Ipertensione con la tintura di biancospino

Stampa / Print

Il biancospino fiorisce e se ne raccolgono i fiori in primavera, i frutti in autunno.
Con i fiori e le bacche si può preparare la tintura, di facile conservazione:

5 grammi di fiori secchi o di bacche di biancospino in 100 grammi di alcool 70°
Si lasciano a macerare per minimo 7 giorni, poi si spremono e filtrano con un panno.

A scopo ipotensivo se ne prendono 20-30 gocce per 3 settimane al mese prima dei pasti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *