Cybersex e depressione

Stampa / Print
Fonte: http://www.ecplanet.com/blog/archive/2009/04/25/cybersex-e-depressione.html

Il “vizietto” del sesso via internet ? È un indizio di depressione. Secondo uno studio australiano, realizzato da Marcus Squirrell della Swinburne University of Technology di Melbourne, coloro che passano diverse ore al giorno tra filmati e immagini hard sul web sono spesso affetti da forme di depressione, ansia o stress. Lo studio ha inoltre individuato un identikit dei soggetti più esposti ai pericoli del cybersex, ovvero uomini con una buona istruzione e con un’età che va dai 18 agli 80 anni. Secondo Squirrell, non è facile capire se l’attività internet sia causa o conseguenza della depressione, ma è invece sempre vero che l’intensa navigazione tra le tentazioni del Web sottrae ai soggetti tempo utile alla socializzazione. Anche se una percentuale degli incontri online – nelle chat room dedicate dei siti per adulti – si trasforma in appuntamenti reali, ciò non sembra comunque sufficiente a limitare il problema. Fonte: www.jugo.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *