GABANELLI E BONGIORNO

Stampa / Print
COSA ACCOMUNA IL GRANDE MIKE BONGIORNO E LA GABBANELLI?

Entrambi sono solo un lontano e caro ricordo di una televisione che non c’è più.

Mike Bongiorno, con lui sono cresciuti milioni di italiani, simbolo di una televisione leggera ma che premiava l’istruzione e la cultura, mai volgare e spesso divertente.

Gabbanelli, con la sua Report, l’unico programma serio italiano.Mai troppo politicizzato, capace di scavare nel fondo della pattumiera italia. Portava all’opinione pubblica storie di sporco capitalismo italiano e il giorno dopo….come se nulla fosse successo. Ma gli onesti che la guardavano speravano e speravano in un Italia migliore e nel cuore di tutti c’era la speranza che una trasmissione come report potesse creare indignazione e una reazione dei politici.

Cosa li accomuna ancora: Berlusconi, ovviamente. Nel caso di Mike, Berlusconi è stato un amico, grazie al quale Mike ha conosciuto l’agiatezza. Nel caso della Gabbanelli…..il suo pugnalatore. Immagino che sia stato grazie a lui e al suo staf che Report non verrà più presentato dalla Gabanelli. TROPPO SCOMODA. Quest’anno la Gabbanelli avrebbe potuto portare alla ribalta scheletri molto scomodi, non graditi all’establishment.

Al posto di Mike e della Gabanelli , oggi la televisione ci regala programmi culturalmente idioti come il Grande Fratello o Tribù, telegiornali senza notizie, zero programmi culturali o dove i giornalisti sono servi del sistema di destra o di sinistra.

Mike e la Gabbenelli sono morti entrambi in questo settembre televisivo, ma rimarranno a lungo nel cuore di milioni di Italiani che speravano e sognavano un’Italia migliore.

Oggi questa speranza è ovviamente molto molto ridotta.

Fonte: http://ilpunto-borsainvestimenti.blogspot.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *