Ferite e scottature con l'olio di iperico

Stampa / Print

Preparate questo olio e conservatelo per curare le scottature e le ferite, ha proprietà cicatrizzanti e azione vulneraria:

Olio di iperico: 500 grammi di sommità fiorite di iperico, contuse, lasciate a macerare in 1 kg di olio di oliva insieme a 500 grammi di vino bianco per un minimo di 3 giorni.
Quindi si mette a bagnomaria e si fa bollire fino a che il vino sia evaporato.
Si mette poi a conservare per applicarlo con compresse quando serve sulle ulcerazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *