Stampa / Print
Come creare un indice su OpenOffice Writer? Quando scriviamo un documento di testo, lo strumento migliore per organizzare il nostro discorso è rappresentato dai titoli o intestazioni (in inglese heading). E inserendo l’indice su OpenOffice Writer, possiamo migliorare la “navigazione” all’interno del nostro documento, sia mentre lo stiamo scrivendo, sia su PDF che su carta stampata: Schermata dell'Indice su OpenOffice Writer
Vedremo come creare un indice con OpenOffice Writer (fai pure il download di OpenOffice, l’intera suite gratis per l’ufficio!) e inserire intestazioni gerarchiche… il tutto in automatico!

Inserire le intestazioni

Prima di inserire il titolo in OpenOffice Writer, premere F11 per aprire lo stilista, e fare doppio click su Intestazione x, con x che va da 1 a 10 (scegliete voi in base alle vostre esigenze). schermata-stilista.jpg Quando avete finito di inserire il titolo, premete Invio per andare a capo; basterà questo per tornare allo stile di default Corpo testo.

Numerazione automatica delle intestazioni

Dal menu strumenti selezionare Numerazione capitolo; si aprirà una finestra di dialogo. schermata-numerazione-capitolo.jpg

  • Su livello, per poterli modificare tutti in una sola volta, scegliere 1-10 (ma è possibile modificare ogni livello singolarmente);
  • su Numero, scegliete il vostro tipo di numerazione preferita;
  • su completo, scegliere 10;
  • su separatore, vi consiglio almeno di mettere uno spazio su dietro;
  • inizia con: lasciarlo su 1.

È comunque possibile vedere l’effetto delle proprie scelte nell’anteprima, per personalizzare i livelli come si desidera. La numerazione verrà ripetuta nell’indice di OpenOffice.

Inserire l’indice su OpenOffice Writer

Creazione dell’indice con OpenOffice

Posizionatevi con il cursore lampeggiante nel punto del documento dove volete inserire il sommario, poi selezionate il menu Inserisci / Indici / Indici… e premete OK. L’indice verrà inserito con un colore grigio di sfondo (non vi preoccupate, verrà stampato senza). :)

Inserire collegamenti alle intestazioni

… ovvero: Come rendere l’indice di OpenOffice “cliccabile”. :wink: (questo passaggio non è necessario per creare un indice; se non vi interessa inserire i collegamenti ai titoli, passate a Aggiornamenti dell’indice). Chi viene dall’accoppiata MS Word + Adobe PDF Writer, sa che le voci dell’indice sono dei “riferimenti” (simili a collegamenti testuali): cliccando su di esse infatti è possibile andare, sia dall’interno di word che nel PDF esportato, alla pagina relativa. In OpenOffice Writer, fate click destro sull’indice, e scegliere Modifica Indice/Tabella.

  1. Andate alla scheda Voci, e selezionare il primo livello.
  2. Su struttura, cliccate sulla freccia sinistra, finché non si arriva alla prima casellina di testo (probabilmente è prima di E#); a questo punto, cliccare su Hyperlink (si inserirà LS, link start).
  3. Cliccare su LS, e cambiate il modello di carattere, da link internet a numero di pagina.
  4. Come al punto 2), usate la freccia destra per andare all’ultima casella di testo, cliccateci e infine cliccate di nuovo su Hyperlink; questa volta si inserirà LE (link end); eseguite su LE le stesse operazioni viste al punto 3).
  5. Per applicare i collegamenti a tutti i livelli, cliccate su Tutto, e infine applicate le modifiche. :)

Aggiornamenti dell’indice di OpenOffice

come aggiornare l'indice di OpenOffice Writer Se modificate il documento (quindi i numeri di pagina) e i titoli, andate all’indice, fare click destro su di esso e selezionare Aggiorna Indice / Tabella. È tutto! :D

Fonti

Guida in linea di OpenOffice Writer
Fonte: http://technoburger.net/openoffice-writer-numerazione-automatica-dei-titoli-e-creazione-dellindice

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.