MERCATI ASIATICI EUFORICI

Stampa / Print
Fonte: http://ilpunto-borsainvestimenti.blogspot.com/


Il rally iniziato il 10 marzo continua a passi da gigante. La liquidità delle banche centrali e dei governi, senza contare la cancellazione dei principi contabili che regolano la formazione di bilanci…sono pura benzina gettata nel fuoco di una borsa che era da tanto tempo che scendeva.

La Pasqua permetterà un po’ di riflessioni e un po’ di buon senso.

Questa volta i pionieri hano preso in pieno il timing bruciando molti fund managers e investitori privati.
In questi giorni queste ultime due categorie si aggirano fra le piazza borsistiche affamati di titoli che possono salire. Nel frattempo gli speculatori – pionieri stanno vendendo, con lauti profitti, quello che avevano acquistato negli ultimi 30 giorni.

Se il rialzo continuerà fino verso fine mese….saranno i primi ad aprire importanti operazioni al ribasso.

Quando un mercato sale a questi ritmi getta le basi per una veloce discesa pari ad almeno un ritracciamento del 33% dei massimi raggiunti. Altrimenti la discesa potrebbe arrivare al 50% (nel caso di un mercato che non è più orso).

Se la liquidità immessa farà un po’ effetto le borse non staranno a guardare e già da fine maggio potrebbero ripartire con violenza. Estate tranquilla in attesa dei dati economici di settembre (fra ripresa o ritorno alla crisi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *