Stampa / Print
Fonte: http://informazionescorretta.blogspot.com/2009/06/nuovo-messaggio-bin-laden.html

Barack Obama è giunto in Medio Oriente.

Non sembra un caso che la stampa occidentale si diletti gongolante a rilanciare l’ennesimo proclama dell’ormai vetusto Principe Del Terrore, il celeberrimo Osama Bin Laden con il suo agghiacciante messaggio.

Il meccanismo è ormai collaudato: il solito “nastro anonimo” recapitato alla solita Al Jazeera.

Sono 8 anni 8 che questi recapitano “nastri anonimi” ad Al Jazeera. In 8 anni, i nostri eroi non sono mai e poi mai riusciti a mettere le mani su uno dei postini di al qaeda che fosse uno.

Già.

(minuto di silenzio)

Ehi guarda, una capretta.

(minuto di silenzio)

Il messaggio di Bin Laden, come sempre, spazia su molti temi. Soprattutto sulla politica estera di Barack Obama, accusa la nuova amministrazione di mantenere la stessa rotta presa dall’amministrazione Bush.

Uhm.

Mica stupido, questo cattivone.

Vediamo ora alcune delle frasi virgolettate da tgcom.

Obama e la sua amministrazione hanno gettato altri semi per aumentare l’odio e la vendetta contro gli Stati Uniti

Sulle operazioni dell’esercito pachistano contro i talebani:

le bombe che vengono lanciate sui villaggi hanno provocato l’esodo di un milione di sfollati bambini, donne e anziani musulmani dalla valle di Swat

Mica scemo.

Grazie a Obama in Pakistan c’è la sharia

Il presidente americano Barack e la sua amministrazione hanno spinto il presidente pachistano Asif Ali Zardari ad applicare la sharia con i bombardamenti e le distruzioni che hanno provocato 2.000 morti musulmani nella valle dello Swat

Talebani? Swat? Interessante.

Eppure sembrava proprio un cattivone.

Quello che si sta verificando in Pakistan è un complotto giudaico-americano-indiano, che mira a dividere il Paese per eliminare le preoccupazioni americane sull’arma nucleare pachistana

Il che ci conduce alla inevitabile conclusione (trema, mondo)

tra anni oppure decenni, la vendetta

[…]

[come] i 19 eroi [dell’11 settembre] che hanno accolto la prima occasione per vendicare i loro fratelli in Palestina

Parola di Bin Laden: il miracolosissimo dializzato che vive nelle caverne afghane, meglio noto come il mandante saudita dei terroristi per lo più sauditi del 9/11 che hanno colpito gli americani per vendicare i palestinesi oppressi dagli israeliani.

Già.

Ehi, guarda, una capretta…

…che sbadiglia.

Saluti felici

Felice Capretta

PS: intanto, il PIL nell’eurozona ha perso il 2,5% nel solo primo trimestre del 2009, crollo record. E General Motors il 1 giugno è finta in bancarotta-chapter 11, alias amministrazione controllata, come anticipavamo.

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.