Stampa / Print
A Torino il 22 luglio si è chiusa l’udienza preliminare del processo Eternit. Il gup Cristina Palmesino ha deciso per il rinvio a giudizio dei due imputati: il magnate svizzero Stephan Schmidheiny e il barone belga Jean Loui De Cartier De Marchienne, proprietari in epoche diverse dell’industria di lavorazione d’amianto. Grande soddisfazione per i familiari delle vittime che dopo anni di lotta vedono aprirsi le porte del processo. La prima udienza è fissata per il 10 dicembre 2009.

Fonte: http://www.pandoratv.it/ambiente,CA1,1/eternit-strage-a-processo,A1,244.html

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.