Stampa / Print
Fonte: http://temi.repubblica.it/micromega-online/eluana-chiesa-valdese-rispettare-le-sentenze/

Riveviamo e pubblichiamo la dichiarazione della Moderatora della Tavola valdese sul Caso Englaro.

di Maria Bonafede

Come cittadina ritengo che il rispetto delle sentenze della Cassazione e il rispetto della volontà espressa dal padre di Eluana Englaro debbano trovare attuazione al più presto.
Come cristiana e come pastora valdese vorrei citare una parola dell’apostolo Pietro e dei salmi che per me è piena di speranza che dice che “per il Signore un giorno è come mille anni, e mille anni sono come un giorno” (Pietro 3,8). La vita di Eluana, tragicamente spezzata da un incidente tanti anni fa, ha davanti a Dio la sua pienezza e il suo senso anche se a noi ogni vita giovane che si spegne appare un non senso. Non bisogna trasformare la vita in un idolo cui inginocchiarsi, ma lasciare andare Eluana e avere più fiducia in Dio di quella che mostra chi si accanisce sulla sua sopravvivenza inanime.
Credo inoltre che il dolore dei genitori per la perdita di una figlia e per tutti questi anni della loro condivisione della agonia di Eluana debba trovare accoglienza e rispetto.

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.