Fruttasnack: un sito da mangiare

Stampa / Print
Fonte: http://www.partecipasalute.it/cms_2/node/1211

http://www.fruttasnack.eu/it/index.html (in italiano)
Basta alle merendine e agli snack, dolci o salati, che “deturpano” del abitudini alimentari dei più giovani (e non solo).Grazie al progetto Fruttasnack, è possibile avere a disposizione frutta fresca per un sano ed equilibrato spuntino, anche fuori casa, a scuola e in ufficio. Il progetto, che vede tra i partner anche il Ministero dell’Istruzione e il Ministero della Salute, non rappresenta solo un’alternativa alle merendine tradizionali, ma è una vera e propria campagna di informazione sulla corretta alimentazione e sulle proprietà salutistiche di frutta e ortaggi. Insomma una promozione di una cultura alimentare equilibrata. Grazie ad un’indagine svolta da Regione Emilia-Romagna, Provincia di Forlì-Cesena ed aziende del vending si sono identificate le tipologie di frutti più graditi ai giovani e, successivamente, è stato messo a punto un confezionamento idoneo a garantirne freschezza e fruibilità attraverso distributori automatici. È così partito un progetto pilota nelle scuole Medie superiori delle Province di Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini, esteso anche a Lazio e Puglia nell’anno scolastico 07/08 coinvolgendo 80 scuole e un bacino di utenza di 60.000 ragazzi.L’informazione sulla corretta alimentazione è favorita da alcune pagine di semplici spiegazioni sulle proprietà di frutta e verdura e sulla corretta quantità da assumere nel corso della giornata.Interessante anche l’area che raggruppa in 5 aree cromatiche i vegetali, per facilitare l’utente a comprendere quali nutrienti (vitamine, sali minerali, antiossidanti ecc.) siano presenti in alcuni alimenti piuttosto che in altri. Organizzare la propria alimentazione diventa quindi quasi un gioco in cui accedere ai colori primari dalla tavolozza degli alimenti vegetali, con cui colorare tutte le occasioni di alimentazione, strutturate o estemporanee, della propria giornata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *