lentamente;
– dall’altra gli zuccheri semplici, come saccarosio (cioè il comune zucchero da tavola), glucosio, fruttosio e lattosio, che sono invece a rapido assorbimento. All’interno degli zuccheri semplici, bisogna distinguere lo zucchero aggiunto da quello presente naturalmente in alcuni alimenti come frutta (fruttosio) e latte (lattosio).

Fonte: http://www.altroconsumo.it/salute-a-tavola/zucchero-energia-e-calorie-s97671.htm

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.