IL MICROCHIP BIOLOGICO DI IDENTIFICAZIONE INTERNAZIONALE

Stampa / Print
Fino ad ora l’usavano solo per gli animali. Ora hanno trovato il modo di renderlo appetibile anche agli esseri umani. E tu? Sei pronto a rinunciare alla tua libertà personale? Sapranno sempre tutto di te, da ciò che mangi a dove vai, dal tuo conto in banca alla tua anamnesi medica: e forse potrà anche influenzare il tuo umore.. Il Marchio della Bestia minacciato dall’Apocalisse, è a un passo dalla realtà.
VERICHIP: È QUESTIONE DI GIORNI ORAMAI..
di JB Quando l’ho visto, stentavo a crederci: non tanto per i contenuti (che mi erano già noti, perlomeno in via ipotetica), quanto piuttosto per i toni: anzichè lo sconcerto, per il fatto che si ripronga in chiave hi-tech il “numero di serie” che tatuavano sulle braccia agli ebrei nei campi di sterminio, è il trionfo dell’entusiasmo. 8-o Cominciano col dirti che ti salverà la vita, sottintendendo la minaccia che la tua vita sia in pericolo. Proseguono col dirti che essere telecontrollàti è una garanzia di sicurezza per chi è a rischio di rapimenti – come se lo fossimo tutti! ..ma, dopo averti spaventato ben-benino, ti danno il contentino che ti rassicura: una “perfetta” famigliola americana (col figlio che sembra il risultato di una chimerizzazione da xenotrapianto suino, e il padre che ci ha la faccia da testimonial pubblicitario di dentifrici a strisce colorate patriotticamente coi colori della bandiera americana), tutta sorrisi e belle speranze. Stomachevole. :-p O dovrei piuttosto dire ANGOSCIANTE?

QUESTO CHIP VI SALVERÀ LA VITA
di Luigi Bignami, da “Sette” de “Il corriere della sera” #15 2002 Quel pirla di Derek e quei coglioni dei suoi genitori .. Derek Jabobs, 14 anni, .. nelle prossime settimane .. si trasformerà in un cyborg, mezzo uomo e mezzo macchina. E il bello [“Sì sì, proprio bello!” ndJB :-p] è che in questa avventura è riuscito a coinvolgere anche sua mamma Leslie e suo papà Jeffrey. Non appena la Food and Drug Administration .. darà l’OK [da notare che lo danno per scontato, ndJB], la famiglia Jacobs si farà impiantare un microcomputer sotto pelle. Il VeriChip, questo il nome del sofisticato marchingegno, contiene alcuni kilobytes di memoria e una piccolissima radiotrasmittente in grado di dialogare con un normale computer. Al suo interno, per il momento, verranno registrati tutti i dati medici dei Jacobs. .. La famiglia di Derek dunque sta per diventare la prima di una nuova generazione di umani che possederanno una sorta di codice a barre, oggi usato per identificare caratteristiche e prezzi delle merci ai supermercati. [Si paragona a un detersivo, e se ne vanta! ndJB] .. La storia inizia due anni fa, quando Derek, vedendo alla televisione la presentazione del VeriChip, capisce che si tratta di una scoperta straordinaria. “In seguito, mio figlio”, racconta la madre, “ha letto su una rivista che la ADS cercava volontari per la sperimentazione e ha insistito a tal punto perchè la nostra famiglia ne facesse parte che fui costretta a chiamare la società per un colloquio”. .. La capsula è lunga 11,1 millimetri, ha un diametro di 2,1 millimetri e trasmette sulla frequenza dei 125 kHz. .. L’inserimento del chip sotto pelle è semplice e richiede pochi secondi. Richard Seeling, il direttore medico della ADS (Applied Digital Solutions), la società che sta studiando il VeriChip, spiega: “Una blanda anestesia locale, un’iniezione e un piccolo cerotto. E tutto quello che ci vuole. Una volta cicatrizzata la ferita, il chip sarà del tutto invisibile e anche per chi lo avrà sotto pelle sarà difficile ricordarsi dov’è esattamente”. [Roba da non crederci: lo fanno passare come un pregio, quando invece significa che potrebbero infilartelo a tua insaputa durante un intervento chirurgico anche solo ambulatoriale! ndJB] .. Secondo la ADS, questo microchip è solo il modello-base. Ben presto un VeriChip nuova versione avrà al suo interno sensori in grado di leggere le caratteristiche vitali di una persona (battiti cardiaci, temperatura, pressione, colesterolo, ecc.) e trasmetterle a un computer. E già si studia il VeriChip che potrà essere collegato direttamente a un satellite, per seguire la posizione di una persona, secondo dopo secondo. [“Evviva!” :-p ndJB]

IL MICROCHIP BIOLOGICO DI IDENTIFICAZIONE INTERNAZIONALE
di Serge Monast, trascrizione della conferenza del 15 Dicembre 1993 apparsa sull’articolo “Les puces vont bientot gouverner” di Hugo Nhart pubblicato su “Etrangetes et mysteres” (n.4, 24/3/1996, pp. 13-22) – da Obe3
.. Certi colleghi americani che erano riusciti a ottenere delle informazioni da fonte sicura (informazioni verificabili), ci inviarono dei documenti sonori, fotografie e una cartella stampa completa, proveniente da materiale pubblicato negli anni 89-90 da giornali ufficiali degli Stati Uniti [sul] “Controllo elettronico diretto di tutti gli individui” a livello planetario, in modo che chiunque sia privo di questo nuovo genere di identificazione non possa, sotto un governo mondiale (tipo dittatura internazionale) né comprare, né vendere alcunché. Si potrebbe pensare .. che ci hanno raccontato delle storie, ma quando abbiamo davanti agli occhi dei documenti scritti, con tutti i riferimenti, e dei videodocumenti provenienti dalle stesse aziende che producono questo nuovo dispositivo elettronico, diventa difficile dubitare. Ne parlano apertamente anche i giornali: leggi l'articolo! Secondo Terry L. Cook, giornalista, [e] Tim Willard, editore della rivista Future Society, .. potrebbe .. venire assegnato a ciascuno di noi un numero fin dalla nascita, un numero che farebbe parte integrante della nostra vita fino alla morte. E’ verosimile che questa “cimice” elettronica possa essere innestata sul dorso della mano, tanto da servire da “carta d’identità universale”, e sostituire le carte di credito, i passaporti, la patente, eccetera. Al supermercato, basterebbe allora passare il pugno sopra lo scanner per addebitare direttamente il nostro conto bancario (visto in un film della società AT&T). D’altronde, [già dal] 1993 l’azienda americana Destron Idi, del Colorado, costruisce e pubblicizza i suoi chip elettronici di identificazione (LD.I.CHIPS), globalmente via Infopet e altri distributori nazionali e internazionali. Per il momento questi microchip sono utilizzati per rintracciare, tenere sotto controllo e identificare gli animali d’allevamento, gli animali domestici, uccelli, pesci oltre che manufatti umani. .. Oggi, il codice di assistenza sanitaria nel nostro paese è formato da una serie di 9 cifre, ma secondo altre informazioni che abbiamo ricevuto, ben presto questo sistema sarà sostituito, grazie ai nuovi computer, con una serie internazionale di 18 cifre numeriche: il Mesh block, una configurazione internazionale che permetterà di rintracciare chiunque sul pianeta. Questa nuova serie di 18 cifre sarà divisa in tre parti, ovvero tre serie di sei cifre ciascuna (ossia 666). Nel momento in cui state venendo a conoscenza di queste nuove informazioni, gli innesti di chip elettronico (chiamato anche Transponder) avvengono ovunque sul pianeta, per controllare gli animali d’allevamento. Un transponder è una rice-trasmittente radio o radar, che la ricezione di un segnale predeterminato rende attiva, cioè capace di trasmettere. .. Abbiamo .. a che fare con .. qualcosa che .. non soltanto può consentire l’insediamento di un governo su scala mondiale, quel Nuovo Ordine Mondiale di cui, a un certo punto, parlava il presidente Bush [senior], ma permette anche un controllo individuale diretto, il controllo di ogni individuo sul pianeta, schedato grazie a questo sistema. .. Verrebbero allora eliminati i passaporti e ogni altra forma di identificazione, sicché non vi sarebbe più alcun mezzo per riuscire a tirarsene fuori, per sopravvivere, comprare medicine, il cibo, una macchina, fare una transazione finanziaria o d’altro genere. .. I produttori .. sono ..:

  1. la Destron Idi ..
  2. per la realizzazione dei componenti, la Texas Instruments ..
  3. la Tarovan, quella del sistema d’identificazione elettronico negli Stati Uniti
  4. l’Avid .. (American Veterinary Identification Device: Dispositivo d’Identificazione per uso Veterinario negli Stati Uniti).., che produce .. il così detto “Tag” (un microchip che sostituisce la medaglietta d’identità)

.. Il microchip d’identificazione .. viene inserito .. in una piccolissima zona della pelle ..: si inietta questo dispositivo elettronico, non più grosso di un chicco di riso, servendosi di una siringa ad aria compressa. .. Questa unità, in Germania, emette un segnale digitale da 85 data-bit .. a intervalli definiti. Si tratta di un segnale di localizzazione. La tecnologia per questo dispositivo è altamente sofisticata, classificata “High-Tech”, ovvero un’informazione che non viene pubblicata, e non sottostà alle trasmissioni digitali normali e analoghe. .. Questo dispositivo, secondo quanto ci è stato detto, è già stato sperimentato e innestato negli organismi di bambini piccoli, militari, inviati del governo e sul personale della Casa Bianca addetto ai dipartimenti di alta sicurezza. Ci viene anche riferito che fu usato durante la Guerra del Golfo e mostrato pubblicamente in una trasmissione molto nota nelgli Stati Uniti, Twany&Twany, nell’agosto 1991. Chi fosse in grado di rivedere questa trasmissione, trasmessa sulla rete nazionale americana, potrebbe confermare che l’informazione è stata davvero diffusa; ne abbiamo qui una copia. .. Con una tecnologia di questo genere, davvero diventa plausibile l’idea che venga esercitato un completo controllo sugli individui di tutto il pianeta, tale da consentire l’instaurarsi di un governo mondiale sotto l’egida degli Stati Uniti. Willard .. ritiene .. che il microchip .. sarà sostituito nei prossimi .. anni da un biochip, ovvero una “cimice” prodotta partendo da proteine vive. .. Sembra che questo genere di microchip .. sia già in fase di sperimentazione. .. Questa “cimice” potrebbe essere infinitamente più piccola e avere la capacità di racchiudere una quantità di informazioni. .. Secondo Willard, una cimice elettronica .. consentirebbe di non perdere mai le tracce di un individuo qualsiasi su questo pianeta. Si potrebbe allora sostituire completamente l’attuale sistema monetario, perché i soldi non sarebbero più necessari ..: non dovremmo più firmare assegni, né avere una carta d’identità, né usare altre carte plastificate, di credito o d’altro genere, perché tutto funzionerebbe in base a questo innesto elettronico individuale. Dunque, questa “brava gente” si è immaginata che sarebbe un fantastico modo per ridurre le spese delle banche, dello stato, e per neutralizzare una volta per tutte il mercato della mafia, il mercato nero, il mercato della droga e tutte le altre forme illegali di trasferimento di fondi, che possono aver luogo oggi, ma non domani, quando i soldi non esisteranno più. Inoltre, gli individui sarebbero sempre reperibili. .. Henry Kissinger .. ha dichiarato alla conferenza annuale dei Bilderberg, nel 1992, .. poco dopo le sommosse di Los Angeles, che oggi gli americani sarebbero scandalizzati di vedere le truppe dell’ONU entrare a Los Angeles per riportare l’ordine, ma che, un domani, quelle stesse persone avrebbero ringraziato in ginocchio per un’azione di questo genere. Come egli stesso ricorda, se si dice alla gente: “Ascoltate, c’è un enorme pericolo esterno” e si impongono delle misure in funzione di tale pericolo, reale o no, .. la gente chiude gli occhi su tutto, pronta ad accettare per il proprio bene e la propria sicurezza. Analogamente, altri .. hanno immaginato l’eventualità di uno scandalo senza precedenti legato al denaro, una crisi economica eccezionale, costruita ad hoc, tale da buttare a terra tutte le valute: il sistema in questione diventerebbe allora il migliore possibile per sostituire una volta per tutte l’uso della moneta così come l’abbiamo conosciuto fin qui, impedendo, contemporaneamente, che una crisi della medesima portata possa riprodursi in futuro. E tutto questo potrebbe avvenire proprio adesso. Senza parlare [del] nuovo sistema di controllo che