Stampa / Print
Fonte: http://temi.repubblica.it/micromega-online/il-testamento-biologico-del-governo-come-friggere-le-triglie-senza-olio-ne-gas/

di Saverio Lodato e Andrea Camilleri, da l’Unità, 12 febbraio 2009, rubrica “Lo chef consiglia”

SAVERIO LODATO: “Camilleri, quando aprimmo il ristorante ci demmo una regola: stare dalla parte del cliente. All’indomani della triste conclusione della vita di Eluana, si andrà all’approvazione di una legge. Sono terrorizzato che ne venga fuori l’ennesimo, indigeribile porcellum, e questa volta persino in materia di vita e morte. Sarebbe troppo. Un sommesso consiglio all’opposizione: non firmare alcunché prima di dare un’occhiata alla pioggia di testamenti biologici che si stanno riversando in queste ore sui più importanti siti Internet: «Io sottoscritto… nato a… residente a… se dovessi restar vittima di… chiedo di non esser sottoposto…». “

ANDREA CAMILLERI: “Crudo, ma vero. Quello che mi rivela, caro Lodato, significa che moltissimi italiani, visto e considerato come si è comportato il governo nel caso Englaro, e che il testamento biologico, se tanto mi dà tanto, si rivelerà una berlusconata, mettono le mani avanti e scrivono nero su bianco la loro volontà. Spontaneamente, a futura memoria. Aprono l’ombrello perché sono sicuri che è in arrivo non la pioggia, ma il temporale. Credo che facciano benissimo a cautelarsi. Si usa dire che il buon tempo si veda dal mattino e il mattino del testamento biologico è quella leggina, approvata in Senato, in base alla quale vien fatto obbligo ai medici di non interrompere l’idratazione e la nutrizione. Come se il governo e il parlamento dicessero al cittadino: faremo una legge in base alla quale ti potrai mangiare le triglie come vorrai, fritte o alla livornese, ma sappi che non potrai disporre né dell’olio perché te l’abbiamo già sequestrato, né del gas perché te l’abbiamo già tagliato. Insomma, ci sono tutti i presupposti perché la legge sul testamento biologico si riveli un’altra presa in giro, un’altra porcata, un’altra truffa, un’altra bidonata, la chiami come vuole lei.

About the author

Related Post

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.

Sitemap