Stampa / Print

Terminata la campagna a sostegno della delibera d’iniziativa popolare promossa dal Comitato Acqua Pubblica Torino

Il 18 giugno 09 il Comitato Acqua Pubblica di Torino ha consegnato al Comune 12.085 firme di cittadini torinesi a sostegno della deliberazione di iniziativa popolare per inserire nello Statuto della nostra città il principio che l’acqua è un bene comune e non una merce, e che pertanto: - il servizio idrico integrato non ha scopo di lucro; - la proprietà della rete di acquedotto e distribuzione è pubblica e inalienabile; - la gestione è attuata esclusivamente mediante enti o aziende interamente pubbliche; - a ogni cittadino è assicurato gratuitamente un quantitativo minimo vitale d’acqua al giorno.
Leggi tutto il comunicato stampa Per approfondimenti visitare il sito del Comitato Acqua Pubblica Torino

Fonte: http://www.acquabenecomune.org/

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.