Stampa / Print
Fonte: http://www.mentereale.com/20090209583/News/Articoli/a-marce-forzate-verso-la-dittatura.html

Le decisioni arbitrarie assunte dall’esecutivo in merito, ad esempio, alla dolorosa (ed ignobilmente strumentalizzata) vicenda di Eluana Englaro, dimostrano come questo governo sia l’avanguardia del Nuovo ordine mondiale. Non è un caso se è l’Italia, almeno per ora, lo stato in cui più evidenti sono i prodromi dell’instaurazione di una dittatura internazionalsocialista. In Italia si trova la Città del Vaticano e molti ministri dell’attuale governo sono legati all’Opus “Dei”. E’ inoppugnabile: i titolari dei vari dicasteri ottemperano agli ordini di Babilonia la Grande.
Ormai belzebusconi, rimossi una serie di ostacoli, deve solo risolvere pochi problemi, in primo luogo eliminare l’impedimento costituito dalla già calpestata Costituzione. La Costituzione deve essere snaturata, stravolta, svuotata: una volta abbattuto questo piccolo argine che ancora ci separa dalla tirannia, il Leviatano non conoscerà più limiti al suo funesto strapotere.

About the author

Related Post

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.