Creazionisti al CNR, Margherita Hack: “Ritorno al Medioevo”

Stampa / Print
di Margherita Hack

A quando un convegno per dimostrare che il Sole e tutto il firmamento orbita attorno alla Terra, centro dell’universo? Mi auguro che il CNR lo organizzi al più presto per completare l’opera di rinnovamento iniziata alla chetichella lo scorso febbraio sul tema “Evoluzionismo. Il tramonto di un’ipotesi”.

Infatti, solo pochi giorni fa ho appreso dai giornali, con meraviglia e incredulità, di questo convegno organizzato dal vicepresidente del CNR, certo Prof. Roberto De Mattei, docente di storia del cristianesimo all’università europea di Roma. Eppure l’evento risale al 23 febbraio scorso, ma è passato sotto silenzio o quasi. Solo ora, in occasione della pubblicazione degli Atti del convegno si è diffusa l’incredibile notizia che il vice presidente del più importante ente pubblico di ricerca italiano organizza un convegno che non ha niente di scientifico, che oppone a una teoria scientifica convalidata da numerose riprove sperimentali un atto di fede basato sul nulla.

Il presidente del CNR Luciano Maiani, fisico di fama internazionale, nominato alla presidenza nel 2008 quando il suo vice occupava già l’attuale posizione, alle critiche ricevute da molti colleghi per non essersi opposto a questa iniziativa di sapore medioevale, dichiarava il suo rispetto per la libertà di espressione. Però quando si tratta di risultati scientifici la libertà d’espressione non c’entra. Se io mando una pubblicazione a una rivista scientifica affermando di aver visto col mio binocolo i marziani a passeggio su Marte, oppure di avere inventato un’astronave che si muove con la sola forza del pensiero, non me l’accettano, malgrado la libertà d’opinione.

(4 dicembre 2009)

Fonte: http://temi.repubblica.it/micromega-online/creazionisti-al-cnr-margherita-hack-ritorno-al-medioevo/

1 comment for “Creazionisti al CNR, Margherita Hack: “Ritorno al Medioevo”

  1. 12 dicembre 2009 at 9:28

    Beh certo è sempre stato cosi: è la terra il centro dell'universo, è il sole che gira intorno alla terra. Ovviamente per i terrestri, vale la legge del punto d'applicazione, perchè nell'universo non esiste un punto realmente fermo.
    Il sole insieme all'universo gira intorno alla terra. Se scegliessi come punto d'applicazione il sole, la terra e tutto l'universo gira attorno al sole. Dipende tutto dal punto d'applicazione che si sceglie arbitrariamente . Legge della relatività di Einstein, tutto è relativo. Ed i cristiani la conoscevano già, tuttaltro che medioevo…

    Però i cristiani sbagliano quando vogliono imporre il loro punto d'applicazione, perchè esso può essere scelto arbitrariamente, anche la luna è il centro dell'universo, provatemi il contrario… ahahah tutto è relativo…

    Maurizio Ferraro alias Kikkooo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *