Feste religiose: giorni grami per gli animali

Stampa / Print
[P.Segurini*]Giorni grami per gli animali, questi della quarta settimana di novembre.
Ieri e oggi la strage di bufali in Nepal, oggi la festa del Ringraziamento, e da domani, per 3 giorni, il Sacrificio di centinaia di milioni di capre, cammelli, mucche, pecore.

In nome di Gadhimai, dea Hindu della potenza, ritenuta assetata di sangue, non solo bufali, ma anche topolini bianchi, maiali, piccioni e capre vengono uccisi in tutto il Nepal. In due giorni si macellano un minimo di 300.000 animali.

E poi il tacchino, per uno graziato – che morirà presto, perché geneticamente modificato per avere cosce e petto giganti – da Obama, 45 milioni oggi sono sulla tavola degli americani. In aggiunta, quest’anno ci sono anche i tacchini selvatici di nuovo cacciati liberamente nello stato di New York.

Da domani, 27 novembre, per tre giorni ricorrerà la festa mussulmana di Eid al-Adha, che ricorda il sacrificio di Abramo, pronto ad immolare il proprio figlio Ismaele (Isacco nella Bibbia), prima che Allah lo sostituisse con un montone. La comunità mondiale di coloro che aderiscono all’Islam conta circa 1,3-1,4 miliardi di persone e un animale sacrificale è sufficiente per ‘un uomo e la sua famiglia’. Il calcolo approssimativo è facile. Inoltre, la macellazione secondo il rito islamico non prevede lo stordimento preventivo, quindi la morte avviene per dissanguamento.

Feste. Feste. Feste religiose, o di origine religiosa (come il Ringraziamento). Riunioni familiari, celebrazioni, riti.
In cui l’animale è simbolo, è ‘non essere’. Non essere senziente. E da simbolo diventa poi pietanza. Attraverso step pieni di sofferenza, di urla, di paura.

Si avvicina il Natale, e poi sarà Pasqua. Cerchiamo – almeno noi – di riflettere su chi metteremo sulla tavola. Proviamo a togliere la morte – simbolica o culinaria, tradizionale o trendy – dal piatto e a Cambiare Menu : www.cambiamenu.it

Paola Segurini
*Settore Vegetarismo LAV

Fonte: http://www.facebook.com/note.php?note_id=185210013810&id=53347533412&ref=mf

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *