Stampa / Print
Fonte: http://www.cittadinoqualunque.com/2008/12/avis-donare-sangue-aiutare-il-prossimo.html

Oggi ho fatto la mia prima donazione di sangue, mi sento bene, mi sento una bomba, oltre all’esenzione dalla giornata lavorativa (che schifo non fa) ho provato una bellissima sensazione di aver contribuito a far star bene qualcuno.
Ora l’unico pensiero che ho è il rammarico di averlo fatto a 38 anni suonati, avrei dovuto pensarci prima, comunque l’importante è aver cominciato, ora resto in attesa della tessera socio avis.
Consiglio a tutti di donare sangue, è facile, serve a stare sotto continuo controllo, serve a dare la vita a chi ne ha bisogno; recatevi al centro AVIS più vicino e chiedete informazioni, sarete accolti da persone stupende, si certo, la cosa che ho notato in modo particolare è che nei centri trasfusionali c’è un’altra atmosfera rispetto al solito tran-tran dell’ospedale, c’è cordialità, c’è attenzione, c’è massimo rispetto per chiunque si presenta a donare.
In più voglio dare un consiglio per il 730: non buttate i soldi per l’8 per mille al Vaticano ma donate il 5 per mille all’AVIS:
codice fiscale dell’AVIS: 92015220442

About the author

Related Post

Archivi

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità di materiale sugli argomenti trattati. Pertanto, non può considerarsi prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001 e leggi successive.