stanno installando lungo le autostrade: gli acquirenti di auto nuove non sanno che esse contengono dei dispositivi di reperimento elettronico, tali che le unità militari di rilevamento .. possono rintracciare una macchina qualsiasi purché passi su quella autostrada, consentendo .. di sapere con precisione .. dove eravate o dov’era la vostra macchina in un determinato istante. E i sistemi di rilevamento sono ormai talmente precisi, che si può persino sapere chi è al volante, e lo si può fotografare. Dunque non c’è veramente nessun modo di sfuggire alla loro sorveglianza, attualmente. D’altronde, secondo altre fonti informative, in questo momento un po’ ovunque, sul pianeta, viene messa a punto una sofisticatissima rete di rilevamento, la quale inaugurerà un sistema senza precedenti di sorveglianza di tutti coloro che avranno ricevuto il nuovo innesto tecnologico (il che permetterà anche di rintracciare facilmente, fra la gente, chi l’avrà invece rifiutato). Con questo nuovo microchip di identificazione internazionale, sarà allora possibile imporre un Nuovo Ordine Mondiale, tale per cui tutti coloro che non avranno ricevuto o avranno rifiutato questo marchio di identità saranno privati dei loro diritti, della possibilità di acquistare e di vendere. .. Vuol dire non avere più possibilità di lavorare, di ricevere un salario, di poter affittare un appartamento, di comprare un mezzo di trasporto. Come pensate di vendere i vostri oggetti personali (come accade, oggi, a chi ha difficoltà finanziarie), se non esistono più i soldi? .. Gli uomini politici ne sono al corrente. .. Questa gente .. sale al potere finanziata quasi sempre dalle grandi industrie perché venga a trovarsi a capo di un paese, o da una holding enorme (che di fatto, diventa uno stato nello stato). [Solo] che non ne parlano affatto alla gente, perché ritengono che questo nuovo sistema, che ci verrà imposto fra non molto, sia per il bene della popolazione. È stato messo a punto anche .. un microchip per consentire la traduzione istantanea e simultanea da una lingua in 61 altre lingue e dialetti che, per via satellitare, potrà essere diffusa ovunque sul pianeta contemporaneamente. Come a dire che un dittatore mondiale potrà rivolgersi a tutta l’umanità contemporaneamente. .. Un governo mondiale che permette il controllo, la sorveglianza diretta di ogni individuo sul pianeta con l’impiego di un Microchip Biologico d’Identificazione Internazionale è [fortemente voluto dalle] persone che sono a capo della finanza internazionale (perché è da qui che parte tutta la faccenda, in fin dei conti): gli Illuminàti, il Grande Oriente di Francia.. .. Alcuni colleghi giornalisti della rivista Monetary & Economic, una rivista di economia e finanza, nel marzo del 1993 mi fecero pervenire un documento dal titolo “Un governo mondiale per assenso o asservimento”, .. scritto [da] un certo Norman N. France, economista senior del FAMC. E’ anche un ex-consulente di businnes per il Colorado Office of Economic Development, nonché autore di un manuale di pianificazione finanziaria, nonché un noto esperto nel campo della finanza e degli investimenti. Dunque non è uno da prendere alla leggera. [Vi si legge:] “Le pressioni per un governo mondiale continuano da secoli, ma non abbiamo mai raggiunto prima il livello a cui siamo arrivati oggi”. Termini dell’ONU quali .. Legge Mondiale, Sicurezza Collettiva, Ordine Mondiale e Nuovo Ordine Mondiale (.. termini che sono stati frequentemente ripetuti dal presidente Bush [senior] negli Stati Uniti), sono nomi in codice, usati dall’establishment internazionale per riferirsi a un proprio piano per un governo mondiale unico, .. termini ricorrenti ai quali molto spesso non diamo nessun peso. [Ma] già nel 1945, davanti al sottocomitato delle Relazioni Estere del Senato americano, il sostenitore (e grande iniziato della finanza) di un governo mondiale unico, James T. Warbird [aveva asserito]: “Noi avremo un governo mondiale, che vi piaccia o no; la questione è di sapere se il governo mondiale sarà raggiunto con le buone o con le cattive”. [Ed] Henry Morgan Todd del CFA, ex segretario di tesoreria della FDAA, .. diceva: “E’ difficile aspettarsi che gli stati nazionali, ovvero i vari paesi, si rendano superflui da soli”. [Ossia:] non vi sono ragioni per cui i popoli vorrebbero disfarsene dall’oggi al domani. .. “Il nostro scopo, è piuttosto quello di far capire agli eletti, ovvero agli uomini politici, che essi sono soltanto addetti di portineria di una macchina internazionale in bancarotta, che lentamente dovrà essere trasformata in una macchina nuova”. Quello che è detto in questa frase è molto importante; risale al marzo del 1993, ed è nel dicembre dello stesso anno che questa élite, queste persone che appartengono all’alta finanza internazionale, hanno definito e messo in atto il meccanismo economico che permetterà, ora, in tutti i paesi, l’instaurarsi di un nuovo ordine economico. E il signor France continua, dicendo: “L’ingrediente-chiave di questa formula è mandare in bancarotta finanziaria la macchina internazionale”. .. In altre parole, .. vuol dire creare a partire dal nulla una crisi economica, non tanto predisponendola nei fatti quanto fingendo che essa esista, e facendo credere ai popoli che essa sia reale. Far loro credere che l’economia va male, che i paesi sono indebitati nei confronti del fondo monetario internazionale, e che per essere in grado di rimborsare questi debiti bisogna procedere internamente a tagli economici al settore sociale. [Se fate caso alle] notizie internazionali, .. si parla ovunque di stanziamenti ridotti a causa dei debiti interni del paese, e dei debiti esterni. .. Si parla di tagli ai programmi sociali, mai ai programmi militari. Si va a colpire direttamente la popolazione. Dunque, questo obbligherà gli stati nazionali a rivolgersi al Fondo Monetario Internazionale dell’ONU e alla Banca Mondiale (che appartiene direttamente alla Trilaterale, NDLR) per uscire dai guai, ma la condizione per i Paesi debitori .. sarà di rinunciare alla propria sovranità nazionale. Non è forse ciò che, attualmente, già avviene con il libero scambio? “L’abbandono, lento, un passo dopo l’altro, senza che si noti, della sovranità nazionale”. .. Questa strategia .. è stata presentata dalla prima società segreta che aspirava alla conquista del mondo: gli Illuminàti. E quello che vi dico, non è fantascienza: è tratto da una rivista finanziaria ed economica del marzo 1993, ed è stato scritto da un finanziere che è ben lungi dall’essere matto. E’ invece uno specialista in economia e dice, citando il “Codice degli Illuminàti“: “Affinché le masse non abbiano tempo di pensare e di rendersene conto, le loro menti devono essere occupate dall’industria e dal commercio. Così tutte le nazioni saranno attratte dal gusto del guadagno, e in questa corsa non vedranno il nemico comune”. Non è poi tanto complicato: è il principio della strategia politica, distrarre l’attenzione di qualcuno su un punto preciso mentre si sta preparando qualcos’altro. Siamo tutti testimoni di questa sfrenata ricerca dei profitti dell’industria (e nel commercio) e possiamo parlare di mentalità materialistica di massa. Non ci si rende conto di far parte di un sistema finanziario in bancarotta, sul punto di crollare. Il nostro comune nemico è il sistema bancario globale, centrale, quindi la banca monetaria (il Fondo Monetario Internazionale, o FMI). E’ un meccanismo che è già stato messo alla prova in qualche piccola nazione [e poi, anni dopo rispetto a questa conferenza, hanno fatto le cose in grande in Argentina, ndJB], sia per vedere quali sarebbero state le reazioni della popolazione, sia per vedere se funzionasse. [Oggi] si è in grado .. di costruire dal nulla una crisi economica, senza che le grandi istituzioni finanziarie, le grandi corporazioni finanziarie .. vadano a fondo. I bollettini informativi tenteranno di farci credere che queste grandi holdings sono andate a fondo, mentre di fatto sarà completamente falso. .. L’economia in tutti i paesi, Stati Uniti compresi, continua a sfaldarsi a causa dell’indebitamento. Se soltanto vi mettete a riflettere e calcolare ad esempio [gli] interessi, .. quale che sia l’entità dei tagli al bilancio, anche se si dovesse tagliare su tutto dall’oggi al domani, ci si rende conto che sarebbe davvero impossibile rimborsare un debito di questo genere. Soprattutto un debito costruito con tanta sapienza da coloro che hanno in mano l’economia mondiale. Dunque, dal momento che tutte le economie di tutti i paesi, compresi gli Stati Uniti e il Canada, continueranno a sfaldarsi a causa dell’indebitamento, i deputati di tutti questi paesi saranno incapaci di risolvere il problema. .. Gli uomini politici .. non possono risolvere un problema .. che non ha soluzione, [e così] perdono il loro prestigio e il potere. .. Il risultato sarà una caduta del governo e un grido di richiesta d’aiuto all’ONU. .. Aumentate i tagli al settore sociale, e scatenerete crisi sociali e provocazioni di tale violenza in molti Paesi, su scala internazionale, che a un dato momento saranno i popoli stessi a rivolgersi all’ONU, e a dire: “Per favore, fate qualcosa a livello internazionale, fate quel che vi pare, l’accetteremo, purché si possa vivere in pace e in sicurezza”. Questo è appena accaduto nell’ex Unione Sovietica e sta per accadere all’ultima delle due potenze: gli Stati Uniti. [Già nel 1993 aveva vaticinato l’attentato alle Torri Gemelle! ndJB] .. In molti paesi, sono state aperte le frontiere all’immigrazione, allo scopo di accrescere le tensioni interne fra le varie etnie e le varie religioni in modo che i paesi finiscano per perdere il controllo della sicurezza interna. .. Si fabbrica dal nulla il conflitto, per poi fare intervenire le forze internazionali, .. che sono costituite in maggioranza da personale militare americano. E non a caso. Prendiamo per esempio la Somalia; erano anni che l’Organizzazione Mondiale della Sanità e altre organizzazioni mondiali, con tutti i dati e con tutti gli esperti di cui dispongono, sapevano che in questa parte del mondo sarebbe scoppiata una carestia e ci sarebbero stati dei problemi sociali senza precedenti. Hanno giustappunto lasciato degenerare la situazione fino in fondo, in modo da rendere necessario l’impiego di una forza multinazionale, a maggioranza americana. Il risultato è che le truppe americane sono un po’ ovunque nel mondo. .. Esistono documenti scritti, con tanto di fotografie che ci sono stati inviati dagli Stati Uniti, [che riguardano] il programma degli Stati Uniti per un disarmo completo e generale in un mondo pacifico, stabilito dal presidente Kennedy (pubblicazione 72-77 dello State Department). Questo programma, articolato in tre fasi, alla fase numero 2 propone: “La forza di pace dell’ONU sarà resa stabile e rinforzata progressivamente con materiale americano”. Questa fase 2 e giustappunto lo stadio in cui ci troviamo ora. .. E’ un fatto: non c’è nessuna nazione, praticamente, che possa sostenere un confronto diretto con le forze militari americane, soprattutto con la tecnologia che possiedono. Se la maggior parte di questi contingenti, come accade attualmente, passano progressivamente sotto l’egida dell’ONU, neppure gli Stati Uniti, come nazione, disporranno più di una forza militare propria tale da potersi opporre alla volontà dell’ONU dall’oggi al domani. Il risultato sarà che ogni paese si sottometterà alla potenza militare dell’ONU, quindi alle forze multinazionali controllate dall’ONU. .. Se scoppiassero dall’oggi al domani dei disordini senza precedenti nel nostro paese, le forze di polizia interne non sarebbero neppure sufficienti per controllare la situazione e risolvere il problema. E quando la polizia non basta e non si dispone di sufficienti forze militari interne per venire a capo delle sommosse, quali sono le forze militari a cui appellarsi per riuscire a risolvere il problema? Necessariamente si farebbe appello alle forze multinazionali delle Nazioni Unite. [E] con il deteriorarsi della situazione economica, con i tagli all’assistenza, con l’aumento continuo delle tensioni sociali, è chiaro che la maggior parte delle nazioni, gli Stati Uniti, il Canada, la Francia e altri paesi ancora, vanno dirigendosi verso una esplosione interna. [Proseguendo con] l’articolo di .. France ..: “Il piano è dunque sviluppare l’accettazione da parte del pubblico”. Che cosa si può fare, in genere, perché il pubblico accetti qualcosa di nuovo? Glielo si mostra in televisione (.. le parole “visto in TV” sono diventate una garanzia per tutti i ciarlatani. .. NdLR) come qualcosa di efficace per il mantenimento della pace e della sicurezza. [Come ad esempio] il FENCEN (Federal Emergency National Center), la nuova fase della forza di polizia dell’ONU. .. Esso è composto di polizie militari e segrete, e conta attualmente circa 300000 effettivi negli Stati Uniti. .. Una delle sue particolarità, è che tutte le uniformi sono nere, senza alcun segno esterno di identificazione. [Tipico degli Uomini in Nero – cfr. il film “M.I.B.”: vestivano di nero e avevano la massima cura nel non lasciare tracce del loro passaggio, o anche solo della loro esistenza. ndJB] E nere sono le jeep, i camion militari, gli elicotteri. Se ancora non lo sapete, verso la metà di novembre 1993, intorno a Montréal, ci sono state delle operazioni con 50-70 elicotteri, e fra le forze militari presenti c’erano degli elicotteri ONU e gli elicotteri neri del FENCEN. .. Nel novembre 1990, il presidente Bush [senior] ha firmato un ordine esecutivo che trasferiva un terzo dei veicoli della riserva aerea strategica degli Stati Uniti al FENCEN, al costo di 12,8 miliardi per il contribuente americano. E sono stati dipinti di nero, [e] non portano alcun segno di identificazione. .. Il Nuovo Ordine Mondiale intende portarci a un Governo Mondiale Unico non con la ragione, ma con la forza. D’altronde l’articolo 1 dello statuto degli Illuminàti dice: “La nostra parola d’ordine è forzare e fingere”, e aggiunge: “Soltanto la forza trionfa nelle questioni politiche, soprattutto se è nascosta nei talenti essenziali degli statisti; in altri termini, commedie, grandi attori, perfetto! La violenza dev’essere il principio, e l’astuzia la regola per tutti i governi”. In altri termini, rieccoci agli stessi princìpi comportamentali già enunciati con l’imposizione del comunismo nel 1917. La violenza era il principio di base. Spaventare la popolazione, per metterle in ginocchio; l’astuzia, la finzione, quindi dare un’altra versione, era la regola comportamentale degli uomini politici. .. La costituzione di questa forza multinazionale sotto il controllo delle Nazioni Unite, e contemporaneamente la creazione dal nulla di una crisi economica su scala mondiale ci danno un’idea precisa di dove le società andranno a finire, a medio o a breve termine, ossia in uno stato di crisi sociale e politica tale che l’unica via d’uscita che avranno, sarà quella di rivolgersi alle Nazioni Unite. Sarà la gente stessa a chiedere alle Nazioni Unite di essere protetta e di poter ritrovare pace, sicurezza e stabilità. E’ precisamente lo scopo di questa organizzazione mondiale, è precisamente ciò di cui ha bisogno come pretesto per instaurare un governo mondiale. Questo accadrà proprio quando i popoli, avendone abbastanza, saranno malgrado tutto in ginocchio. Nei prossimi anni vi sentirete dire: “Si, c’è una certa speranza che i problemi economici si risolvano” ma in realtà, li vedrete aumentare. I tagli ai programmi sociali aumenteranno a tutti i livelli, e i sindacati con gli scioperi, si rivolteranno contro i governi, che daranno le dimissioni uno dopo l’altro, perché non avranno nessuna soluzione da offrire. E non ne hanno perché l’FMI non gliene lascia affatto, e in quel preciso istante il popolo verrà messo pian piano in ginocchio, avrà perduto i suoi beni a causa di una falsa crisi economica, e così le riserve di denaro, la proprietà. Dal momento in cui i popoli saranno obbligati a supplicare l’onu di riportare la pace e la sicurezza (e di innestargli dei microchip biologici di identificazione internazionale sottocutanei) la gente sarà già stata tutta preparata, e sarà pronta ad accettare l’idea, per la propria sicurezza, per la stabilità e per la pace. .. Per mostrarvi .. di quali individui stiamo parlando, eccovi un articolo (è solo un breve paragrafo) che fu pubblicato dal Giornale di Medicina della Nuova Inghilterra. (Quando un articolo viene pubblicato da un giornale di medicina di quel livello, è perché l’hanno verificato prima, altrimenti non andrebbe mai oltre il tavolo del redattore.) “Tutti hanno sentito parlare del collagene. Il collagene è una proteina fibrosa che si trova nelle ossa, nella cartilagine e nei tessuti connessi. [Ebbene:] la coltura dei tessuti per il collagene, sono ottenuti lasciando cadere dei feti abortiti (ancora vivi!) in grandi frullatori per alimenti, omogeneizzandoli in modo che i tessuti siano resi accettabili per le trasformazioni che si intende effettuare in seguito.” .. L’articolo che segue, [invece,] è tratto dall’edizione del New York Guardian del novembre 1991, scritto dal dottor Bernard Nathanson, .. riprodotto in seguito nel Midnight del gennaio 1992 ..: “In Svezia, è in auge una procedura per cui una donna in cinta viene addormentata. Il feto, localizzato, viene condotto fino all’utero per consentire al dottore di perforare il cranio del piccolo vivo, aspirando dal cervello i tessuti che serviranno alle vittime del morbo di Parkinson e di Alzheimer. La stessa procedura è usata con bambini vivi, sul loro pancreas e la loro pelle, una pelle che servirà per i cosiddetti grandi ustionati. Questi bambini vengono spellati vivi. L’industria della ricerca sui tessuti dei bambini piccoli è un’industria mondiale, che genera dei fatturati di circa 8 miliardi di dollari”. .. Lo so che è dura da mandar giù, ma non credo che ci siano tanti altri modi per spiegare alla gente con chi abbiamo effettivamente a che fare, a livello internazionale, quale tipo di potere sta radicandosi sul pianeta per mezzo delle Nazioni Unite. I responsabili dei campi [di concentramento] della seconda guerra mondiale, al confronto, erano dei bambini. LA POPOLAZIONE DOTATA DI MICROCHIP
di David Icke, “…E la verità vi renderà liberi” (cap.16), Macro Edizioni .. Viene accelerata la manovra per eliminare gradualmente l’uso di monete e banconote e far avvenire tutte le transazioni monetarie elettronicamente, attraverso carte di credito e/o smart cards. Il piano é quello di fondere la carta d’identità con quella di credito e registrare così tutti i dati personali su un microchip. Se le cose vanno come previsto, tutte queste transazioni saranno registrate da un computer globale, probabilmente la “bestia” menzionata nel libro biblico dell’Apocalisse. Il piano prevede che il “segno della bestia”, il microchip, sia trasferito dalla carta di credito elettronica al corpo umano, non appena si creeranno le condizioni favorevoli perché la gente accetti questa trasformazione. .. Una volta che avremmo accettato la fine del denaro contante e non ci sarà più possibilità di tornare indietro, dovremo accettare l’inserimento di microchip nel nostro corpo o non avremo alcuna possibilità di acquistare alcunché, una volta messe fuori uso le carte di credito. Tutto questo sarà presentato alla gente come uno strumento vantaggioso che porrà fine alle frodi relative alle carte di credito contraffatte e a quelle smarrite. Si tratta della fase finale del controllo. Sarete costantemente controllati da un computer, che saprà anche dove vi trovate in ogni momento. .. Oggi se entrate in un negozio per comprare del cibo e il vostro computer rifiuta la vostra carta di credito, avete sempre la possibilità di pagare in contanti. Ma cosa accadrà quando i contanti non esisteranno più? Saremo alla mercé del computer. Se esso rifiuterà la vostra carta o il vostro microchip, non potete comprare nulla. Allora saremo dei robot in tutti i sensi, l’estensione di un programma informatico. negli USA i buoni alimentari e altre indennità stanno per essere convertiti dal sistema di Trasferimento elettronico delle indennità (EBT) e l’intero sistema di previdenza sociale sta progettando di fare la stessa cosa. Il piano di eliminare i contanti sta facendo passi avanti. Una società del Regno Unito, la AIM UK, che é specializzata nell'”identificazione automatica”, ha inserito nel proprio materiale pubblicitario una faccia con un codice a barre sulla fronte. .. Il giornale londinese Sunday Times del 16 aprile 1995 riporta anche che ..: “In futuro gli scienziati vogliono inserire microchip elettronici nelle nostre teste, in modo che potremo collegarci direttamente all’autostrada informatica. I ricercatori britannici fanno parte del team internazionale che lavora al progetto di un impianto che traduca il pensiero umano nel linguaggio informatico. C’é chi dice che tra una generazione, grazie a un microchip grande quanto un granello di pepe inserito nella parte posteriore del collo, gli individui saranno in gardo di parlare con le macchine”. .. Le persone che possiedono una televisione via satellite rimangono stupefatte quando scoprono che le tessere del loro personale decoder possono essere programmate dalla sede centrale della TV. Quando telefonate per abbonarvi a un canale criptato, l’operatore attiva un raggio che programma la vostra tessera e l’immagine appare sul vostro schermo mentre voi siete ancora al telefono! Se si possono fare queste cose con una tessera, tanto più si possono fare con un microchip inserito all’interno del corpo umano. .. La tecnologia esiste già e l’unica cosa che resta da fare é convincere la pubblica opinione ad accettarla, o magari a richiederla. .. Un altro punto che indubbiamente rende appetibile questo progetto é l’abolizione dei passaporti. Il microchip si ricarica da solo, sfruttando i cambiamenti di temperatura corporea come un sistema a dinamo e i punti migliori del corpo perché ciò avvenga sono risultati la fronte e l’interno del polso [Il marchio della Bestia starà sulla mano o sulla fronte, ndJB]. [Il] dottor Carl W. Sanders, .. un ingegnere elettronico assai stimato negli Stati Uniti, stava mettendo a punto un impianto di microchip per aiutare i pazienti affetti da malattie spinali quando, disse, il progetto venne rubato da un commando del “gruppo per un mondo unico”. .. Sanders disse che il suo microchip può essere usato per modificare il comportamento. Durante la Guerra del Vietnam, riferì a Nexus, ci si servì del “microchip Rambo” per stimolare una sovrapproduzione di adrenalina. Timothy McVeigh, l’uomo accusato dell’attentato di Oklahoma, sostiene di essere stato dotato di microchip mentre prestava servizio nell’esercito americano. Quanti tra il personale in servizio e quello fuori servizio sono mentalmente controllati attraverso microchip inseriti nel loro corpo, che possono essere attivati in ogni momento? Il dottor Sanders ha fatto notare che bloccando la funzionalità dell’ipofisi, si può bloccare il flusso di estrogeni, provocare istantaneamente la menopausa e bloccare il concepimento. Il microchip può quindi diventare un sistema di controllo di massa delle nascite, un altro punto che sta particolarmente a cuore al Nuovo ordine del mondo. I messaggi che il computer invia al microchip all’interno del corpo umano possono modificare il comportamento delle masse, fungere da stimolante o da calmante a livello psichico e sessuale, e innescare la violenza a proprio piacimento. .. Le grandi catene di supermercati offrono già ai clienti la possibilità di pagare con carte di credito. .. Il prossimo passo sarà quello di dire quanto più vantaggioso sarebbe se i clienti, invece della carta di credito, avessero un piccolo microchip sottocutaneo. Rinunciate alla vostra libertà! Guardate quanto sarebbe utile! Pensate alle code al supermercato che eviterete! LA NUOVA TECNOLOGIA SOTTO CUTANEA
di Jon E. Dougherty, WorldNetDaily.com, 1999, su Apocalypse soon I ricercatori dicono che negli esseri umani si potranno impiantare congegni biometrici monitorati da satelliti governativi ed utilizzati da industrie private. Infatti alcuni ricercatori stanno cercando di portare la tecnologia nei settori pubblici e privati. Anche se non generalmente disponibile al pubblico, le prove di tali impianti durano ormai da un anno. Per esempio, il London Times ha riportato nell’ottobre del 1998: “… stelle cinematografiche e figli di miliardari sono fra le 45 persone, compresi molti inglesi, che si sono sottoposte all’impianto (chiamato Occhio Celeste) in laboratori privati”. I critici, comunque, sono preoccupati dal successo che tali congegni stanno riscuotendo, poiché temono gli eventuali rischi. Si dice che molti governi, fra cui gli Stati Uniti, siano in grado di monitorare questi strumenti e, di conseguenza, chi li possiede — anche se non si tratta di persone ricercate, o scomparse o pericolose. Uno studio recente di tecnologia di impianto di microchip, scritto da Elaine M. Ramish per il Franklin Pierce Law Center, ha .. elencato .. tutti i tentativi fatti dai ricercatori di marketing per “vendere” l’idea al pubblico americano ancora abbastanza scettico: .. “Anche se l’impianto di questi microchip avverrà solo su volontari, si faranno delle pressioni per espanderlo il più possibile”. La Ramish ha scritto un volantino dal titolo: “Abbastanza Tempo? Le conseguenze dell’Impianto dei Microchip negli esseri umani”. “Il sistema di identificazione nazionale via impianti microchip si potrà ottenere in due fasi”, ha detto. “In un primo momento, l’impianto del microchip sarà volontario. Dopo aver familiarizzato con la procedura e dopo averne scoperto i benefici, l’impianto diventerà obbligatorio”. In effetti, sui casi provati in Inghilterra, non sono state riscontrate conseguenze negative. La Ramish crede che il Congresso dovrebbe dar vita ad una “protezione legislativa per i diritti individuali” prima che questi congegni siano introdotti sul mercato. Nel suo opuscolo, la Ramish ha detto che in alcune inchieste fatte di recenti il numero degli americani disposti ad accettare un impianto biometrico “è salito all’11 percento”. Tali strumenti di riconoscimento sono già a disposizione dei possessori di animali domestici da circa dieci anni, e i congegni biometrici come gli scanner delle impronte digitali si stanno pian piano facendo strada nel settore pubblico. La Ramish ha notato che alcune ditte statunitensi stavano sviluppando, o avevano sviluppato, congegni biometrici in grado “solo di leggere, o di leggere e scrivere”. La IBM, la Hughes Aircraft e la Dallas Semiconductor sono tra le varie ditte che la Ramish ha individuato come sviluppatrici di tali sistemi, ma nessuna di esse ha chiamato la WorldNetDaily per ulteriori commenti. Un portavoce della Repubblica del Texas, Lamar Smith, ha declinato l’invito di commentare la possibilità che un giorno il Congresso sarà chiamato a decidere sull’obbligatorietà di tale tecnologia. Anche se Smith è il capo della Commissione Etica della Camera — una commissione che esamina di solito solo il comportamento etico degli altri membri della Camera — il suo portavoce non ha rivelato quali sono i sentimenti personali di Smith sull’applicazione della tecnologia biometrica negli esseri umani. .. Un portavoce della Commissione Tecnologica e Scientifica della Camera, che ha richiesto l’anonimato, ha detto al WorldNetDaily: .. “Abbiamo considerato l’argomento in base ai suoi possibili usi — combattere le frodi e il crimine e migliorare la sicurezza”, ha detto, “ma per quanto riguarda questo lato della privacy non ci siamo addentrati”. Comunque, nessuno si è opposto all’idea. Amitai Etzioni, direttore di un gruppo conosciuto come Communitarian Network e professore di Sociologia nella George Washington University, crede che vi siano molti vantaggi nell’uso della tecnologia biometrica. In un articolo pubblicato di recente, Etzioni — che ha scritto molto sull’argomento della privacy — ha affermato: “Opporsi a queste nuove tecnologie è da stupidi, visti i numerosi vantaggi che comportano”. “Quando gli strumenti biometrici saranno sviluppati appieno, e i costi diminuiranno — si potrà pure dimenticare la password, il pin e il codice di accesso o si potranno pure lasciare la carta d’identità e le chiavi a casa. .. La comunità .. ne trarranno grandi benefici. .. Quando gli strumenti biometrici saranno diffusi ampiamente, sarà molto più difficile che i circa 330.000 criminali rimarranno impuniti. Questi fuggitivi attualmente non solo evitano processi ed incarcerazione, ma spesso commettono crimini, continuando a scorazzare per il paese senza problemi”. Il gruppo ha anche espresso il proprio sostegno ad ogni forma di tecnologia biometrica — dagli scanner agli impianti — definendola un modo per incrementare i benefici sui bambini, per diminuire le perdite negli affari e per proteggere gli americani che oggi non sono in grado di identificare i ladri. È ARRIVATA LA SOCIETÀ SENZA CONTANTI
di Chris Beard .. Mondex è la compagnia che fornisce [un] sistema di danaro elettronico ed ha già più di 20 nazioni che aderiscono al loro piano. Questo sistema fu creato nel 1993 dai banchieri londinesi Tim Jones e Graham Higgins della Natwest/Coutts, la banca di fiducia della famiglia reale britannica. Questo sistema è basato su una tecnologia SMARTCARD che impiega microcips incorporati in una carta di plastica che contiene moneta elettronica, l’identificazione del possessore, e altre informazioni. Tutte le transazioni sono rese sicure da un sistema chiamato SET (Secure Electronic Transaction). .. Continuando a parlare di carte si può usare un dispositivo chiamato PET (Personal Electronic Transfer). Questo portafogli della grandezza e nella forma di una calcolatrice permette di effettuare trasferimenti di valuta con altri possessori di questa carta. Le carte sono in collegamento anche con la Nortel/Bell Vista 360 phone, Millennium per pagare il telefono, ATMs, per il Personal Computer, con internet, e con affari commerciali e istituzioni interattive. Questo sistema di pagare senza soldi è stato testato ampiamente nella città di Guelph, in Ontario, Canada, in Gran Bretagna, e un U.S.A. Tutte le banche canadesi hanno aderito a Mondex. .. La CIBC (Canadian International