Stampa / Print
Fonte: http://www.italiopoli.it/post/2129932.html

Come si legge in un articolo tratto da Rassegna.it, il Governo ha rassicurato i sindacati sul fatto che non c’è nessun rinvio al 30 giugno 2009 dell’aggiornamento del Documento di Valutazione dei rischi (e relative sanzioni), ai sensi del Dlgs 81 del 9 Aprile 2008, e che questo entrerà in vigore il 1° gennaio 2009.
Stranamente però, il testo del DL Milleproroghe non si trova sul sito del Governo.
Sarà un caso?
Però, io, con enorme fatica, sono riuscito a trovarlo su un sito, che è quello dell’ANCISS, che per inciso è l’Associazione Italiana Sicurezza ed Automazione Edifici, che dal 2000 fa parte dell’ANIE, che è associata a Confindustria:
http://www.anciss.it/it/sicurezza2004.asp

Cliccando sul link, e scorrendo a fine pagina, è possibile trovare il testo in pdf, del DL Milleproroghe, datato 17 dicembre 2008, ore 20, che è gli è stato inviato (via fax) il giorno prima dell’approvazione del Decreto Legge Milleproroghe in Consiglio dei Ministri.
Io non so se questo documento è definitivo oppure no, fatto sta che all’articolo 41 c’è il “famoso” rinvio del Documento di Valutazione dei rischi e delle relative sanzioni al 30 giungno 2009.
Sarà anche questo un caso?
Cmq sia, resta forte il dubbio che il DVR sia stato davvero rinviato di 6 mesi.
Buon Anno.
Marco Bazzoni-Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.