Droga: Scientology e Narconon entrano tra gli interlocutori ufficiali del governo Italiano

Stampa / Print
Fonte: http://www.ecplanet.com/blog/archive/2009/04/15/droga-scientology-narconon-entrano-tra-gli-interlocutori-ufficiali-del-governo-italiano.html

ROMA – Per la prima volta le comunità terapeutiche di Narconon e le strutture legate a Scientology entrano tra gli interlocutori ufficiali del governo. Una delegazione della organizzazione fondata da Ron Hubbard è stata infatti ricevuta durante le preconsultazioni che stanno precedendo l’organizzazione della V Conferenza nazionale sulle tossicodipendenze, prevista dal 12 al 14 marzo a Trieste. A segnalarlo come assoluta novità è Maurizio Coletti, presidente di Itaca Italia, ramo locale di una rete europea di operatori professionali delle dipendenze. Lo Stato, attraverso le Regioni, chiede, giustamente, standard molto elevati per le strutture terapeutiche, per chi vi lavora, per il livello dei programmi educativi e di recupero applicati. E fa controlli molto rigorosi. Il tutto per una retta che, il più delle volte, non supera i 45 euro al giorno. Poi arriva un’organizzazione che non ha alcuna convenzione con il pubblico e che chiede molti soldi a chi decide di andarci; che è molto controversa per i metodi che usa. Ed ecco che viene accolta al pari delle altre associazioni. “Mi sembra che come minimo sia concorrenza sleale, in ogni caso uno sdoganamento che influisce”. Giovanni Serpelloni dice: ”Ci hanno chiesto di venire e noi li abbiamo invitati e ascoltati, come abbiamo fatto con tutti quelli che avevano dire qualcosa di utile in preparazione della Conferenza. Dicono che Narconon è un’organizzazione chiacchierata? Be’, ne esiste forse una che non lo sia?”. Da oltre 40 anni le tecnologie di L. Ron Hubbard, messe in pratica da Narconon come dalla Chiesa ufficiale, hanno dato alla luce ottimi se non strabilianti risultati. La disintossicazione del corpo umano non solo da droghe ma anche da tossine dell’aria o nella alimentazione è un dato di fatto quotidiano. Le nanopatologie e le tossine da fonti ambientali è un tema sempre più discusso anche come possibile fonte e causa di leucemia, schlerosi multiple e cancro. A dipendenza di quanti veleni la persona ha nel corpo i giorni di esercizio, sauna e vitamine si possono prolungare da 8 a 18 giorni. In ogni caso finché non si riscontrano più residui nel sudore. La stessa terapia viene fatta a tutti coloro che consumano sostanze stupefacenti. Non ha nessuna importanza se le tossine siano di sorgente droga o di nanopatologie e tossine. Anche oltre 500 volontari, pompieri, poliziotti, di Ground Zero di New York hanno concluso con successo questa medesima terapia di disintossicazione, i dati sono disponibili presso il Progetto «New York Rescue Workers Detoxification Project» o il «Utah Meth Cops Project» (catastrofe chimica). I ricercatori di tutto il mondo stanno lavorando per dimostrare l’ultima prova scientifica della catena di cause di leucemia, schlerosi multiple e cancro. La polizia Colombiana ha messo in piedi un progetto di studio del codice morale “La Via della Felicità” di L. Ron Hubbard: il primo codice morale basato interamente sul buon senso. Da quando è stata pubblicata per la prima volta nel 1981, il suo scopo è stato di arrestare il declino morale nella società e di ristabilire l’integrità e la fiducia nell’uomo. Interamente non religioso, può essere seguito da chiunque, di ogni razza, colore o credo per ripristinare i legami che uniscono l’umanità. Vedi: http://www.thewaytohappiness.org/ Fonti e riferimenti: – http://purelyyoudetox.com/
– http://www.usdoj.gov/ndic/pubs3/3619/meth.htm www.dire.it www.skb-pressedienst.de
– Il link del progetto: Utah Meth Cops Project
– Vedi anche i volontari dell’11 settembre: New York Rescue Workers Detoxification Project
www.scientologytoday.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *