Stampa / Print
Fonte: http://www.cittadinoqualunque.com/2009/01/referendum-contro-il-lodo-alfano.html

Dentro questi scatoloni c’è anche la firma mia, speriamo che 1.000.000 di firme possano superare le ostruzioni che incontreranno nell’iter burocratico dell’approvazione del referendum per abrogare il lodo Alfano (del quale è già stata sollevata l’eccezione di incostituzionalità) che ha permesso a Berlusconi di saltare a piè pari la sentenza nel processo Mills.

Riporto dal blog di Di Pietro:

“A Piazza Navona abbiamo manifestato contro il lodo Alfano, una legge che di fatto ha violentato immoralmente e incostituzionalmente lo Stato di diritto, perché, d’ora in poi, nel nostro Paese “la legge è uguale per tutti, meno che per quattro persone”, fra cui Silvio Berlusconi, rendendoli di fatto impunibili e impuniti.

La raccolta delle firme per il referendum contro il Lodo Alfano, iniziata l’11 ottobre scorso, ha superato il muro del milione, doppiando di fatto la quota minima richiesta di 500 mila. Abbiamo trascorso le vacanze di Natale a verificarle una per una, e domani alle ore 10:00 a Roma, davanti al Palazzo di Giustizia, consegneremo le firme presso la Corte Suprema di Cassazione.

Grazie a tutti per l’impegno”.

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.