Stampa / Print
Premessa
L’obiettivo del sito non è convincere la gente di qualcosa, ma è piuttosto quello di mostrate fatti, prove, indizi e teorie, per poi permettere a chiunque di ragionare con la propria testa e trarre le proprie conclusioni.

In questa sezione, ed in tutto il sito troverete trattati molti argomenti. Non si tratta di argomenti trattati a caso o con superficialità, ma di argomenti che sono stati studiati approfonditamente e poi riassunti in modo che tutti possano capire velocemente di cosa si tratti.
Gli articoli che troverete sono:
– articoli riguardanti un determinato argomento, volti a spiegarlo nel migliore dei modi possibili per rendere l’idea della verità su quel dato argomento;
– articoli che contengono delle teorie per spiegare un dato mistero, come indicato nell’articolo stesso;
– articoli che parlano di un argomento o lo spiegano partendo da delle ipotesi di partenza indicate nell’articolo.
Le informazioni contenute negli articoli sono controllate minuziosamente prima di essere inserite, e mi rendo conto che la riassuntività degli articoli può in alcuni casi porre il lettore davanti a informazioni che saltano fuori all’improvviso, ma tale problema è irrisolvibile, in quanto per risolverlo verrebbe un articolo così lungo che nessuno avrebbe voglia di leggerlo, ed inoltre c’è un limite anche al lavorare gratis. Ricordo che io non guadagno assolutamente nulla da tutto ciò, non è presente neanche una piccolissima pubblicità nel mio sito.
Per qualsiasi affermazione presente nel sito esiste almeno un articolo o un paragrafo dedicata a questa, pertanto è necessario cercare per trovare ulteriori approfondimenti su quell’affermazione. Per agevolare la ricerca è possibile utilizzare la funzione “Cerca nel sito”.
In sostanza, dove non indicato diversamente, gli articoli sono stati scritti basandosi su indizi o su prove concrete, oppure partendo dalle ipotesi di partenza indicate, sempre comunque studiando molta documentazione.
Per quanto cerchi spesso di portare il maggior numero di prove possibili, il credere o il non credere rimane sempre e solo una questione di apertura mentale perché ci sono persone che non possono essere convinte neanche mostrando loro direttamente i fatti, e queste persone pretendono che anche le altre persone la debbano pensare al loro modo.
Il credere o il non credere ad alcune cose è un dogma che è stato indottrinato alle persone sin da piccole, e ciò provoca sul cervello un effetto negativo, che inabilita la facoltà di giudizio e la comprensione. Il cervello, sottoposto a tale pressione, comincia a percepire la realtà non come essa è effettivamente, ma secondo le direttive impartitegli, ritenendo errato qualsiasi cosa che va contro ciò che è stato indottrinato alla persona.
Studiando prove concrete, mi sono reso conto che molte, tante cose nascondono un’altra verità non divulgata al pubblico per questa o per quella ragione.
Il problema maggiore è che tutto quello che voi sapete e quello che dovete sapere è condizionato da scettici integralisti che regolano il “mercato” delle informazioni su molti argomenti. Io ho un approccio scientifico alle cose, e sono anche un tipo abbastanza scettico. Questo non vuol dire che sono come quegli scettici che negano le cose perché quello è il loro credo.
Gli scettici integralisti in realtà non sono attendibili perché qualsiasi loro parere o analisi in merito è falsato, in quanto loro partono dal presupposto che certe cose non esistono e pertanto cercano i modi più fantasiosi per screditarle. A questi si affiancano gli imbroglioni ed i bugiardi che per soldi e per notorietà diffondono falso materiale. Purtroppo la presenza di queste persone in ambiti chiave come internet prova gravi danni alla ricerca della verità.
Senza contare che la maggior parte della gente affronta gli argomenti degli UFO e dei misteri con “ignoranza”, cioè senza aver studiato adeguatamente la materia e/o senza avere le capacità di analizzare correttamente il fenomeno: l’effetto disinformativo che ne deriva è devastante e finisce col ridicolizzare la materia.
Per quanto possibile, ho cercato in ogni modo di contrastare quest’effetto di disinformazione.
Purtroppo, la diffusione di informazioni e materiale falso riguardo gli UFO ed i misteri hanno compromesso gravemente la credibilità di queste materie, tanto è vero che spesso gli scienziati si rifiutano di studiarle, ed anzi molti ricercatori divulgano informazioni e materiale falso per screditare queste materie, giungendo così all’apoteosi della disinformazione tra materiale falso pro e contro gli UFO ed i misteri. Sono tuttora sconcertato di come a volte trasmissioni televisive, riviste di settore e siti internet dedicati divulgano deliberatamente delle bufale, dei falsi dimostrati, spacciando tutto per vero o come non ancora sbufalato: il tutto per attirare telespettatori , lettori e visitatori, in modo da guadagnare soldi e popolarità. Questa gente che divulga i falsi lo fa in modo consapevole, sa di stare divulgando cose false e infatti c’è molto materiale facilmente reperibile che rivelerebbe la bufala, ma a loro interessa più raccontare la storiella di fantasia per accalappiare quanti più persone possibili.
E la gente, anche i ricercatori appassionati della materia, hanno problemi enormi nel distinguere il materiale falso da quello autentico, finendo così per creare una confusione che allontana fortemente dalla verità ed espone all’attacco degli scettici più accaniti.
Il mio intento vuole essere anche quello di separare il vero dal falso, altrimenti è realisticamente impossibile giungere a qualsiasi cosa minimamente concreta, anzi, si finisce inevitabilmente nel mondo della fantasia. Ma dividere il vero dal falso non è una operazione semplice, richiede tempo ed esperienza, anche perché molti ricercatori, anziché aiutare, si mettono a diffondere materiale falso pro e contro gli UFO ed i misteri.
Pertanto, ho dovuto necessariamente scartare tutto il falso e, a volte, evidenziare la bufala. Ma è un dato di fatto che emergono inquietanti verità nascoste basate su elementi concreti che sono tutt’altro che fantasiosi, il tutto ignorato a livello ufficiale.
Sta ad ogni lettore decidere se accontentarsi di credere alle bugie delle “verità ufficiali” che gli vengono imposte sin da piccolo o se credere alle verità che emergono dai miei articoli. Se questa frase vi lascia perplessi, allora vi consiglio vivamente di leggere i miei articoli.
Concludo rispondendo ad una domanda che prima o poi chiunque si fa: perché questa cosa non è presente nei libri ufficiali o non è universalmente riconosciuta come la verità? Il motivo è semplice: ci sono persone competenti che fanno ricerche serie sugli UFO e sui misteri, producendo spesso della documentazione assolutamente attendibile ma, per via di preconcetti e di ignoranza da parte della gente che conta e dei mezzi di informazione, accade che tale documentazione sui misteri non riceva l’attenzione dovuta, finendo così per essere ignorata, ed ancora una volta il pubblico rimane all’oscuro di tutto. Inoltre, ci sono centri di potere che hanno interesse a non far divulgare le verità su molti misteri, altrimenti ne sarebbero direttamente danneggiati. La somma di tutto ciò porta all’inevitabile occultamento al pubblico di verità molto importanti, che però potete scoprire leggendo i miei articoli. Inoltre, tutto i contenuti del sito sono esposto sotto la forma del “riassunto”, quindi si noti bene che un “riassunto”, nel bene e nel male, è cosa diversa da quello che solitamente si intende per articolo, ricerca, inchiesta, libro, analisi, indagine, ecc. e quindi segue regole diverse ed ha contenuti diversi. A volte utilizzo termini tipo articolo o inchiesta, ma rimane solo una scelta di denominazione di quello che è un riassunto, anche se a volte il contenuto vi si avvicina. Perché tutto questo? Perché si tratta di argomenti lunghissimi e, ad esempio, mi trovo a riassumere 100 pagine in 10 pagine, il che è essenziale se si vuole capire più o meno velocemente ogni tessera che insieme alle molte altre permette di capire cosa ci sia di vero o di falso dietro ad una cosa. Oramai non riesco neanche più a contare quanti libri, articoli, ricerche ed inchieste sono riassunte nel mio sito…
A chi mi rivolgo

Ci sono tre tipi di persone:
– i creduloni che credono più o meno in tutto quello che leggono, e chi si rivolge a queste persone non fa distinzione tra cose vere e cose false, ma mette tutto insieme;
– le persone normali che credono alle cose solo se ci sono elementi a supporto convincenti, e chi si rivolge a loro fa distinzione tra cose vere, cose false e cose probabili;
– gli scettici che non credono a qualsiasi cosa che vada contro le affermazioni della scienza ufficiale o dei libri ufficiali, e chi si rivolge a loro mostra come falso qualsiasi cosa che vada contro la scienza ufficiale.
Io mi rivolgo alle persone normali.
Non mi rivolgo invece ai creduloni ed agli scettici, in quanto il dialogo con queste persone è difficile, per loro le cose saranno vere o false indipendentemente dalla realtà delle prove in merito, che loro valuteranno a modo loro o non le considereranno affatto. Chi crede senza prove, crede per fede: è impossibile smontarli razionalmente. Una certezza non basata su fatti, risulta inattaccabile dai fatti stessi.
Come sapete, la maggior parte dei siti e delle riviste del settore si rivolge ad un pubblico di creduloni, vengono mischiate cose vere e false, spacciano tutto per la verità, nonché si raccatta qualsiasi notizia esistente ponendola come vera, oltre ovviamente a parlare degli argomenti che attirano più lettori, non fa nulla poi se sono veri o falsi: per loro l’importante è buttare in pasto della gente le storie più inverosimili, approfittando del loro essere creduloni e della loro ignoranza in alcune materie. Siamo davvero nel campo della fede.
Poi ci sono i siti e le riviste scettiche, pubblicano in continuazione pareri della scienza ufficiale e bufale svelate, a volte cogliendo l’occasione, approfittando della loro credibilità, di far passare come bufala una cosa che non lo è affatto, ed ovviamente non mancano spiegazioni errate di alcuni fenomeni veri approfittando del fatto che la gente non è preparata degli argomenti che trattano: per loro l’importante è negare sempre, a qualsiasi costo, evitare qualsiasi cosa che smonti le loro tesi scettiche. Anche qui siamo davvero nel campo della fede.
Infine, i meno numerosi, ci sono i siti che si rivolgono a persone normali, che fanno distinzioni tra cose vere o false, non hanno paura di trattare anche di cose che vanno contro la scienza ufficiale, cercano per quanto possibile di esporre le cose tenendo conto della loro plausibilità e delle prove esistenti a supporto. Solitamente queste sono le fonti che rispecchiano maggiormente come stanno realmente le cose, perché si cerca di capire un fenomeno partendo da cose concrete e non facendo finta che sia tutto falso perché così dice la scienza ufficiale. Lo scopo è quello di capire come stiano davvero le cose e non di approfittarsi dell’ignoranza in materia della gente per rigirarsela come più fa comodo per gli argomenti esposti. Il mio sito fa parte di questa categoria.

PS: Sicuramente vi chiederete: perché questo o quella cosa sugli UFO e misteri NON viene presa in considerazione o non viene trattata seriamente dai media o dagli studiosi di tutto il mondo? Perché non leggiamo di certe cose sui giornali e sui libri ufficiali? Perché certe cose rimangono praticamente sconosciute? La risposta è semplice, e da me verificata: perché si parte dal presupposto che tutte queste cose siano cose ridicole, falsi, spazzatura. E quindi le si ignora o le si ridicolizza con superficialità. In realtà, nel campo degli UFO e dei misteri ci sono TANTISSIME cose serie e reali di GRANDISSIMA importanza, e meriterebbero la massima diffusione e la massima attenzione, ma il campo degli UFO e dei misteri è talmente infestato da cose ridicole, falsi, spazzatura, che queste ultime catalizzano talmente l’attenzione al punto da essere l’immagine stessa del campo degli UFO e dei misteri, che per l’appunto appare ingiustamente quella di un campo fatto da cose, ridicole, falsi, spazzatura. Così importantissimi fatti reali rimangono praticamente ignorati e sconosciuti a quasi tutto il pubblico. Con buona pace della verità e di quello che la gente avrebbe il diritto di sapere. Ricordo che prima di muovere qualsiasi critica sarebbe bene leggere per intero tutta la documentazione presentata sull’argomento in questione, compresi gli approfondimenti!
Cose da leggere prima di interessarsi all’argomento UFO e Alieni
È importante e fondamentale essere a conoscenza di alcune cose fondamentali prima di interessarsi all’argomento UFO e Alieni, altrimenti si rischia seriamente di perdere tantissimo tempo andando dietro a credenze e fatti falsi. Visto che dilungarmi troppo sarebbe inutile, ecco quindi un breve decalogo in merito, la cui prima metà son degli avvertimenti importanti: 1) L’argomento UFO e Alieni, come tutti i misteri, è pienissimo di bufale, di falsi di ogni genere, storie inventate, prove falsificate, ecc., che costituiscono la maggior parte del materiale disponibile in materia. Queste bufale sono le più attraenti tra le cose disponibili sull’argomento. 2) Gli ambienti dell’ufologia, come quelli dei misteri, sono pieni di ciarlatani, persone che devono guadagnarci sopra ingannando la gente, persone che cercano notorietà ad ogni costo, mitomani, psicopatici, persone che credono per fede religiosa, persone incapaci di utilizzare il proprio cervello, gente che vede UFO ed alieni ovunque. Queste persone sono tra le più attive nel panorama ufologico. 3) L’attività degli UFO e degli alieni è estremamente ingigantita dalle storie inventate, sembra che ci sia una attività frenetica, quasi che siamo sotto invasione aliena per i tanti avvistamenti e racconti sugli UFO e sugli alieni. La realtà è che gran parte di questi è falso, inventato, o si scambiano cose normali per eventi ufologici. Come detto, c’è gente che vede UFO ovunque e che vuole inventare storie per vari scopi. È bene sottolineare che l’attività reale degli UFO non è aumentata nel corso degli anni, rimane un fenomeno molto raro, quello che è aumentato sono le segnalazioni false e le persone che scambiano qualsiasi cosa per UFO, spesso basta solo un puntino sfocato per trasformarlo in astronave aliena. È necessario anche vedere come appaiono alla vista le luci di un aereo, i palloncini, le lanterne cinesi ed altri oggetti volanti fatti dall’uomo, nonché come queste cose appaiono ripresi in foto/video: altrimenti è impossibile distinguere un vero UFO da altre cose nei casi dove non appare in modo evidente qualcosa di non terrestre. 4) Prima di credere a qualsiasi storia sugli UFO e sugli alieni, valutate bene le prove fornite a supporto e chi ve le fornisce. Ricordate che fonti sensazionalistiche tendono ad inventare notizie o collezionare bufale per attirare lettori, e che se ci fossero prove così schiaccianti come vi mostrano allora l’argomento sarebbe già di interesse della enorme comunità scientifica, che è formata da gente preparatissima e molto competitiva tra loro. Allo stesso modo, sono da ritenere inattendibili i cosiddetti rivelatori, che sono personaggi controversi, spesso con falsi curriculum, i quali raccontano storie incredibili sugli alieni senza portare uno straccio di prova, divulgando molte informazioni senza riscontro nella realtà o che addirittura sarebbero segreti militari, cosa che è assolutamente impossibile visto il modo severissimo con cui vengono gestiti anche i più banali segreti militari. 5) Prima di credere a qualsiasi cosa ufologica che tocca campi scientifici come astronomia ed archeologia, valutate bene il fatto che questi sono campi con un numero sterminato di esperti, con grandissima preparazione, che studia approfonditamente qualsiasi cosa, e che farebbe di tutto pur di scoprire qualcosa di nuovo. Ricordate anche che è impossibile zittire sia la comunità scientifica che i mass-media su prove e scoperte, si parla di ambienti composti da un numero incredibile di persone praticamente incontrollabili. Se non se parla di una cosa è probabilmente perché è una bufala, perché è falsa. Inoltre, non bisogna dimenticare che esiste una moda consolidata, da parte di fonti sensazionalistiche, di inventare storie su UFO, misteri e complotti. 6) Per UFO si intende oggetto volante non identificato, cioè qualsiasi cosa che vola e che non può essere identificata. Nei casi non falsificati, gli UFO sono risultati essere normali aerei, lanterne cinesi, uccelli, satelliti, meteore, insetti, riflessi ed ogni sorta di amenità non extraterrestre. In alcuni casi, abbastanza rari, gli UFO sono risultati essere qualcosa di non assimilabile a tutto questo, niente di simile a fenomeni naturali o velivoli costruiti dall’uomo, e per tali casi è lecito dire che si tratta di velivoli extraterrestri. Su di loro si hanno informazioni limitate che non permettono di comprendere in modo approfondito il fenomeno, sebbene si abbiano dei dati molto interessanti. I pochi dati reali a disposizione e la rarità dei veri avvistamenti UFO è una delle cose che spinge certi ad inventare per colmare queste lacune. 7) I velivoli extraterrestri sono ovviamente guidati da alieni, ma reali informazioni su di loro sono pochissime, così come molto limitate sono le tracce del loro operato. Anche qui i dati su di loro sono pochi ma interessanti, ed è impossibile ottenere informazioni precise in merito. Esistono casi reali sull”attività aliena sul nostro pianeta, nonostante siano pochi quelli accertati. Qui la grandissima mancanza di informazioni spinge molti ad inventare le storie più assurde ed appoggiare le bufale più ridicole. 8) I casi extraterrestri reali, mischiati in un oceano di casi falsi e ciarlatani, sono sistematicamente ignoranti o poco considerati dai media e dal mondo scientifico. La credibilità della materia è stata irrimediabilmente compromessa, le persone rifiutano perfino di documentarsi seriamente in materia, nonostante la presenza di pochi ma interessanti casi reali sulle visite aliene. I governi tengono la questione segreta sotto il motivo della sicurezza nazionale, limitandosi ad attuare una copertura che si sostanzia però solo nel non rilasciare informazioni sugli UFO, tutto il resto lo fanno proprio bufale e ciarlatani, e la mancanza di prove o di notizie dietro a certe cose è dovuta al fatto che si tratta di una bufala. Tuttavia, esistono una serie di casi UFO sufficientemente documentati o degni di fede che, oltre ad essere interessanti, ci forniscono informazioni preziose e ci indicano che siamo visitati da civiltà extraterrestri. 9) Non esistono persone che sono entrate in contatto diretto con gli alieni ricevendo messaggi da loro, nessun contattista si è rivelato essere credibile. Non esistono neanche le persone che rivelano veri segreti sugli UFO e sugli alieni in barba ai governi, nessun rivelatore si è rivelato essere credibile. Così come ad oggi non esistono video o foto abbastanza chiare di alieni. Non esiste alcuna costruzione aliena sulla Luna, su Marte o su qualsiasi altro corpo celeste del nostro sistema solare. Non esiste il Majestic 12 o filmati di autopsie aliene veritiere o UFO nazisti. Non esistono gli alieni multidimensionali provenienti da altre dimensioni, sono una vecchia invenzione delle sette occultistiche che stanno dietro alla New Age. Non esiste alcun Nibiru, non esistono alieni di aspetto umano o rettiliano, non esistono messaggi mistici da parte degli alieni, e non esiste alcun indizio reale che indica una manifestazione degli extraterrestri nei prossimi anni. Persone che affermano il contrario vi stanno semplicemente prendendo in giro o sono partiti per la tangente a forza di leggere spazzatura ufologica. Certe cose prima elencate potrebbero perfino esistere, ma finora non c’è alcuna prova od indizio reale che lo dimostri. Molte cose sono inventate appositamente (ed aggiungerei evidentemente) da fonti sensazionalistiche per attirare lettori. 10) Nonostante una situazione evidentemente disastrosa, esistono cose veritiere relativamente agli UFO di origine extraterrestre e sugli Alieni, che meriterebbero di essere approfonditi seriamente ed essere prese in considerazione dal mondo scientifico. La stessa ricerca sugli UFO dovrebbe essere portata avanti solo dal mondo scientifico, visto che la ricerca portata avanti dal mondo non scientifico ha fatto diventare l’argomento UFO e Alieni come fantascienza di serie B per creduloni, facendolo riempire di falsi, ciarlatani ed interpretazioni dettate dall’ignoranza. Dato il poco materiale veritiero disponibile, è letteralmente impossibile vivere sugli UFO e sugli alieni a lungo senza prendere in considerazione le bufale, nell’arco di un anno si sarebbero già dette ed analizzate tutte le cose a disposizione. Il riassunto di questo decalogo è che ci sono moltissime informazioni false che circolano sugli UFO e sugli Alieni, quindi bisogna stare molto ma molto attenti, ma oltre ciò esistono anche delle (poche) informazioni veritiere, che non forniscono un quadro soddisfacente e particolareggiato del fenomeno, ma che sono comunque molto interessanti. Ricordate sempre che il mondo è pieno di persone che inventano o sostengono bufale per acquisire notorietà o per vendere articoli, libri, riviste, pubblicità su siti internet, conferenze, ecc. Ricordate anche che ci sono molte persone con problemi mentali o in vena di scherzi che fanno la stessa cosa, e molto spesso ci sono persone che diffondono bufale semplicemente perché sono creduloni ignoranti. La vera piaga è l’esistenza di creduloni che hanno letteralmente devastato la materia. Il credulone è un individuo che non sa capire la realtà e preferisce affidarsi a interpretazioni altrui; è privo di spirito critico, avendo rinunciato a usare il proprio cervello. Il credulone è incline ai facili entusiasmi, a credere subito in ciò che sembra essere positivo, non fa nessuno sforzo per stabilire se è realmente positivo. Sposa una causa senza scorgerne le contraddizioni.
Molti creduloni pensano che sia stupido l’atteggiamento di chi rifiuta a priori di credere in qualcosa che potrebbe esistere. Il vero problema è che se si crede senza capire o senza avere prove, si può credere a tutto! Se la materia fosse gestita da non-creduloni e diretta ad un pubblico di altrettanti non-creduloni, l’ufologia sarebbe una disciplina scientifica molto rispettata che avrebbe già dato delle risposte chiare a molti aspetti del fenomeno. Ovviamente TUTTO quello scritto in questa pagina vale anche per campi affini come quelli dei misteri o dei complotti. Per ora invito tutti a documentarsi seriamente sul tema UFO ed alieni, cercando elementi supportati da evidenze quanto più reali possibili, poi si spera che un giorno la scienza prenderà in considerazione tutto questo.

Le principali bugie che vengono raccontate sugli UFO e sugli alieni
Premessa: qui si parla di UFO intesi come veicoli extraterrestri pilotati da alieni, la cosa verrà comunque spiegata nei primi punti.
Spesso persone che non hanno competenza in materia o persone che hanno una formazione errata credono fermamente in cose false riguardo gli UFO e gli alieni. Queste persone divulgano molte bugie sugli UFO e sugli alieni esponendo le loro idee errate, causando una disinformazione con effetto a cascata perché le loro affermazioni vengono riprese da altre persone e trasmesse ad altre. In questo modo si finisce per sentire delle bugie pazzesche ogni qual volta si parla di UFO ed alieni.

Su questo principio ruota gran parte della disinformazione esistente sugli UFO e sugli alieni, che fa in modo che le persone credano in cose false, diverse dalla verità, che negano o ridimensionano la realtà di questo fenomeno. È anche vero che molte persone che si presentano come “scettici” sono in realtà solo degli idioti ipocriti, come dimostrano loro stessi quando in forum o simili hanno atteggiamenti volti ad aggredire, spesso perfino con atteggiamento provocatorio o volgare, cioè sono dei disturbatori e disinformatori, non cercano il dialogo o esporre le loro idee. Altra dimostrazione di idiozia su questo tipo di “scettici” si ha quando si parla delle loro credenze religiose, visto che accettano l’esistenza di cose non provate addirittura arrivando anche a ritenere vere delle cose straordinarie prive di qualsiasi riscontro… fino a prova contraria: cioè hanno una coerenza praticamente nulla, volta solo a dare fastidio a chi non la pensa come loro sugli UFO e sugli alieni. Qui di seguito saranno elencate le principali bugie che vengono raccontate sugli UFO e sugli alieni, ed in un certo verso si può considerare un riassunto di quanto esposto e dimostrato nel mio sito. 1) “Non esistono prove dell’esistenza degli UFO”: FALSO
Sugli UFO esistono migliaia di fotografie e video autentici che mostrano senza ombra di dubbio la presenza di veicoli con prestazioni infinitamente superiori a quelli conosciuti e di chiara origine aliena.
Sugli UFO esistono documenti declassificati ufficiali in cui chiaramente si attesta l’esistenza degli UFO.
Sugli UFO esistono migliaia di testimonianze di persone estremamente attendibili quali scienziati, militari, piloti, astronauti, tecnici, politici che hanno visto degli UFO o che sono a conoscenza di informazioni riguardo gli alieni. A ciò si aggiungono le testimonianze credibili di centinaia di migliaia di persone.
Sugli UFO esistono tracce fisiche lasciate dal loro operato, cioè elementi della loro presenza in preistoria, tracce nelle cronache storiche, mutilazioni di animali effettuate con tecniche aliene.
Per ovvi motivi, non esistono UFO o alieni a disposizione che possono essere pubblicamente analizzati, ma esistono le tracce evidenti della loro presenza sulla Terra.
In sostanza, esistono più prove dell’esistenza degli alieni che prove della mia esistenza. 2) “Gli UFO sono oggetti volanti che non si riesce ad identificare ma che non hanno mai una origine extraterrestre ma piuttosto sono oggetti costruiti dall’uomo o fenomeno naturali”: FALSO
Gli UFO sono oggetti volanti che non si riesce ad identificare ed ovviamente sono anche aerei, palloni, fenomeni naturali e scherzi, tuttavia una data percentuale di loro è formata da casi reali di UFO che non possono essere classificati in alcun modo come aerei/palloni e fenomeni naturali. Esistono molti casi di UFO dove la spiegazione più plausibile è che siano dei veicoli extraterrestri guidati da alieni che stanno visitando/operando sul nostro pianeta.

3) “Se gli UFO e gli alieni esistessero allora la scienza avrebbe già ufficializzato la loro esistenza”: FALSO
La scienza è governata da persone che non hanno mai studiato seriamente gli UFO e gli alieni, intervengono solo per tentare di ridicolizzare il fenomeno.
L’idea che sta alla base della scienza è che gli UFO e gli alieni non esistano per principio, indipendentemente dalle prove, che vengono sistematicamente ignorate. In considerazione delle prove a disposizione sull’argomento, solo chi è ignorante in materia o stupido può affermare che gli alieni non ci stanno visitando. Non è un caso che chiunque studi seriamente l’argomento e non è in malafede, o stupido, giunge alla conclusione che gli alieni stanno visitando il pianeta Terra. È ampiamente provato che viene ignorato qualsiasi tentativo di sottoporre alla scienza le prove che UFO extraterrestri ci stiano visitando: tutto il materiale sottoposto viene ignorato, non letto e spesso deriso ingiustamente. Vengono di continuo dati commenti e pareri senza essersi informati in materia, senza averla studiata, cioè la scienza stessa sugli UFO di origine extraterrestre si comporta in modo da ignorare i principi basilari che sono alla base della scienza stessa. In sostanza, si parte dal preconcetto che una cosa deve essere per forza falsa, non importa se ci sono prove che dimostrano il contrario, tanto si è così idioti da non volersi informare in materia e da non visionare seriamente neanche il materiale che viene proposto. È scientificamente dimostrato che la scienza NON vuole credere al fatto che esseri esseri ci stiano visitando a bordo di UFO.

4) “Se gli UFO esistessero allora gli astronomi li avvisterebbero tramite i loro telescopi”: FALSO
Gli astronomi non avvistano aerei tramite i loro telescopi, il che però non implica che gli aerei non esistono. I telescopi non sono fatti per osservare oggetti vicini ma per osservare oggetti molto grandi posti lontano nello spazio. In ogni caso l’avvistamento di veicoli UFO rappresenta un caso raro, si tratta comunque di un numero limitati di piccoli veicoli che si muovono su una superficie di 510.100.000 kmq.

5) “Se gli UFO esistessero allora essi sarebbero rilevati dai Radar, ma questo non avviene”: FALSO
Gli UFO sono stati rilevati dai radar molte volte.
I Radar civili sono impossibilitati a rilevare gli UFO perché rilevano solo gli aerei conosciuti che portano un trasponder che emette un segnale identificativo.
I Radar militari possono rilevare gli UFO e sono loro a fare le rilevazioni quando un pilota civile segnala un UFO, dietro richiesta del controllore di volo radar civile che non può rilevare l’UFO sul radar.
Le rilevazioni di UFO sui radar militari sono inaccessibili al pubblico, e quindi dipende dalle autorità militari se rendere pubblico ciò che si è avvistato.
Esistono molti casi nei quali i militari hanno confermato che i loro radar hanno avvistato un UFO o hanno persino mandato dei caccia ad intercettarlo, ed i radar degli aerei hanno anch’essi rilevato l’UFO.

6) “Se gli alieni esistessero allora si sarebbero già manifestati pubblicamente”: FALSO
Dallo studio del comportamento degli alieni emerge la certezza assoluta che essi non hanno alcuna intenzione di manifestarsi pubblicamente e che ci tengono ad operare senza dare troppo nell’occhio.
Molti comportamenti indicano che gli alieni ci ritengono troppo primitivi per un contatto diretto con loro. Ma non è solo questo, c’è un motivo di base che è ovvio per chiunque abbia conoscenze minime di storia e antropologia: quando una cultura molto avanzata entra in contatto diretto con un cultura molto più primitiva, quest’ultima finirà per morire, traendo notevoli e devastanti influenze da quella molto più avanzata. La storia umana è piena di esempi del genere, culture primitive sono scomparse quando sono venute in contatto con culture più avanzate. La cultura rappresenta l’identità di un popolo, quello che è riuscita a costruire e rappresenta sopratutto il variegato insieme dei costumi, delle credenze, degli atteggiamenti, dei valori, degli ideali e delle abitudini delle diverse popolazioni o società del mondo: in sostanza, la cultura rappresenta la civiltà esistente. Per motivi di ordine universale, una cultura aliena, che si presenterebbe più progredita sotto ogni aspetto, avrebbe influenze tali sulla cultura umana al punto che questa scomparirebbe adattandosi a quella aliena e assorbendo da questa tutta una serie di cose che modificherebbero radicalmente la cultura umana, finendola quindi per ucciderla. Tecnicamente è una cosa che andrebbe a vantaggio della società umana, perché la cultura e la civiltà attuali verrebbero sostituite con qualcosa di migliore e più progredito, ma ovviamente ci sono implicazioni universali di carattere morale ed etico su cui è difficile passare. A tal proposito si ritiene a buon ragione che gli alieni abbiano una loro “prima direttiva”, che vieta fermamente di interferire nello sviluppo naturale di una civiltà di un altro pianeta finché essa non avrà raggiunto un certo livello tecnologico e sociale. La “prima direttiva” vieta i contatti che potrebbero influenzare le civiltà meno progredite, inquinandone lo sviluppo culturale, in tutti quei mondi il cui progresso tecnologico e sociale non è giunto a determinati livelli Non si può negare che un contatto con gli alieni, ed il venire a sapere tante cose che neanche si immaginavano, avrebbe effetti estremamente importanti per il popolo che venisse a conoscenza di questa realtà, senza contare che tutti gli elementi che ne scaturirebbero influenzerebbero tutti gli aspetti della cultura umana, compresi politica, religione, economia, scienza e sicurezza.
7) “Se gli alieni esistessero allora i governi ne avrebbero già dato notizia”: FALSO
Ci sono fortissimi interessi economici, politici, militari e religiosi che sarebbero gravemente danneggiati dall’accettazione ufficiale dell’esistenza degli alieni. Per non danneggiare questi interessi si tiene segreta l’esistenza degli alieni con la complicità di tutti i governi mondiali coinvolti.
È importante sottolineare che di fatto sin nei tempi della guerra fredda era evidente come il blocco dei paesi capitalisti ed il blocco dei paesi comunisti erano d’accordo nel mantenere il silenzio sulla questione UFO e alieni. Tale accordo è evidentemente continuato anche dopo la caduta dell’URSS. Oltre ciò, è importante far presente che solo pochi Paesi riescono ad analizzare ed a comprendere cosa siano realmente gli UFO, questo perché operano in molto molto silenzioso e sfuggente, ed inoltre sembrano poco presenti in molte zone del pianeta. Data l’importanza del fenomeno UFO e alieni, è ovvio che vi siano state disposizioni internazionali anche da parte dell’ONU.

8) “Gli UFO sono frutto di allucinazioni di menti deboli o suggestionabili”: FALSO
Tutte le categorie sociali, tutte le culture, tutte le professioni sono equamente rappresentate tra i testimoni degli UFO.

9) “Gli UFO appaiono solo da quando la fantascienza li ha inventati”: FALSO
Esistono molte testimonianze della presenza di UFO lungo tutto l’arco della storia umana, ed evidenze che mostrano la presenza aliena sulla Terra ancora prima dell’esistenza dell’uomo.

10) “Gli scienziati hanno studiato gli UFO ed hanno concluso che non esistono”: FALSO
In conclusione di apposite indagini approfondite, gli scienziati hanno più volte concluso che in alcuni casi ci sono sufficienti prove fisiche che degli oggetti volanti non identificati siano macchine volanti guidate da intelligenze sconosciute e con capacità di volo a cui la tecnologia umana non è neanche in grado di avvicinarsi.
In ogni caso, non esiste un alieno o un UFO disponibile pubblicamente per essere analizzato, e fintanto non ci saranno la scienza non potrà ammettere che gli UFO e gli alieni esistono, dato che certe cose sono accettate solo dopo una verifica diretta e ripetuta da parte della scienza.

11) “Gli avvistamenti di UFO aumentano quando escono i film dedicati agli extraterrestri”: FALSO
Gli avvistamenti di UFO non aumentano quando escono i film dedicati agli extraterrestri. Non è mai stato trovato un collegamento tra avvenimenti mediatici legati agli UFO e le ondate di avvistamenti ufologici, esiste solo una coincidenza all’altezza dell’anno 1978.

12) “Gli astronomi e gli astrofisici sono competenti in materia di UFO”: FALSO
Gli astronomi e gli astrofisici non possiedono alcuna competenza in materia ufologica, in quanto gli UFO non rientrano nel campo di studio degli astronomi e degli astrofisici.

13) “Gli esperti di tecnologia militare o di aeronautica sono competenti in materia di UFO”: FALSO
Gli esperti di tecnologia militare o di aeronautica non possiedono alcuna competenza in materia ufologica, in quanto gli UFO non rientrano nel campo di studio degli esperti di tecnologia militare o di aeronautica.

14) “Gli UFO sono in realtà veicoli militari segreti”: FALSO
Le caratteristiche degli UFO sono infinitamente superiori ai veicoli militari più avanzati, e gli UFO manifestano sempre le stesse caratteristiche avanzate sin da quando vengono documentati.
La presenza degli UFO è documentata sin dall’antichità e vi sono tracce della loro presenza anche nella preistoria.
Gli stessi militari documentavano e studiavano ufficialmente gli UFO già negli anni’40 e ’50, concludendo che non potessero essere veicoli terresti a causa delle loro eccezionali caratteristiche.
Da sempre tutte le nazioni del mondo, compreso gli USA, sono impotenti davanti agli UFO che si manifestano sul loro territorio e nei pressi delle loro basi militari, e qualsiasi tentativo di intercettazione degli UFO è sempre fallito.
Inoltre, i veicoli militari più avanzati hanno caratteristiche tecnologiche infinitamente più primitive di quelle degli UFO, e quantitativi enormi di denaro vengono investiti da i militari in ogni anno per la ricerca e lo sviluppo di tecnologie di gran lunga inferiori di quelle degli UFO.
La storia dell’aereonautica e tutti i dati che ci fornisce smentiscono categoricamente l’esistenza di velivoli militari segreti con le caratteristiche degli UFO.
L’ignoranza in materia aereonautica ha portato spesso ad inventare possibili spiegazioni degli UFO fantasticando su improbabili aerei segreti misteriosi o su altrettanto improbabili tecnologie che sarebbero montate su prototipi o su aerei: le evidenze che l’aereonautica ci porta escludono categoricamente l’esistenza di questi improbabili aerei e di queste improbabili tecnologia.
D’altronde se esistessero veicoli o tecnologia del genere certamente non si sarebbero impiegati triliardi di dollari per lo studio, lo sviluppo e la produzione di tantissimi aerei con prestazioni ridicole e concezione primitiva rispetto ai fantomatici aerei segreti. E tantomeno è minimamente plausibile che veicoli super top-secret vengano fatti volare su città di tutto il mondo davanti a molti testimoni, dimostrando l’inesistenza di un qualsiasi protocollo di segretezza ed il fatto che non possono essere velivoli segreti, che tanto per intenderci vengono fatti volare su aree top secret o inaccessibili o comunque inaccessibili ad occhi indiscreti.
Gli enti scettici lo sanno bene, ecco perché evitano accuratamente di ricorrere a inesistenti aerei segreti o inesistenti prototipi miracolosi per spiegare gli UFO: verrebbero smentiti con una piccola ricerca.
L’aereonautica e l’ufologia smentiscono categoricamente ogni possibilità che gli UFO siano veicoli terrestri.
Una piccola nota: spesso si legge anche la nota bufala secondo cui la gente scambiava gli aerei stealth F117 e B2 prendendoli per UFO quando non erano ancora noti al pubblico o anche successivamente: ciò è falso, i fatti smentiscono categoricamente questa bufala, e si tratta solo di una delle tante bufale messe in giro per ridicolizzare chi avvista gli UFO o chi crede nella loro esistenza. Il discorso vale anche per vecchi aerei avanzati e prototipi militari, dove ci si inventa bufale secondo cui le persone li scambiavano per veicoli alieni, ma anche qui non esiste una sola prova a supporto di queste affermazioni. Non esiste UNA SOLA foto o un solo video di un F-117 o di un B-2 spacciati per UFO quando non erano ancora noti al pubblico o anche successivamente, e questo dovrebbe già rendere l’idea di quante siano false certe affermazioni che vogliono spiegare degli avvistamenti UFO con questi aerei. Infatti, ho visionato migliaia di casi UFO degli ultimi 60 anni ma non ho mai trovato episodi del genere, ma ovviamente non può esistere ciò che non è mai avvenuto.

15) “Bisogna fidarsi delle spiegazioni scettiche sugli UFO”: FALSO
Solitamente chi dà spiegazione scettiche sugli UFO tende a discreditare il fenomeno in modo approssimativo, dando spiegazioni che sembrano plausibili per chi legge, ma sono assolutamente improbabili per chi è competente in materia ufologica o scientifica. Infatti spiegazioni come satelliti, fulmini globulari, aerei segreti, ecc. sono delle cose buttate lì tanto per liquidare il fenomeno contando sul fatto che chi legge è ignorante in materia e non sa che queste spiegazioni sono scientificamente impossibili.
Una spiegazione scettica per avere valore deve essere molto dettagliata e corredata da prove che la dimostrano.

16) ” I rapimenti alieni sono frutto di fantasie inconsce delle persone”: FALSO
Molti studi approfonditi mostrano che senza ombra di dubbio molte persone sono state rapite da esseri non di questo mondo e sottoposte contro la loro volontà ad esperimenti di vario genere.
Persone di tutto il mondo e di ogni ceto sociale raccontano sempre le stesse scene di rapimento durante la regressione ipnotica effettuata da professionisti.
Molti rapiti hanno riportato la presenza di corpi estranei di natura sconosciuta, conficcati all’interno di varie parti del corpo. Alcune persone hanno riportato perfino i segni fisici derivanti dagli esperimenti alieni.

17) “Le Mutilazioni Animali non sono effettuate dagli alieni ma da uomini o belve o insetti che depongono delle larve”: FALSO
L’analisi scientifica delle mutilazioni animali mostra che le mutilazioni sono compiute utilizzando tecnologie avanzatissime sconosciute.
Le mutilazioni animali avvengono in ogni parte del pianeta, da decenni, sempre con la stessa modalità e viene asportato velocemente dall’animale sempre lo stesso tessuto e gli stessi organi, con precisione chirurgica e senza lasciare tracce di sangue, il tutto indipendentemente dalla specie vivente interessata, che sia una mucca, un cavallo, un toro o una gallina.
Il fenomeno non è collegabile in alcun modo con i militari. Non esiste alcun motivo valido per cui militari debbano impiegare avanzate tecnologie segrete per entrare in proprietà private, rubare animali da cortile, mutilarli e lasciare il cadavere mutilato che è una grande fonte di prove. Per i militari sarebbe ovviamente logico allevare gli animali nelle loro basi o addirittura recarsi nei macelli, visto che per lo più sono semplici animali da cortile. Per il fatto che da decenni in tutto il mondo e su tutte le specie viventi vengono prelevati in brevissimo tempo sempre gli stessi tessuti e gli stessi organi con precisione chirurgica, è assolutamente da scartare l’ipotesi delle belve o degli insetti che depongono delle larve. Le prove mostrano oltre qualsiasi dubbio che le mutilazioni animali sono opera di intelligenze avanzate, molto avanzate.

18) “Le luci di Hessdalen non sono UFO ma un fenomeno naturale”: FALSO
I fenomeni di Hessdalen sono al 100% uguali ai fenomeni ufologici, non c’è neanche una piccola differenza tra i due fenomeni.
I fenomeni di Hessdalen non hanno alcunché di naturale ma anzi ricalcano perfettamente i fenomeni ufologici, nei quali gli UFO hanno comportamenti simili. I video realizzati da scienziati, che mostrano da vicino le luci di Hessdalen, rendono bene l’evidenza che si tratti veicoli volanti dalle caratteristiche uguali a quelle degli UFO.
Ovviamente per chi non crede negli UFO, il fenomeno di Hessdalen non può che catalogarsi come naturale, visto che l’altra alternativa è la catalogazione come fenomeno di origine aliena.
Le stesse luci di Hessdalen sono state a volte rilevate sui radar come oggetti fisici volanti.
La luminosità degli UFO, tipica anche delle luci di Hessdalen, è una delle loro caratteristiche principali, spesso ci si dimentica che si parla di velivoli costruiti da civiltà di altri pianeti, con propulsioni a noi sconosciute e con capacità che sembrano quasi violare le leggi della fisica a noi conosciute.
Inoltre, i fenomeni naturali che all’apparenza potrebbero essere scambiati per UFO sono studiatissimi all’estero dalla scienza, e sono anche stati riprodotti in laboratorio. Sono fenomeni molto rari, che si formano solo in particolari condizioni, hanno una durata di una manciata di secondi ed una grandezza che arriva massimo a qualche decina di centimetri. Come si vede, non hanno alcuna attinenza con gli UFO.
È comunque prassi diffusa cercare di liquidare frettolosamente degli avvistamenti UFO documentati come improbabili fenomeni naturali.

19) “Non esistono documenti ufficiali e dichiarazioni dei militari che attestano l’esistenza degli UFO e degli alieni”: FALSO
Esistono numerose dichiarazioni di importanti esponenti militari che attestano l’esistenza degli UFO e degli alieni.
Esistono numerosi documenti ufficiali declassificati dei militari che attestano l’esistenza degli UFO di orine non terrestre, nonché studi di loro e la conclusione che si tratta di veicoli pilotati da intelligenze sconosciute, con conseguente preoccupazione da parte delle autorità militari. Ciò emerge dai documenti declassificati degli anni’40 e degli anni’50, gli unici che per ora è possibile avere.

20) “Gli UFO vengono avvistati solo sulla Terra ma non nello spazio”: FALSO
Esiste una vasta documentazione riguardo la presenza di UFO nello spazio, perfino di provenienza NASA.

21) “Non esistono foto e video autentici sugli UFO”: FALSO
Esistono moltissime foto e molti video che mostrano chiaramente UFO di origine extraterrestre e che sono autentici oltre ogni ragionevole dubbio.

22) “Non esistono foto e video autentici sugli UFO che non riprendano chiaramente l’oggetto volante”: FALSO
Esistono molte foto e molti video che riprendono chiaramente gli UFO.

23) “Gli UFO sono fenomeni naturali o veicoli militari segreti o falsi o allucinazioni”: FALSO
Si tratta di risposte tipiche di scettici non preparati in materia, cioè di persone che non credono negli UFO, non vogliono crederci e vogliono che neanche le altre persone debbano crederci.
Una affermazione quale “fenomeni naturali o veicoli militari segreti o falsi o allucinazioni” indica che si è in presenza di uno scettico non preparato in materia di UFO e/o intenzionato a diffondere la sua personale opinione scettica come verità assoluta presso terzi.

24) “Gli UFO sono spesso dei palloni sonda o altri tipi di palloni”: FALSO
Il comportamento degli UFO, e spesso l’aspetto, sono totalmente diversi da quello di qualsiasi tipo di pallone, per non parlare delle altre caratteristiche degli UFO.

25) “Gli UFO sono spesso fenomeni naturali”: FALSO
Gli UFO hanno caratteristiche totalmente diverse da quelle di qualsiasi fenomeno naturale.

26) “Le critiche sugli UFO e sugli alieni hanno fondamenti concreti”: FALSO
Le critiche sugli UFO e sugli alieni poggiano sull’ignoranza del fenomeno e/o su personalissime ipotesi che non sono provate. Praticamente tutte le critiche sugli UFO e sugli alieni poggiano su fantasie che vanno in contrasto con la realtà.
Anche per fare affermazioni contro gli UFO e gli alieni ci vogliono delle prove dimostrabili.

27) “Sugli UFO e sugli alieni non esiste disinformazione”: FALSO
Non esiste nessun altro argomento che ha il più alto livello di disinformazione.
Esiste una disinformazione generalizzata sulla questione UFO e alieni a causa della massiccia diffusione di false informazioni da parte di scettici o di imbroglioni, al punto che tale disinformazione genera il caos più totale per quanto riguarda l’informazione in materia.
Anche per fare affermazioni contro gli UFO e gli alieni ci vogliono delle prove dimostrabili, ma queste mancano sempre, limitandosi a portare come verità quelle che sono opinioni, teorie personali e fantasie di persone scettiche o comunque incompetenti in materia. Tutto ciò crea ovviamente disinformazione. E a tutto questo si aggiunge l’azione di imbroglioni e bugiardi che per soldi o per notorietà portano informazioni e materiale falso. Con buona pace di chi vuole informarsi in materia.
La disinformazione è organizzata anche dai centri di potere, perché emerge in modo evidente come ci siano le prove che gli alieni ci stiano visitando ma i governi fanno finta di nulla. Quello che è evidente è che quella fatta dai centri di potere non è una disinformazione casuale o fatta in modo artigianale, ma si tratta di qualcosa di imponente dove dietro ci sono non solo i militari o l’intelligence ma anche psichiatri, antropologi, psicologi, sociologi, biologi, filosofi, informatici, astronomi, ecc.
È innegabile e dimostrata l’esistenza di una disinformazione organizzata nel campo degli UFO, il cui scopo accertato di questa disinformazione è di convincere il pubblico della inconsistenza del fenomeno e scoraggiare l’interesse del mondo accademico.

28) “Un fenomeno ufologico è falso se è possibile riprodurlo teoricamente utilizzando oggetti fabbricati dall’uomo”: FALSO
Si tratta della strategia utilizzata più comunemente dagli scettici per fare disinformazione. Qualsiasi cosa o evento è riproducibile utilizzando questo o quell’oggetto fabbricato dall’uomo, pertanto non ha senso negare una cosa perché è possibile riprodurre questa cosa: in questo modo è possibile negare qualsiasi evento.
È evidente che si tratta di un ragionamento che parte dall’assunto ottuso che gli UFO e gli alieni non esistono, pertanto per quelle persone qualsiasi evento ufologico deve essere per forza falso e, di conseguenza, parte il tentativo di ricostruire l’evento immaginando quali oggetti realizzati dall’uomo possano essere stati utilizzati.

29) “Le persone che emettono giudizi negativi sugli UFO e sugli alieni si sono ben documentati sul materiale riguardante gli UFO e gli alieni”: FALSO
Chi emette giudizi negativi sugli UFO e sugli alieni non si documenta in modo sufficiente sul materiale che li riguarda. Infatti, queste persone rifiutano a priori di visionare documentazione, studi, fotografie, video ed altro riguardanti gli UFO e gli alieni. Tali persone non fanno altro che basare il loro giudizio sulle proprie personali convinzioni preesistenti, oppure sulla visione di materiale falso.
In sostanza, chi emette giudizi negativi sugli UFO e sugli alieni non è a conoscenza del materiale autentico e significativo che è disponibile su di loro.

30) “Gli alieni non possono venire sulla Terra, scientificamente impossibile”: FALSO
Già la nostra conoscenza limitatissima di certi ambiti ci permette di dimostrare scientificamente che è possibile raggiungere in breve tempo punti lontanissimi nello spazio utilizzando una tecnologia che si chiama iperspazio o wormhole o tunnel spaziali o ringhole (i ringhole sono wormhole stabili). Tale sistema consente di utilizzare distorsioni dello spazio sotto forma di tunnel che collegano velocemente zone dell’universo molto distanti tra loro, consentendo quindi di raggiungere una data località in un tempo infinitamente superiore rispetto a una qualsiasi astronave che viaggiasse alla velocità della luce. La scienza sta seriamente studiando queste cose, nonché altri metodi per viaggiare velocemente nello spazio.
Possiamo solo immaginare una civiltà molto più avanzata della nostra quali importanti tecnologie per il viaggio nello spazio possa possedere. Noi siamo praticamente solo all’inizio del nostro cammino nell’esplorazione dello spazio e già abbiamo fatto molto, figuriamoci quindi che ha iniziato l’esplorazione spaziale secoli o millenni prima di noi…
Si pensi che in poco più di 50 anni di esplorazione spaziale l’uomo riesce già a fare cose straordinarie, può mandare con costi contenuti dei veicoli in tutto il sistema solare e comandarli da Terra, oltre ad essere andato ripetutamente sulla Luna.
Rendiamoci conto. Noi siamo riusciti a mandare su Marte, a 200 milioni di chilometri di distanza, dei veicoli automatici e siamo riusciti a comandarli con così tanta precisione che uno è riuscito a fare la foto all’altro mentre atterrava.
Abbiamo portato su Marte vari veicoli come una piccola scavatrice che ha scavato ed analizzato il suolo di un altro pianeta. Riceviamo da Marte le informazioni meteo: massima -30°C, minima –80°C, pressione 8,5 millibar, assenza di vento. E lo abbiamo fatto adesso, senza mettere a rischio neanche una vita umana, con una spesa di circa 500 milioni di dollari: l’equivalente di un giorno e mezzo di guerra in Iraq.
Ora, noi in 50 anni di esplorazione spaziale abbiamo fatto questo. Immaginate specie aliene cosa possano aver fatto in 500, 5.000, 50.000 anni di esplorazione spaziale, se non molto ma molto di più.
Noi siamo una specie molto giovane ed altrettanto giovane è la nostra civiltà, ma specie aliene e le rispettive civiltà possono benissimo essere anche milioni di anni più vecchie.
Se noi in un tempo così breve siamo riusciti a fare grandi cose, immaginate cosa possono riuscire a fare civiltà aliene che hanno avuto più tempo a disposizione.
Possono ad esempio aver scoperto e messo a punto metodi per superare agevolmente distanze spaziali enormi, metodi per avere energia gratuita o quasi, innovativi sistemi di propulsione e tanto altro ancora che sembrerebbe inverosimile perfino in un nostro fumetto di fantascienza: perché certe cose è impossibile perfino immaginarle per noi “primitivi” umani.

31) “Gli UFO sono aerei super avanzati. L’America ha messo in giro la storia degli UFO per sviare le ricerche. I dischi volanti sono aerei americani segreti. Il loro brevetto fu ideato da uno scienziato italiano e messo in pratica dai nazisti. I progetti furono poi rubati dagli americani.”: FALSO
Ciò sono delle note frasi senza alcun fondamento che girano da molti anni e che vengono riproposte più o meno sempre nella stessa formula. Chi ha inventato queste frasi deve essere stato sicuramente una persona molto ignorante in campo ufologico e in campo aereonautico. Qualsiasi esperto aereonautico sa che non esistono e non sono mai esistiti aerei super avanzati con le caratteristiche fantascientifiche degli UFO, che tra l’altro non risultano da nessuna fonte attendibile, ed è impossibile che si siano avute a disposizione tecnologie così avanzatissime ma si sia continuato per decenni ad investire triliardi in tecnologie obsolete e primitive. Ancora oggi si continua a ricercare e testare nuove tecnologie e nuovi aerei spendendo molti soldi e molti sforzi, dimostrando che non si hanno tecnologie superiori a disposizione.
La storia dei dischi volanti nazisti e delle sue varianti, come è stato più volte dimostrato, è un noto falso creato ad arte per far vendere dei libri, e supportato da tante bugie e prove false, tutti gli esperti aereonautici lo sanno, e la tecnologia nazista reale acquisita dagli USA smentisce categoricamente ogni possibilità dell’esistenza di questi fantasiosi UFO nazisti.

32) “Gli UFO sono spesso fulmini globulari o Ball Of Light (BOL)”: FALSO
Il fenomeno naturale dei fulmini globulari o Ball Of Light (BOL) è studiatissimo dagli scienziati esteri, esistono studi dettagliati su di loro e li è anche riusciti a riprodurre in laboratorio. Dai dati scientifici emerge l’assoluta impossibilità che possano essere utilizzati per spiegare gli UFO.
I fulmini globulari o Ball Of Light (BOL) sono un fenomeno molto raro che si forma durante i temporali nell’aria carica di elettricità.
Il punto di partenza è un classico fulmine che scarica la sua energia a terra. Nel punto di impatto si producono altissime temperatura che vaporizzano gli elementi chimici come il silicio contenuti nel suolo. Le particelle di silicio, a loro volta, combinandosi con l’ossigeno presente nell’atmosfera, formano una nuvoletta incandescente di plasma (gas ad alta temperatura) di dimensioni variabili da una palla da tennis a un pallone di calcio. Così il fulmine globulare comincia a fluttuare nell’aria per qualche secondo, prima di dissolversi, talvolta con un fragore assordante. Si tratta di sfere luminose che hanno un diametro che arriva massimo a qualche decina di centimetri, e la loro vita media varia dai 2 agli 8 secondi.
Come appare più che evidente, si tratta di qualcosa completamente incompatibile con il fenomeno UFO, che si manifesta in qualsiasi condizioni atmosferiche, ha durate molto più lunghe, mostra oggetti molto più grandi, e spesso evidenzia in modo palese una lunga serie di manovre intelligenti.
Tuttavia, è ancora prassi diffusa degli scettici utilizzare il fenomeno dei fulmini globulari per spiegare gli UFO, causando così anche catalogazioni errate del fenomeno che vengono successivamente riprese e causano una cascata di interpretazioni errate.

33) “Gli UFO sono spesso Iridium Flare”: FALSO
Un Iridium Flare è un fenomeno ottico visibile ad occhio nudo sulla sfera celeste, dovuto ai satelliti Iridium. Accade quando le loro antenne, riflettono la luce del Sole direttamente verso la Terra, creando una zona illuminata in movimento veloce. Se ci si trova in piena fascia di transito, si osserva all’improvviso un debolissimo punto luminoso comparire in cielo, il quale si sposta con moto rettilineo ed uniforme nella volta celeste. Man mano che si sposta, la sua luminosità aumenta gradualmente sino a raggiungere un livello massimo, il picco di magnitudine, che precede un’altrettanto graduale diminuzione della luminosità, conservando sempre lo stesso moto, sino a completa sparizione del punto luminoso. Tutto questo normalmente può durare tra uno e quattro secondi e occupare porzioni di cielo molto piccole o poco più grandi di un palmo di mano. È possibile creare delle previsioni precise di tutti i Flare visibili dalla propria zona: orario, coordinate celesti, magnitudine e distanza dal centro del flare.
Per le caratteristiche visive degli Iridium Flare e, soprattutto per la loro brevità, non sono compatibili con il fenomeno UFO, che si manifesta a quote visivamente più basse, ha durate molto più lunghe, effettua manovre di vario tipo ed ha tutta una infinità di caratteristiche incompatibili con gli Iridium Flare.

34) “Gli UFO sono spesso pianeti o stelle”: FALSO
I pianeti o le stelle sono punti luminosi nel cielo che appaiono immobili e molto distanti: non hanno alcuna caratteristica in comune con gli UFO, cha appaiono di aspetto diverso, in movimento e ad altezze più basse.

35) “Gli UFO sono spesso satelliti artificiali”: FALSO
I satelliti artificiali visti da terra non hanno alcuna caratteristica in comune con gli UFO, infatti i satelliti sono piccoli oggetti che vagano nello spazio a distanze enormi dall’osservatore a terra. Avvistarli è molto difficile, solitamente ad occhio nudo sono praticamente invisibili se non in rari casi, e quando accade che sono visibili si nota qualcosa come un puntino luminoso posto alla stessa distanza delle stelle in cielo, quindi lontanissimo, che si muove in linea retta nel cielo.
Tuttavia, per avvistare un satellite è solitamente necessaria una apparecchiatura professionale, e meglio ancora degli apparecchi sensibili che consentono di registrare l’esposizione del cielo notturno per un periodo di tempo elevato, in modo da catturare ciò che l’occhio umano non può fare, e registrando così la traccia del passaggio del satellite.
Appare evidente che è impossibile confondere un UFO con un satellite, visto che stiamo parlando di oggetti che sono in maniera evidente ad altezze diverse, hanno gradi di visibilità diversa, un diverso aspetto, e spesso una diversa traiettoria di percorso.
36) “Gli UFO sono spesso Sprite/Elfi”: FALSO Esiste un fenomeno naturale noto come Sprite o Elfi, che sono chiarori nell’alta atmosfera innescati da un fulmine. Gli stessi scienziati dicono che “I raggi del fulmine esercitano sulla cima un campo elettrico, producendo un “flash” chiamato elfo“, e quindi si formano in altitudini superiori a quelle dei fulmini.
Gli Elfi si sviluppano in verticale per 15 miglia di altezza, mentre il raggruppamento raggiunge le 45 miglia di larghezza, ed appaiono “come una enorme festa di compleanno”.
Gli Sprite o Elfi hanno una durata di pochi secondi, una forma molto allungata ed inequivocabile: sono qualcosa di completamente diverso dagli UFO, i quali hanno caratteristiche ben lontane da questo fenomeno naturale.
37) “Gli UFO sono invenzioni ideate per avere sempre finanziamenti per la difesa militare e i servizi segreti, così facendo avrebbero costantemente tantissimi soldi, basta far credere che qualcuno sia più avanti nella tecnologia ed ecco soldi a fiumi dal governo per i militari”: FALSO
Esistono prove concrete che gli UFO non sono invenzioni ma fatti reali, come testimonianze di persone affidabili di tutto il mondo, nonché testimonianze di masse, foto e video di ogni tipo, rilevazioni di tracciati radar, piloti civili che li hanno visti in volo, analisi delle loro tracce, loro presenza nel passato, ecc.
Ma la cosa più interessante è che la realtà dei fatti dimostra inequivocabilmente che la difesa ed i servizi segreti sono stati finanziati più del normale solo ed unicamente in seguito a minacce reali, come i nazisti, i sovietici ed i terroristi.
In tutta la storia umana mai alcuna potenza militare ha ricevuto alcun finanziamento per motivi legati agli alieni. Ripeto, mai qualsiasi forza militare ha ricevuto qualsiasi finanziamento per motivi legati agli alieni. Mai.
Né tantomeno in tutta la storia umana mai alcun governo ha ottenuto vantaggi riscontrabili per motivi legati all’esistenza degli alieni. Mai.
Non a caso quella della invenzione degli UFO da parte dei governi è la bugia più stupida in assoluto.

38) “Non è possibile mantenere il segreto sugli UFO per 60 anni e il gran numero di persone a conoscenza della verità sugli UFO avrebbe parlato prima o poi se gli UFO esistessero”: FALSO
Gli UFO sono un segreto gestito dai militari con un altissimo grado di segretezza, ed i segreti militari rimangono tali fin quando non lo decidono i militari stessi. Gli esempi in merito sono tantissimi, ad esempio nessuno sa cosa realmente avviene nelle basi sotterranee “segrete” americane, nonostante operino ufficialmente da decenni e ci lavorino moltissime persone, né tantomeno nessuno conosce i dettagli dei satelliti spia e così via.
Interessante sono anche i casi dove la gente ha saputo dell’esistenza di qualcosa militare solo dopo diversi anni che questa era operativa e solo perché sono stati gli stessi militari a decidere che la gente poteva sapere. Spesso si dimentica che molte informazioni su cose militari sono esclusivamente di provenienza di fonte militare ufficiale, il che rende l’idea dell’impotenza totale del poter sapere certe cose se non per volontà dei militari stessi.
Quando i militari vogliono mantenere una cosa segreta non c’è forza al mondo che possa impedirlo, possono sfuggire solo briciole in merito, ed eventuali testimonianze sui segreti per i militari hanno scarsa importanza in quanto non sono supportate da prove verificabili e solitamente sono molto generiche.
Tuttavia, molte persone sono venute a conoscenza dell’esistenza degli UFO a causa del loro lavoro, e centinaia di queste persone, tra cui militari e tecnici, hanno testimoniato che gli UFO esistono e che la loro esistenza è tenuta segreta.

39) “È possibile convincere gli scettici ostinati dell’esistenza degli UFO se gli si mostrassero fatti e prove convincenti”: FALSO
Gli scettici ostinati sugli alieni, messi di fronte a prove che portano ben lontano dall’origine non aliena degli UFO, adottano un metodo tipico di chi è nel torto ed in malafede: considerano falso tutto quello che è a sfavore delle loro idee scettiche e considerano vero tutto quello che ne è a favore. In questo modo si creano un mondo tutto loro dove non ne possono più uscire fuori e dove cercano di tirarci dentro quante più persone possibili. Decisamente patetico e da psicopatici.
Inoltre, spesso si aggrappano al fatto che poiché una o più dichiarazioni/foto/video/documenti/eventi/prove è risultata falsa allora tutto il resto deve esserlo.
Ragionare con loro o tentare di convincerli di qualsiasi cosa è tempo perso.
Il discorso vale anche per gli scettici totalmente in buona fede, perché partono dal presupposto che certe cose non possono esistere, quindi traggono sempre conclusioni, teorie e analisi completamente sballate e che portano lontano dalla realtà dei fatti.

40) “Non possono esistere molte civiltà aliene nell’universo”: FALSO
Se si vuole essere molto scettici, bisogna comunque ammettere che devono esistere molte milioni di civiltà aliene nell’universo.
Ci sono circa 140 miliardi di galassie nell’universo ed ognuna di esse ha centinaia di miliardi di sistemi solari, per un totale stimato di 10 miliardi di trilioni di pianeti nell’universo, cioè esistono:
10.000.000.000.000.000.000.000.000.000 pianeti!
E volendo essere scettici esistono alcuni milioni di pianeti che possono ospitare civiltà aliene solo nella nostra galassia. E ricordiamo che sono presenti 140 miliardi di galassie nell’universo…
L’universo è nato 13,7 miliardi di anni fa, e la nostra civiltà esiste da poche decine di migliaia di anni: ci sono sicuramente molte specie aliene che hanno raggiunto livelli di sviluppo tecnologici al di là di qualsiasi immaginazione e che hanno visitato vastissime zone dello spazio, trovando anche la Terra.
Con un numero altissimo stimato di civiltà extraterrestri esistenti, ci si chiede perché si ritenga così assurdo l’esistenza di alieni che visitino il nostro pianeta.
Evidentemente per alcune teste di legno 10.000.000.000.000.000.000.000.000.000 pianeti nell’universo sono troppo pochi! 41) “Il fascino degli UFO può essere il primo passo verso ulteriori e pericolose esperienze occulte. Possiamo solo mettere in guardia dalla credenza negli UFO e dal coltivare interesse per essi e per i culti ad essi associati.”: FALSO Si tratta di una cosa vera solo se si seguono i contattisti ed i rivelatori New Age, ma la vera ufologia non ha nulla in comune con questi personaggi, tantomeno con l’occultismo ed il New Age, che anzi contribuiscono a distruggere la credibilità dell’ufologia. L’ufologia seria ripudia tutte queste cose e cerca solo gli elementi più veritieri legati al fenomeno UFO. 42) “Gli UFO siano manifestazioni del mondo spirituale e demoniaco. Dietro c’è il piano di Satana di conquistare il potere sull’umanità.”: FALSO Gli UFO sono manifestazioni fisiche del mondo fisico, sono velivoli sconosciuti non terrestri che solcano i nostri cieli, i cui occupanti non provengono dal nostro pianeta e quindi sono alieni. In nessun caso si è potuto appurare qualsiasi collegamento con qualsiasi fenomeno demoniaco. Eventuali collegamenti degli UFO con il mondo spirituale e dell’occulto vengono fatti appositamente dai contattisti, che però sono inattendibili e non centrano nulla con l’ufologia seria e col reale fenomeno UFO. 43) “Se esistessero gli alieni allora il progetto SETI per la ricerca di vita extraterrestre avrebbe già rilevato i loro segnali”: FALSO Lo stesso SETI è ben cosciente dei suoi limiti strumentali e del fatto che si tratta di una ricerca ancora ad un livello molto pionieristico. Sono coscienti del fatto che da quando hanno iniziato l’attività hanno “solamente iniziato a grattare la superficie del problema” e su tratta di una “lotta di lunga durata” appena cominciata ed via di perenne perfezionamento hardware e software.
Il SETI è essenzialmente soggetto a fortissimi limiti che lo rendono inefficiente.
Tra i limiti più evidenti, c’è quello di non poter certamente cercare segnali trasmessi con tecnologie che noi non possediamo, ed il fatto che non ha senso pensare che eventuali extraterrestri usino le onde radio come facciamo noi . Inoltre, un altro limite è l’estrema difficoltà di trovare qualche cosa, date le dimensioni della nostra galassia (anche se le civiltà extraterrestri fossero decine di migliaia, la distanza media tra loro sarebbe di centinaia o migliaia di anni luce), la non conoscenza della frequenza a cui trasmettono e del tipo di messaggio da cercare (si dice comunemente che è come cercare un ago in un pagliaio di dimensioni cosmiche).
Senza contare che gli strumenti del progetto SETI sono puntati verso i segnali provenienti dallo spazio profondo, quindi non riceverebbero mai segnali di mezzi alieni che operassero sulla Terra, infatti l’intero progetto parte dal presupposto che gli alieni non sono mai giunti fino a noi.
Inoltre, si presuppone che un messaggio alieno giunga intatto fino a noi e questo è quasi impossibile, visto che si tratta di distanze spaziali vastissime, piene di interferenze e segnali naturali che disturbano e distruggono il messaggio stesso, il quale tra l’altro deve avere una potenza enorme per coprire lunghissime distanze, e quindi non si possono intercettare ad esempio normali segnali emessi da una civiltà aliena.
Quindi il Seti è qualcosa di molto insufficiente ed insoddisfacente per trovare civiltà aliene, e di certo al momento sono quasi nulla le possibilità di trovare gli alieni tramite questo strumento.
Neanche l’esplorazione spaziale, cioè la verifica diretta, può aiutarci in questo compito, perché non siamo capaci di andare oltre il nostro sistema solare, di cui conosciamo ancora poco, e quindi siamo essenzialmente ancora bloccati a casa nostra a causa della nostra tecnologia attualmente troppo primitiva. 44) “Per i contemporanei illuminati, il tema UFO è sinonimo di poca serietà e razionalità. In effetti, intorno a questo tema si muove un vortice di fantasie e speculazioni, di illusioni intenzionali e non, addirittura di imbrogli.”: FALSO L’ufologia è una cosa seria, si basa anche su molte prove e indizi concreti, su tanti studi ed avvenimenti storici importanti, nonché su testimonianze autorevoli. È anche vero che attorno all’ufologia ci sono molti imbroglioni, malati di mente, bugiardi, ignoranti, esperti improvvisati ed impreparati, fantasie senza senso o senza prove, ecc., ma l’ufologia seria è contro a tutto questa spazzatura e si interessa solo delle cose più concrete che sono legate al fenomeno UFO. Se per alcuni l’ufologia è sinonimo di poca serietà e razionalità, ciò è dovuto proprio alla presenza di quella spazzatura, che in qualche modo finisce per screditare l’ufologia seria. 45) “Chi crede negli UFO pensa che sia vero quasi tutto quello che si legge in merito”: FALSO Con l’imperversare continuo di bufale e di ciarlatani, sempre più persone che credono negli UFO hanno oramai preso coscienza che meritano di essere prese in considerazione solo le cose supportate da evidenze di una certa concretezza, e che la bufala è sempre dietro l’angolo. Sicuramente esiste la volontà delle autorità, sopratutto militari, di non rivelare informazioni sugli UFO, ma sembra inesistente la volontà di mettere a tacere media e ricercatori, infatti i fatti dimostrano che chiunque, nei media o come ricercatore, parli di qualsiasi cosa sugli UFO senza problemi. Io stesso da oltre 10 anni diffondo materiale UFO di estrema importanza, senza che nessuno mi abbia mai detto nulla. Forse spesso si scambia il cover-up per il fatto che i media non parlano di UFO a causa della estrema ridicolizzazione della materia causata da ciarlatani e creduloni. In realtà, il cover-up non serve, bastano le bufale a ridicolizzare tutto agli occhi di tutti. I governi si limitano a non rilasciare materiale significativo sugli UFO, tutto il resto lo fanno i creduloni ed i cialtroni. PS: ovviamente queste sono le bugie dette dagli scettici o dai pseudo-scettici, lo stesso si potrebbe fare per tutti quei furbi che per interessi personali spacciano bugie per verità sfruttando il mercato dei creduloni. Leggete il mio sito per informazioni su questo ed altro.


Fonte: http://alieniemisteri.altervista.org

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.