Stampa / Print

[Nature] I ministri per la ricerca scientifica non si incontreranno prima del vertice. Il governo italiano ha colto di sorpresa la comunità scientifica annullando il meeting del G8 su scienza e tecnologia il cui inizio era previsto per il 25 giugno. I ministri degli otto paesi si sarebbero dovuti riunire per discutere problemi come il cambiamento climatico e lo sviluppo delle fonti di energia rinnovabili. Sarebbe stato uno dei dieci incontri in preparazione del vertice principale che si terrà a L’Aquila nel mese di luglio. Il vertice è ora privo di un meccanismo formale per introdurre tematiche sulla scienza. “Siamo rimasti sorpresi e delusi dall’annullamento” ha commentato James Wilsdon della Britain’s Royal Society, una delle 13 organizzazioni nazionali (una da ogni paese del G8, a cui si aggiungono quelle di Sud Africa, India, Messico, Cina e Brasile) che aveva preparato una dichiarazione congiunta sulle politiche per il clima e l’energia da presentare in occasione del meeting. Il governo italiano non ha fornito ragioni specifiche per l’annullamento, primo caso in cui in meeting tra ministri viene cancellato alla vigilia di un vertice del G8. La stampa italiana riporta che rappresentanti del governo hanno menzionato come cause sia preoccupazioni per la sicurezza sia il mancato completamento della traduzione di importanti documenti preparatori. Giuseppe Fioroni, il portavoce per la ricerca scientifica del partito democratico all’opposizone, ha commentato dicendo che l’annullamento, che lui attribuisce a contrasti esistenti tra i ministri del governo italiano sugli argomenti da affrontare al meeting, è “umiliante per l’Italia in quanto paese ospitante”. Il ministero per l’educazione, universita’ e ricerca non ha risposto alle richieste di chiarimenti. Un rappresentante del ministero tedesco per la ricerca ha riferito di essere stato informato che l’incontro sarà riorganizzato in autunno. “E’ sempre una buona cosa che i ministri del G8 si incontrino” ha aggiunto “ il che non necessariamente deve avvenire alla vigilia di un vertice”. Invece Fioroni pensa che un meeting sulla ricerca ha senso solamente se avviene prima del vertice principale. [Articolo originale “G8 cancels science parley” di Alison Abbott]

Fonte:http://italiadallestero.info/archives/6310

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.