Report, gli errori (orrori?) della sanità calabrese

Stampa / Print
Fonte: http://unoenessuno.blogspot.com/2009/04/report-gli-errori-orrori-della-sanita.html

Non ce la faccio più a vedere certe scene. Certe inchiesta come l’ultima di Report sulla sanità. Quando il politico, il dirigente dice al giornalista (come con Report), spenga la telecamera, non ne sono al corrente, non ne ero a conoscenza … basta.
Basta con scene come quelle raccontate alla Fondazione Campanella: il direttore amministrativo , tale Antonio Belcastro, che non era nemmeno a conoscenza della ricerca fatta.”Possiamo spegnere la telecamera … “.
Al presidente Agazio Loriero, che sui vari dirigenti sanitari coinvolti da scandali concludeva “in Calabria capita sovente che uno rimanga impigliato nelle mani della magistratura”.
Al direttore generale Giustino Ranieri dell’ASL 9, intitola a Fortugno, che non da i dati, gli ordini e le fatture al giornalista ma che anzi registra lui il giornalista.

Al sottosegretario Fazio, che sulla domanda dei dirigenti degli IRCCS col doppio lavoro, se ne usciva con:

Allora, io non ho mai fatto un controllo di questo genere. Se lei mi dice, me lo dice pubblicamente che c’ è, domani chiamerò i Nas e dirò che provvedano immediatamente a verificare tutti i nostri direttori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *