Dove sono finite le Notizie ? E come faccio ad informarmi ?

Stampa / Print

by INFORMARMY.com

Le notizie e l’informazione sono sempre piu’ difficili da reperire; i giornali e la televisione non forniscono altro che notizie inerenti la cronaca nera, notizie sul meteo, informazioni riguardo gli usi ed i costumi delle persone ed inoltre un’ampio spazio giornaliero alle notizie ed informazioni relative alla cronaca rosa senza affrontare tematiche piu’ complesse ed importanti come l’ambiente, la salute e le malattie, la sostenibilita’ della nostra economia, la cultura e l’educazione civica.
Escludendo la tv, la quale e’ molto distante da cio’ che e’ informazione, esaminiamo i giornali i quali risultano quasi tutti faziosi alla propria maniera: chi eccessivamente rivolto a contrastare tutto cio’ che fa un governo, chi assolutamente sottomesso alle volonta’ del proprio azionista di maggioranza.

Negli ultimi anni la funzione informativa dei quotidiani e della televisione e’ andata via via scemando e le notizie di pubblica utilita’ sono reperibili solo in trafiletti minuscoli, per quanto riguarda i giornali, o ad orari improponibili per quanto concerne l’informazione televisiva.
Le prime pagine dei quotidiani nonche’ le notizie dei TG o delle trasmissioni di informazione, sono occupati dai gossip del presidente del consiglio o da inutili polemiche che governo ed opposizione preparano a tavolino per deviare l’attenzione del popolo dalle notizie importanti.

L’organizzazione Freedom House anche nel 2008 ha censito una classifica che raccoglie 195 nazioni in base alla loro libertà di governo e di informazione.

A quanto pare non siamo più nella condizione del 2006, la quale ci vedeva posizionati al 79° posto nella classifica come un governo semi-libero, ma siamo scesi comunque al 65° dal 61° del 2007.

Premetto che non sono un seguace di Beppe Grillo (apprezzo molto cio’ che sta facendo ma non condivido alcune delle cose che afferma) e nemmeno sono una persona estranea alla tecnologia (anzi sono sempre abbastanza aggiornato ed inoltre ho un passato da analista informatico e da addetto alla sicurezza informatica in un istituto bancario) ma fino a qualche anno fa non utilizzavo la rete per informarmi.
Devo dire che da quando ho acquistato i DVD degli spettacoli Reset ed Incantesimi di Beppe Grillo ho avuto l’input di utilizzare la rete per raggiungere informazioni che in altro modo non mi sarebbero state accessibili. Da allora ,utilizzando motori di ricerca, ho iniziato ad accedere ad informazioni di diverso genere (solo una piccola parte delle quali aveva riscontri sui principali mass media).
Anche i confronti diretti con conoscenti, amici e colleghi di lavoro mi hanno cosi’ dato modo di appurare che ero arrivato a conoscere notizie ed informazioni a loro sconosciute e da li’, senza molte pretese, e’ partita l’idea di creare un Blog di raccolta di informazioni, articoli, commenti, notizie: Un Blog di Informazione.
In ogni Post viene riportato il titolo, la fonte ed il testo della notizia. Inoltre sono escluse quasi completamente le notizie di cronaca, sport, musica, gossip in quanto tv e giornali credo offrano gia’ abbastanza in merito 🙂

Un paese che perde la liberta’ di informazione non e’ altro che l’anticamera di un possibile regime; un popolo che non conosce le notizie, un popolo che non ha un’informazione trasparente, e’ un popolo che non e’ in grado di scegliere o meglio, crede di poter scegliere, ma le notizie e le informazioni che ha a disposizione non gli permettono di farlo in modo corretto.

Leggi anche PERCHE’ DEVO INFORMARMI?

1 comment for “Dove sono finite le Notizie ? E come faccio ad informarmi ?

  1. Anonimo
    12 gennaio 2010 at 18:05

    niente di più vero. Anch'io ero un italiano medio fino a 2 anni fa… Poi ho iniziato ad aprire gli occhi ed a capire molte cose che ci vengono tenute nascoste.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *