La Ripresa è in Arrivo, Quella Delle Bancarotte

Stampa / Print
Fonte: http://mercatoliberonews.blogspot.com/

http://www.ContraryInvestor.com ha riassunto qui molto bene la tesi iettatoria, per cui l’economia collassa il momento in cui la FED smette di tenere tamponare tutte le crepeLe borse salgono, ma il contesto è che tuttora il debito societario di qualità inferiore ad AAA (cioè Baa che è la maggioranza ora, almeno un 50%) anche se è migliorato nell’ultimo mese (il grafico qui è di fine marzo) non è più a 18% sopra i treasury, ma è a 15% sopra i treasury cioè gli investitori del reddito fisso continuano a prezzare una valanga di bancarotte. Anche con il miglioramento di aprile delle spread dei bond siamo sempre sui massimi del dopoguerra. Cioè ora si prevede, vedi anche Bernanke oggi, un miglioramento della congiuntura ed un PIL positivo entro fine anno mentre il debito societario indica che che le bancarotte devono ancora arrivareTanto per fare un esempio qui vedi le spread del debito cartolarizzato per i crediti per proprietà commerciali, i REIT quello che in borsa sono saliti del 50% dal 6 marzo vedi Real Estate ETF (grafico). Da una parte il mercato del debito cartolarizzato, cioè le emissioni di bonds in cui impacchettare questi mutui sono sparite e dall’altra le spread del debito esistente è triplicata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *