Stampa / Print

Il biancospino fiorisce e se ne raccolgono i fiori in primavera, i frutti in autunno.
Con i fiori e le bacche si può preparare la tintura, di facile conservazione:

5 grammi di fiori secchi o di bacche di biancospino in 100 grammi di alcool 70°
Si lasciano a macerare per minimo 7 giorni, poi si spremono e filtrano con un panno.

A scopo ipotensivo se ne prendono 20-30 gocce per 3 settimane al mese prima dei pasti.

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.