Stampa / Print


O CIGNO NERO E GRASSO?

IERI SERA: Obama Declares Swine Flu a National Emergency

Vi ricordo che è previsto un crollo del PIL mondiale in caso di emergenza…

MERCATO LIBERO VI HA AVVISATO DA MESI (e siamom stati presi in giro da molti lettori) ….ORA STIAMO A VEDERE COME L’ABBRONZATO GIOCA QUESTA CARTA.

Vi ricordo che il popolo deve credere che la crisi economica dipenda da un’influenza.

Obama è un idolo e non puo’ fallire. L’ha messa democraticamente in quel posto a milioni di americani socializzando le perdite e permettendo alle banche come Goldman Sachs di fere profitti da trading paurosi e garantendosi miliardi di dollari (soldi pubblici) come bonus.

I dati macroeconomici delle ultime settimane (LEADING INDICATOR e non LAGGING) stanno peggiorando nuovamente.

Occorrono altri soldi stampabili in fretta…altrimenti….

Nel frattempo, come molti lettori ricordano…il 29 ottobre potrebbe fallire CIT (con conseguenze molto molto brutte)

Citigroup è nella cacca totale

Deutsche bank potrebbe chiedere miliardi di euro per ricapitalizzare…

In Italia Unicredito ritorna sotto pressione. Il titolo potrebbe crollare…i conti sono falsi e opachi.

I miliardi di utili NON sono veri. Non vogliono svalutare i 1000 miliardi di attivi…perchè altrimenti porterebbero i libri in tribunale (valore …0,5 euro)

Ma la dose di liquidità è massiccia…i governi sono disposti a tutto per far credere al popolo che ci sarà ripresa.

Ricordo che i nostri lettori (al 77%) non credono alla ripresa (vedi sondaggio).

Fonte: http://ilpunto-borsainvestimenti.blogspot.com/

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.