Stampa / Print
Fonte: http://feeds.blogo.it/~r/ecoblog/it/~3/ADtRWJwz06A/il-punto-sul-riscaldamento-globale-nel-2008

Siamo alla fine dell’anno, e negli ultimi giorni diverse organizzazioni hanno pubblicato i dati sulle temperature globali nel 2008. Si tratta della World Meteorological Organization, della NASA, della National Oceanic and Atmospheric Administration e dell’Hadley Center.

Per la NASA, il periodo che va dal dicembre 2007 e novembre 2008, non è il più caldo tra quelli finora registrati, ma si situa “solo” – si fa per dire – tra il settimo ed il dodicesimo posto nella hit parade degli anni più caldi – le rilevazioni partono dal 1880. Questo dato però è controbilanciato dal fatto che nove degli anni più caldi di questa classifica sono tutti successivi al 1998.

I dati delle altre organizzazioni sono coerenti con quelli della NASA. L’Hadley Center, ad esempio, mette quest’anno al decimo posto tra quelli più caldi successivi al 1850, proprio come la World Meteorological Organization. Per chi volesse approfondire la questione vi consiglio questo post sul blog di Andrew C. Revkin, ospitato dal New York Times, dove potrete trovare anche i grafici diffusi dalle diverse agenzie.

About the author

Related Post

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.