Bank of Commerce) ha istituito un modello simile di pagamento senza contanti chiamato Nortel a Brampton, in Ontario. Più di 250 società in 20 nazioni sono incluse con Mondex e molte nazioni sono già in procinto di usarlo. .. I Paesi dell’Unione Europea si aspettano di adottare il sistema Mondex come soluzione all’unificazione monetaria. Altri sistemi smartcard verranno messi presto a disposizione a favore di Mondex, specialmente da quando Mastercard ha comprato il 51% del pacchetto azionario della compagnia. .. “Con la copertura finanziaria di MasterCard, adesso non c’è più niente che possa fermare Mondex dal diventare uno standard globale.” Alla fine, l’idea di portare sempre con sè una carda diventerà obsoleta e ci sono degli svantaggi, infatti la carta è predisposta a danneggiarsi, ad essere persa o rubata. La soluzione finale sarà di avere il microchip semplicemente piazzato all’interno del corpo umano come fanno già adesso per identificazione degli animali domestici. INFOPET è una delle tante compagnie che fornisce un bio-chip iniettato sotto la pelle dell’animale. Il chip può essere letto con uno scanner, il codice che identifica il proprietario e l’animale domestico è memorizzato su un computer. Questo sistema vanta il fatto di poter tenere sotto controllo più di 1 bilione di animali domestici con satelliti e altro. Motorola, che produce i microchips per la Mondex smartcard, ha sviluppato diversi bio-chips innestabili nel corpo umano. Il chip BT952000 fu progettato dal Dr. Carl Sanders .. misura 7 millimetri di lunghezza e 0.75 di larghezza, circa le dimensioni di un granello di riso. Contiene una batteria al litio ricaricabile. Questa batteria è caricata con un circuito “thermo” che produce tensione elettrica dalle fluttuazioni della temperatura corporea. Si sono spesi più di 1.5 milioni di dollari per studiare dove piazzare il chip all’interno del corpo umano. Si sono trovati solo 2 posti adatti ed efficaci – la FRONTE giusto sotto l’attaccatura dei capelli, e il dorso della mano. .. “Inoltre obbligò tutti, piccoli e grandi, ricchi e poveri, liberi e schiavi, a farsi mettere un marchio sulla mano destra o sulla fronte. Nessuno poteva comprare o vendere se non portava il marchio, cioè il nome della bestia o il numero che corrisponde al suo nome.” (Apocalisse, 13:16-17) Dr. Sanders era contro l’uso della batteria al litio poichè è risaputo che se si rompesse il litio, esso causerebbe una GRAVE VESCICA o un immenso dolore e non poche complicazioni per chi ce l’ha. “Il primo andò e versò la sua coppa sulla terra; e un’ulcera maligna e dolorosa colpì gli uomini che avevano il marchio della bestia e che adoravano la sua immagine.” (Apocalisse, 16:2) In seguito il Dr. Sanders lasciò il progetto e si interessò delle profezie della Bibbia concernenti il marchio della bestia; Si convertì in seguito alla fede Cristiana e adesso conduce dei seminari su questo argomento. .. La parola greca di marchio usata nella Bibbia è charagma, il che signfica un una scalfitura, o incisione, stampa, insegne, o marchio di schiavitù. Il numero 666 nella frase greca Chi Xi Stigma, ficcare, perforare, un marchio inciso o perforato per il riconoscimento di proprietà. .. AT&T/Lucent Technologies acquistò il contratto di esclusiva della Mondex USA. Il loro logo è il simbolo del Serpente Solare o il DRAGONE ROSSO che è Satana. LUCENT è composto LUCIFER – ENTERPRISES. Sembrano essere flagranti dando il nome ai loro prodotti con STYX (lo Stige, il fiume dell’inferno), JANUS (Giano, il dio bifronte) e INFERNO pubblicizzato con la citazione tratta dall’ “Inferno”, una storia di LUCIFER nelle viscere dell’inferno. L’ “anello di fuoco” è l’antico Pantheon. .. Fino a quando non sarà pratico mettere un microchip in tutti i prodotti che devono essere comprati e venduti, un codice a barre UPC fa questo lavoro in modo soddisfacente. Quello che molta gente non realizza è che questo è il “marchio della bestia” per i prodotti che compriamo tutti i giorni. Tutti i codici a barre UPC contengono i numeri 666. Troverai una delle due versioni del marchio. Il più comune ha 10 numeri divisi in due parti. L’altra ha 6 numeri. In entrambe le versioni ci sono tre barre non identificate. Queste barre sono 6, 6, e 6. Queste sono chiamate barre di guardia, danno informazioni allo scanner circa la partenza, la divisione e l’arresto della lettura. “Qui sta la sapienza. Chi ha intelligenza, calcoli il numero della bestia, perchè è un numero d’uomo; e il suo numero è 666.” (Apocalisse, 13:18) .. Con LUCID l’autorità giudiziaria sarà in grado di brancare tutti i nostri movimenti, transazioni, e conoscenze. Simon Davies della Privacy International investigò sulle richieste di anonimato di Mondex e trovò che stavano controllando tutti i movimenti nei tribunali rompendo specifici accordi legali. Molti se non la maggior parte dei 17 originali o finanziatori di Mondex sono dei distretti bancari di Londra appartenenti al Club of the isles, una cartella bancaria della casata dei Windsor gioca un ruolo importante sull’economia globale attraverso incontri segreti e alleanze strategiche queste potenti istituzioni massoniche influenzano il mondo politico, delle finanze, delle risorse, e persino la polizia e le strutture delle nazioni unite. Il loro scopo è un nuovo tipo di ordine mondiale [*linkare*] basato su un governo globale, una sola religione, e un’economia elettronica mondiale. .. Il logo di Mondex contiene 3 anelli concatenati, .. “originariamente un simbolo di imprigionamento e schiavitù, sconfitta. .. Gli anelli concatenati della catena significano potere e unità durevole…o che in guerra…una roccaforte è stata squarciata.” (dizionario dei Simbolismi, Hans Biedermann, pg. 63-64) .. Un altro simbolo utilizzato da Mondex è la farfalla. Questo simbolo ha numerosi significati mistici ma il più importante è quello della cattura dell’ anima. La parola Greca di farfalla e di anima è ‘psyche’. ..

Fonte: http://www.the1phoenix.net/x-files/chip.htm#microchip

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *