Il succo di zucca

Stampa / Print
Fonte: http://www.dottorperuginibilli.it/index.php?option=com_content&task=view&id=262&Itemid=9

e vitamina K, ha una buona percentuale di potassio, magnesio, calcio e solo 20 cal per 100 g. Contiene anche la luteina e la zeaxantina, vitamine molto utili nella prevenzione della malattie oculari, come la cataratta e la degenerazione maculare.
pumpkinpatch.jpg
Oltre che cucinata in molti modi, la zucca può anche essere consumata come succo. Secondo la medicina ayurvedica, il succo ha le seguenti proprietà:
– equilibra tutti e tre i dosha
– è il migliore tra i frutti di piante “striscianti” (come il pomodoro, cetriolo, zucchina, leguminose, ecc.)
– equilibra in modo particolare il Dosha Pitta
– pulisce le vie urinarie
– è diuretico
– è nutriente
– è afrodisiaco
– è lassativo

E’ indicato per:

– soprappeso
– calcolosi renale
– sete eccessiva
– febbre (tipo Pitta)
– perdita di appetito
– difficoltà ad orinare
– intossicazioni
– dermatosi
– sanguinamenti, emorragie
– leucorrea

Ingredienti

– Polpa di zucca 300 g
– Zucchero integrale 20 g (miele, in caso di sovrappeso)
– Acqua – diluire a piacere

Preparazione

Mettete le polpa in una centrifuga per frutta. Al succo così ottenuto aggiungete lo zucchero ed eventualmente l’acqua.

Tratto da: medindia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *